Home » News » News Pesca in Apnea » Mascolo concede il bis ad Agropoli!!!

Mascolo concede il bis ad Agropoli!!!

| 12 gennaio 2011 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Super Mascolo! Vittoria a Maratea e vittoria ad Agropoli! Con un carniere da cui spiccava una spigola di oltre 3 chili Mascolo, del Poseidon di Sorrento, stravince la penultima selettiva della Campania.

Il vincitore al rientro in spiaggia (foto L. Sepe)


Se immaginassimo una bella giornata da trascorrere in mare d’inverno e magari in acqua, domenica 9 gennaio in pieno Cilento, sarebbe stata l’immagine più desiderata: mare forza olio, sole e acqua splendida.
Il fondale era perfettamente visibile dalla superficie sui 18-20 metri di fondo e addirittura sulle alte profondità l’acqua appariva più limpida che in pochi metri!
Alle 8 tutti sulla spiaggia di Trentova. Aria frizzante e forte odore di boschi. Curiosi, alcuni setter maculati, fanno capolino. “Perché intralciano il nostro sentiero di caccia tutti questi ominidi goffamente attrezzati?” Sembrano pensare i fidi cani.
La gara parte alle 8,45 in assoluta serenità. Il mare è liscio, la temperatura dell’acqua nemmeno troppo fredda. E’ il periodo delle spigole, ma non sembrano esserci le condizioni ideali.

Molti atleti cominciano a “setacciare” il movimentato sottocosta. Lastre e franatine sembrano perfette. Attenzione però perché il pesce in condizioni di acqua cosi chiara, non è assolutamente facile da avvicinare.
Pare a suo agio Menna del Sailing Moon che pesca da pochi centimetri d’acqua a 6-7 metri di fondo. La scelta lo premierà con sei pesci, di cui tre verranno però scartati. Fortissimo interprete della pesca in acqua bassa Manzoni del Triton imposta tutta la sua gara in soli 4 metri ed in tana; riesce ad inanellare cinque saraghi, di cui uno veramente strapazzato dalla sua implacabile fiocina, e un tordo. Ottima gara che gli varrà il piazzamento più basso del podio.

Gli uomini di classifica sono tutti ben messi. Fauci del Sailing Moon tiene botta e nonostante due corvine che si dileguano, magari conoscevano il valore del simpatico ex nazionale, riesce a razzolare qualche pesce. Geltrude pesca di gran ritmo sulle numerose lastre al centro del campo gara, in 5 metri. Si spingerà fino ai 10 sul grotto, due saraghi e una corvina gli consentiranno di conquistare il settimo posto.
Sepe, Lni Pozzuoli, si allunga sul grotto profondo che gli è più congeniale. L’acqua chiara è l’ideale per tale scelta. Tre tordi e due saraghi gli varranno la quinta piazza. Sullo stesso territorio opera Pacifico dell’Irno Salerno, ottimo interprete della pesca profonda. Il simpaticissimo atleta Vesuviano proprio sul finale di gara imbrocca il filone giusto e mette a cavetto una corvina stupenda, due grossi saraghi e tre tordi buoni. Purtroppo il tempo gli è tiranno e la possibilità di non rientrare in tempo gli impone di abbandonare la zona ricca di pesce!

Mascolo del Poseidon pesca il jolly: nella posidonia in 12-13 metri d’acqua riesce a sorprendere una panciuta spigolona di oltre 3 chili che, assieme a due tordi, un corvo e un sarago, gli garantirà la vittoria. Il giovane atleta racconterà di aver avvistato anche un branco di dentici inavvicinabili, innervositi dal continuo passaggio dei gommoni di assistenza.

Il rientro in spiaggia è fissato alle 12,45 con una tolleranza di 15 minuti. Tutti gli atleti si rifocillano e si svestono senza alcuna necessità di “incappottarsi” velocemente, la mitezza dell’aria e la pace regnano sovrane. Pacifico col suo bel carniere, si vede strappare la vittoria dallo spigolone di Mascolo. Terzo Manzoni, quarto Fauci, quinto Sepe, sesto il veterano Capolongo.
Appuntamento in Primavera…

CLASSIFICA

Atleta- Punteggio
MASCOLO – 8405
PACIFICO – 7005
MANZONI – 4895
FAUCI – 3485
SEPE – 3440
CAPOLONGO – 2785
GELTRUDE – 2590
ESPOSITO – 2560
MENNA – 2495
PAPAIANNI – 2320
BALDARI – 2250
CELENTANO – 2090
TORTORELLA – 1175
CALLISTO – 1135
SCOTTO – 1125
AMORE – 1085
SOMMESE – 1015

Tags: , , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply