Home » News » News Pesca in Apnea » Mediaset e Pelizzari: ogni domenica la pescapnea va in TV

Mediaset e Pelizzari: ogni domenica la pescapnea va in TV

| 2 settembre 2004 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

A partire da domenica 5 settembre alle ore 17:20 tornerà su Rete 4 Pianeta Mare, un programma realizzato da Mediaset in collaborazione con la Direzione Generale Pesca e Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Nella passata edizione, avevamo visto Umberto Pelizzari affiancare la conduttrice Tessa Gelisio in alcune puntate, in cui il recordman ha avuto modo di illustrare i colori del Mar Rosso in compagnia di Silvia Calabrò. Anche nella nuova edizione di Pianeta Mare avremo il piacere di rivedere Umberto Pelizzari, ma questa volta il grande campione intratterrà il pubblico di Rete 4 con una serie di servizi sulla pesca in apnea.

Nel corso delle 24 puntate del programma un gran numero di personaggi -noti nel nostro ambiente ma del tutto sconociuti al grande pubblico- si alternerà per illustrare i vari aspetti della pesca in apnea, e fare finalmente un po’ di luce su questa disciplina semiconosciuta e per questo circondata da pregiudizi e convinzioni infondate.

Umberto Pelizzari, da sempre appassionato pescatore in apnea, da tempo aveva dichiarato la sua intenzione di portare la pesca in apnea in televisione. Nonostante Umberto sia non solo un personaggio di grande notorietà, ma anche un grande comunicatore, in molti dubitavano sulle possibilità di riuscita di un’operazione del genere, a partire da lui stesso.
Lo abbiamo sentito oggi, ed era raggiante: “Da molto tempo sognavo di riuscire a portare la pesca in apnea in Tv e far conoscere meglio questa forma di pesca così coinvolgente, difficile e selettiva, ma mi rendevo conto della grande difficoltà di un’impresa del genere. Oggi ho visto il montaggio della prima puntata, devo dire che sono estremamente soddisfatto di quello che siamo riusciti a fare. Ti confesso che vedendo il servizio ho provato una forte emozione, come non mi accadeva da tempo”.

Adesso che il suo progetto sta finalmente approdando, possiamo compiacerci per il notevole risultato ottenuto e ringraziare Mediaset, Rete 4 tutti i professionisti coinvolti nella produzione del programma e, ovviamente, Umberto Pelizzari.

Domenica prossima alle 17:20, quindi, telecomando puntato su Rete 4 per la prima puntata di Pianeta Mare, in cui assieme a Pelizzari troveremo Gianfranco Donati, che parlerà della sua passione condivisa con la moglie, che lo segue nelle sue battute in veste di barcaiola (cosa risaputa dagli estimatori dei video del campione).
A partire dalla puntata seguente, invece, il “Maestro” Giorgio Dapiran sarà protagonista di quattro appuntamenti in cui illustrerà le tecniche della pesca in apnea: visione generale, agguato profondo, aspetto e pesca in superficie.

A seguire, i vari servizi delle puntate successive presenteranno una serie di personaggi, ciascuno dei quali tratterà un aspetto della nostra disciplina. Ecco un elenco non esaustivo dei personaggi, in ordine sparso: Renzo Mazzarri, Marco Bardi, Stefano Bellani, Maurizio Ramacciotti (che parlerà della pesca in oceano con immagini del Cile), Dr Magnoni, Marco Paggini (forte agonista della nazionale e avvocato), Nicola Riolo con suo figlio (pesca in apnea nel rapporto padre-figlio), gli istruttori di apnea Fabac e Galeano (l’importanza dell’assistenza reciproca), Jimmy Montanti (la pesca sui banchi), Riccardo Andreoli (viaggi di pesca in apnea), Valerio Grassi (la storia della pesca in apnea), Davide Carrera e Marco Circosta (pesca sui relitti in Francia), il dr. Sponsiello ed il magistrato De Castris (come si sono avvicinati alla pesca in apnea), Giuseppe Tortorella e Attilio Gallo (il ruolo del barcaiolo), Nicola Guardavaccaro (la pesca in apnea in Puglia), Silvio Ferruzzi (il pescatore in apnea sentinella ambientale), Fabrizio D’Agnano (aspetto psicologico e riadattamenteo), Roberto Tiveron (preparazione fisica) e Massimiliano Volpe (il difficile rispetto delle regole).

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply