Home » News » News Pesca in Apnea » Mondiale di Sines: classifica ufficiale della prima giornata

Mondiale di Sines: classifica ufficiale della prima giornata

| 17 settembre 2006 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

E’ disponibile la classifica ufficiale della prima giornata del campionato del mondo in corso a Sines, Portogallo.
Dopo il peggioramento delle condizioni meteo dei giorni scorsi, ieri gli atleti si sono confrontati in condizioni estreme, con visibilità ridottissima. Il rimescolamento di carte della vigilia ha prodotto i suoi risultati come previsto, determinando exploit e debàcle difficilmente prevedibili.
Vince la giornata il cileno Patricio Saez con uno strepitoso carniere composto da 21 prede valide, in cui spicca una spigola di generose dimensioni, che gli frutta 29.340 punti. Il distacco inflitto al secondo classificato, il portoghese Antonio Silva, è significativo ma non abissale: 19 prede per 24.550 punti significano per lui un coefficiente percentuale di 84,04. Al terzo posto si inserisce l’Ucraino Anrii Lagutin, con 15 prede valide per 19455 punti, equivalenti al 66,30%.
Il campione europeo in carica Rui Torres, sicuramente il favorito alla vigilia, riesce a mettere insieme 13 prede per 17.140 punti, equivalenti a 58,41%, ed è seguito a ruota da due dei nostri atleti azzurri: Maurizio Ramacciotti -che probabilmente non vedrà mai scritto correttamente il suo nome nelle classifiche CMAS- mette a pagliolo 11 prede per 16355 punti, pari ad un coefficiente percentuale 55,67; il campione in carica Stefano Bellani tiene duro e si attesta al sesto posto parziale con 11 prede per 14.165 punti, pari al 48,27%.
Al settimo posto c’è il tahitiano Frank Tsiou Fouc, con otto prede valide per 13.435 punti, seguito da Santiago Cid, primo degli spagnoli con 11 prede per 13.250 pt. Il nono piazzamento è appaggio del francese Eric Enrico, con dieci prede per 11990 punti, mentre a chiudere la top ten c’è il nostro Sandro Mancia, anch’egli con 10 prede per 11.530, pari al 39,29%.

Scorrendo la classifica si nota che i due compagni di squadra di Saez si sono comportati molti bene: Franco Bozquez è 11°, mentre Miguel Soto è 13, fatto che spinge il Cile al primo posto nella “fantaclassifica” per Nazioni (il titolo per Nazioni va assegnato con un’altra competizione, a Sines si gioca solo per il titolo individuale).

Decisamente male va al pluricampione del Mondo Pedro Carbonell, 23° di giornata con sole 5 prede: per lui sfuma irrimediabilmente la possibilità del quarto titolo mondiale, il suo 21,9% è davvero impossibile da rimediare nella seconda frazione.

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply