Home » News » News Pesca in Apnea » Mario Degrassi si aggiudica il V Trofeo Nautica Grignano

Mario Degrassi si aggiudica il V Trofeo Nautica Grignano

| 13 novembre 2006 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

foto Domenica 15 ottobre si è svolta la prima selettiva della zona 2. La bellissima e ormai già classica gara denominata “Trofeo Nautica Grignano”, giunta ormai alla sua quinta edizione.
L’ottima organizzazione, il rinfresco faraonico e la premiazione che si svolge a fine anno in una serata dedicata a tutte le gare di questa società fanno di questa manifestazione un appuntamento da non perdere.
Quest’anno, complice il nuovo regolamento, c’è stata anche la partecipazione degli amici di Rovereto capitanati dal fortissimo (più volte campione italiano acque interne) Antonino Giuffrè. Alla griglia di partenza non mancavano però i “soliti noti” della costiera triestina, nonchè agguerritissimi agonisti: Claut, Valente, Degrassi, solo per citarne alcuni.
Di fatto la gara, come raramente succede a Trieste, ha rispettato in pieno i pronostici. Su tutti si è imposto con una prova davvero maiuscola il veterano Mario Degrassi, dimostrando la sua grande esperienza (frutto di un’immensa passione per il nostro sport) nell’inanellare una serie di ben nove pesci tra cefali e branzini, tutti in una sola zona dove il suo intuito gli aveva suggerito di insistere. Al secondo posto si è piazzato Paris Denis, un giovane molto promettente che, pur avendo peccato di inesperienza non insistendo nella stessa zona di Degrassi dove pure era arrivato per primo, si è comunque distinto portando al peso ben 4 specie tra cui un dentice (a dire il vero un ibrido tra dentice ed orata frutto di esperimenti nei vicini vivai). Pur con una prova non all’altezza dei suoi mezzi, al terzo posto si è classificato il forte agonista Claut Stefano (alias Elbrusà), che con un carniere ricco di gronghi ed un bel branzino di oltre 700 grammi ha saputo interpretare al meglio una zona rivelatasi scarsa di prede.
Quarto si è classificato Riccardo Valente, reduce dal suo dignitoso esordio in un campionato di seconda categoria, e già intenzionato a rifarsi il prossimo anno.
Ottima prova pure per il veterano Gallinaro Maurizio, che con 7 gronghi validi si aggiudica la quinta piazza ad un soffio da Valente. Piuttosto misera, invece, la gara degli altri concorrenti, che non hanno preparato con la meticolosità profusa dai primi classificati. A dimostrazione del fatto che in questa gara il pesce era confinato in zone ben precise, basti pensare al cappotto di Giuffrè, che non è certo uno sprovveduto.

Classifica

1 DE GRASSI Mario Tergeste Sub – Trieste 9+2 7.655
2 PARIS Denis Endas Ghisleri – Trieste 4+2 5.296
3 CLAUT Stefano Endas Ghisleri – Trieste 1+7 3.730
4 VALENTE Riccardo Endas Ghisleri – Trieste 1+3 2.432
5 GALLINARO Maurizio Tergeste Sub – Trieste 0+7 2.400
6 STULLE Stefano Tergeste Sub – Trieste 1 943
7 CASELLA Paolo Adria – Gorizia 1 906
8 MASTROMAURO Roberto Endas Ghisleri – Trieste 0+2 900
9 CERNUTA Andrea Endas Ghisleri – Trieste 0+1 600
9 BENCIVEGNA Roberto Endas Ghisleri – Trieste 0+1 600
N.C. BATTIATO Mario Tergeste Sub – Trieste / /
N.C. LUCE Vincenzo Tergeste Sub – Trieste / /
N.C. FONDA Maurizio Endas Ghisleri – Trieste / /
N.C. BISULLI Guido Endas Ghisleri – Trieste / /
N.C. CERNUTA Nicola Endas Ghisleri – Trieste / /
N.C. FINOIA Marco Endas Ghisleri – Trieste / /
N.C. FRADEL Maurizio Endas Ghisleri – Trieste / /
N.C. BR

Alcuni scatti

Il carniere del giovane e promettente Denis Paris

Il fortissimo Stefano Claut in azione

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply