Home » Pesca in Apnea » Agonismo » Primo Memorial “Erik Radin” a Novigrad: vincono Dodici e Budinski

Primo Memorial “Erik Radin” a Novigrad: vincono Dodici e Budinski

| 4 giugno 2014 | 0 Comments

Mario Dodici e Milan Budinski, atleti del KPA di Rovigno hanno vinto il primo memorial „Erik Radin“, organizzato in memoria del pescatore ed atleta tragicamente scomparso.
Nel corso delle cinque ore di gara, disputata nella zona compresa tra St. John a nord e Funtana a sud, Dodici e Budinski hanno catturato 5 pesci: un’orata, due tordi e due mostele oltre a sei gronghi per un totale di 17.568 punti

Mario Dodici e Milan Budinski la signora Marijela, mamma di Erik Radin e presidente del circolo organizzatore (foto V. Prokic)

Mario Dodici e Milan Budinski la signora Marijela, mamma di Erik Radin e presidente del circolo organizzatore (foto V. Prokic)


“Le condizioni sono state difficili, la visibilità molto scarsa ma malgrado queste condizioni la gara è andata bene. La zona era veramente bella, con molti posti ideali per la cattura di numerose belle prede ma le cattive condizioni hanno influenzato la competizione.
Peccato, perché avrebbero potuto esserci molte più catture e prede anche importanti, ma sfortunatamente non possiamo influire sulle condizioni del mare. I pesci che abbiamo catturati le abbiamo trovati durante le cinque ore, compresi i gronghi. Il fondale era decisamente adatto per la pesca all’aspetto, a dentici, orate e saraghi, ma è andata così e siamo soddisfatti per il nostro successo”
ha dichiarato Mario Dodici al termine della pesatura.
La coppia vincitrice al rientro in porto (foto V. Prokic)

La coppia vincitrice al rientro in porto (foto V. Prokic)


Al secondo posto, tra le 22 squadre croate, italiane e slovene, è andato ai campioni italiani del team Nautica Grignano, Stefano Claut e Roberto Mastromauro. La coppia italiana alla bilancia ha ottenuto 12.788 punti grazie a tre gronghi e quattro pesci: un cefalo, un tordo, una mostela e un dentice.
Terzo posto per la squadra di Rovigno, gli atleti del circolo Croazia Apnea, Roberto Cafolla e Nikola Mijandrusic che hanno catturato due mostele, due tordi e quattro gronghi raggiungendo 11.588 punti.

Gli atleti di casa, del circolo organizzatore SRK Erik Radin, Marino Reinic e Valter Sinkovićc hanno concluso quarti con un tordo pavone e sei gronghi per 10.888 punti, mentre al quarto posto si è classificata la squadra mista composta da Daniel Karlovic and Ivan Kosuta, provenienti da Rovigno e Pula, del KPA Marlera, con un tordo pavone, due tordi e quattro gronghi e 10.718 punti.

La migliore cattura della competizione è stata una mostela di 1.460 grammi catturata dalla squadre del SPRK St. Pelegrin Umag 1, composta da Zoran Sculac e Danko Prispilovic.
Si aspettavano maggiori catture ma la visibilità era davvero scarsa per cui alla fine tutti sono stati abbastanza soddisfatti.

I componenti del circolo “Erik Radin” erano molto preoccupati per l’organizzazione della loro prima manifestazione ma hanno potuto contare sulla della famiglia di Erik, di amici e volontari desiderosi di partecipare all’organizzazione. Numerosi inoltre gli sponsor che hanno contribuito ad una migliore riuscita della competizione.

La squadra italiana composta da Claut, Mastromauro e Gini ha conquistato il secondo posto (foto V. Prokic)

La squadra italiana composta da Claut, Mastromauro e Gini ha conquistato il secondo posto (foto V. Prokic)


La manifestazione è iniziata con alcune relazioni, per primo è intervenuto il dott. Dejan Andric, che ha parlato di Malattia da decompressione nell’apnea (cosiddetto Taravana, n.d.r.), quindi Arijan Rpaus ha illustrato l’ultimo corso di apnea Apnea Academy e come ciliegina sulla torta l’ex capitano della nazionale Croata di pesca in apnea e oggi allenatore, Livio Fiorentin, ha presentato un film sulla preparazione delle competizioni di pesca.

Dopo la pesatura si sono svolte una lotteria e la cena di gala per i partecipanti e gli organizzatori. Il giorno successivo tutti coloro che si sono trovati nel centro di Novigrad hanno potuto gustare un’ottimo stufato preparato con il pesce catturato durante la gara.

Tutti hanno elogiato l’organizzazione augurando che il prossimo anno la lista dei partecipanti risulti molto più nutrita.

Classifica

1. KPA Rovinj (Mario Dodici, Milan Budinski) 17.568
2. Nautica Grignano Trieste (Stefano Claut, Roberto Mastromauro) 12.788
3. Croatia Apnea (Roberto Cafolla, Nikola Mijandrušić) 11.588
4. SRK Erik Radin 1 (Marino Reinić, Valter Sinković) 10.888
5. KPA Rovinj Marlera (Danijel Karlović, Ivan Košuta) 10.718
6. SRK Erik Radin 4 (Tonči Ćurko, Roman Basanić) 9.098
7. PŠRD Delfin Pula 3 (Dejan Micković, Ivan Brkić) 8.048
8. Porci di Mare Trieste (Giacomo Brunetta, Marco Segarich) 7.920
9. Marlera Ližnjan (Marko Bilić, Vedran Breulj) 6.886
10. PŠRD Delfin Pula 2 (Sanjin Štemberger, Igor Kordiš) 6.344

Tags: , , ,

Category: Agonismo, Articoli, Pesca in Apnea

Leave a Reply