Home » News » News Pesca in Apnea » Mondiale del Cile, atleti partiti

Mondiale del Cile, atleti partiti

| 12 novembre 2004 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Ha avuto inizio oggi alle 9:00 ora locale, le 13 italiane, la prima prova del XXIV° campionato mondiale di pesca in apnea. Il campo gara della prova odierna è quello della zona compresa tra Huanillos Norte e Platijatra, e la gara avrà termine alle ore 15 (19 ora italiana). La pesatura inizierà alle 16:30 ora locale (10:30 Ita), pertanto difficilmente riusciremo a pubblicare aggiornamenti prima di domani mattina.

Nella agitata riunione pre-gara dei Capitani, cui erano presenti il presidente della commissione pesca in apnea della CMAS il portoghese Joao Gómez-Pedro, il commissario generale della CMAS José Antonio Olmedo e il commissario della Fedesub cilena José Cristi, si sono ripassati gli ultimi dettagli del regolamento: peso minimo elevato ad un chilogrammo, limite di 10 prede per specie, penalizzazione per chi viola queste regole. Secondo le notizie che ci sono giunte, la discussione si sarebbe fatta particolarmente intensa sulle prede valide, e alla fine si è deciso che il grongo avrà un peso minimo di 2 Kg, mentre saranno proibite le seguenti specie: gattuccio, pejeperro (labride detto anche pesce porco), Pejesapo (tipo rana pescatrice), Razza, squali, Jerguilla (un singolare pesce statico cileno), pesce accetta, murena, pesce luna, sogliola e altri pesci “piatti”.

Per quanto riguarda la suggestiva cerimonia di inaugurazione, la parata ha visto partecipare le squadre dei 22 paesi: Ucraina, Italia, Australia, Russia, Portogallo, Brasile, Sudafrica, Spagna, Francia, Argentina, Stati Uniti, Tahiti, Slovenia, Cile, Croazia, Grecia, Finlandia, Danimarca, Perù, Nuova Zelanda e Venezuela.

Nota curiosa: la decisione del CT Erwin Tapia di relegare a riserva l’iquiqueño Pedro Lay Ahumada, e di schierare come titolari Ludwin Duarte (città di Ariva), Franco Bosquez (Los Vilos) e Luis Muñoz (Iquique) sembra aver causato qualche scompiglio nella formazione locale. Pare infatti che il vicecapitano Luis Rodríguez non abbia sopportato questa esclusione, e che per questo sia rimasto escluso a sua volta.

I media locali danno grande risalto al campionato, e presentano gli atleti di casa e gli spagnoli come grandi favoriti, soprattutto il tre volte campione del mondo Pedro Carbonell (Gijon 1996, Tahiti 2000 e Brasile 2002). Carbonell sarà affiancato da José Viña e Santiago Lopez, mentre come riserva il CT Tomeu Salas ha schierato César Prieto, lasciando a casa Alberto March.

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply