Home » News » News Apnea » Mondiali Apnea 2015: Giurgola e Obino, Italia ancora d’Oro!

Mondiali Apnea 2015: Giurgola e Obino, Italia ancora d’Oro!

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 9    Media Voto: 4/5]

Nella seconda giornata del Campionato del Mondo CMAS di Apnea Outdoor 2015, in corso a Ischia, è andata in scena la prova di immersione in assetto costante con bipinne (CWT Bifins). L’italia mette a segno un altro colpaccio conquistando l’oro sia nella prova maschile che in quella femminile.

Tra gli uomini si è laureato campione Michele Giurgola: l’apneista salentino ha raggiunto i – 93 metri. Alle sue spalle il compagno di squadra Vincenzo Ferri che con – 84 metri si aggiudica l’argento. Chiude il podio il francese Dubern Remy con – 83 metri realizzati, ridotti a – 81 per una penalità. Rispettivamente 4° e 5° gli altri due azzurri Davide Carrera ( – 75 metri ) e Homar Leuci ( – 72 metri ).

giurgola-obino

Spettacolo assicurato anche dalla prova femminile, dominata da Chiara Obino che conquista il gradino più alto del podio raggiungendo la quota di – 67 metri. Argento per la turca Şahika Ercümen che si ferma a – 60 metri, terzo gradino del podio per la venezuelana Karla Mendez che fa registrare – 47 metri.

Anche le gare di apnea dimostrano purtroppo di non essere esenti dalle polemiche, e piuttosto accesa è stata quella che si è consumata ieri e che è all’origine del forfait di Michele Tomasi nella prova odierna.  Il pomo della discordia è una differenza sostanziale tra il regolamento nazionale in materia di assetto costante bipinne, e quello internazionale: il secondo lascia all’atleta la possibilità di effettuare la “pinneggiata libera”. Ciò significa che è possibile nuotare esattamente come si fa con la mono (delfinetto), il che, a onor del vero, renderebbe di fatto inutile distinguere tra i due attrezzi.

La riunione per dirimere la questione si è conclusa con una votazione in cui, con 6 voti contro 4, si è deciso per lasciare totale libertà di scelta degli atleti. In netto dissenso con questa presa di posizione, l’azzurro Tomasi, oggi si è rifiutato di scendere in acqua. A caldo c’era stata anche la decisione da parte del DT Stefano Tovaglieri di ritirare la squadra dal mondiale, lo strappo però non è stato affatto gradito dal presidente del settore AS Alberto Azzali ed è stato faticosamente ricucito dal presidente federale Ugo Matteoli direttamente con la presidentessa CMAS Anna Arzhanova.

Ci spiace poi smorzare l’entusiamo dei tanti che hanno esultato per il presunto record mondiale, tanto di Michele quanto di Chiara: purtroppo il CWT Bifins risulta essere una disciplina sperimentale per la CMAS, ragion per cui nessuno dei tuffi di oggi è stato oggetto di omologazione non essendo possibile alcun record per una disciplina non ufficiale.

Per i prossimi giorni non si eslcudono sconvolgimenti al programma dato che il meteo che per la fine settimana si preannuncia molto ostile con pioggia violenta.

CLASSIFICA UFFICIALE ASSETTO COSTANTE (CWT BIFINS) MASCHILE

CLASSIFICA UFFICIALE ASSETTO COSTANTE (CWT BIFINS) FEMMINILE

podio femminile cwt bi

podio maschile cwt bi

Mondiali Apnea 2015: Giurgola e Obino, Italia ancora d’Oro! scritto da Redazione Apnea Magazine media voto 4/5 - 9 voti utenti

Tags: , ,

Category: News, News Apnea

Leave a Reply