Home » News » News Normative » Licenza di pesca: emendamento ritirato!

Licenza di pesca: emendamento ritirato!

| 16 ottobre 2014 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 2    Media Voto: 3/5]

Secondo recentissime indiscrezioni la FIPSAS, dopo un incontro riservato svoltosi nella giornata di ieri con Francesco Marinello, senatore NCD e primo firmatario dell’emendamento alla legge finanziaria che puntava ad istituire una licenza di pesca sportiva a pagamento, ha ricevuto da lui stesso, alle ore 10.57 di questa mattina, COMUNICAZIONE scritta di aver dato disposizioni affinchè l’emendamento venga ritirato.

AGGIORNAMENTI

Accogliendo le istanze dei pescatori sportivi di cui la FIPSAS si è fatta portatrice, i senatori del Partito Democratico Vito Vattuone, Massimo Caleo, Donatella Albano, Stefano Vaccari e Roberto Ruta , dopo l’incontro con il responsabile delle relazioni istituzionali, Sergio Schiavone e il presidente federale Claudio Matteoli, hanno condiviso la richiesta di ritiro dell’emendamento al collegato agricoltura, proposto da alcuni gruppi parlamentari tra cui PDL NCD e GAL, che prevede l’istituizione di una licenza a pagamento di costo variabile dai 20 ai 100 euro per coloro che esercitano la pesca sportiva o ricreativa in mare.

agenzia ANSA con le proposte FIPSAS e Gruppo PD a beneficio della pesca sportiva e ricreativa italiana.

Evidente soddisfazione è stata espressa dal Presidente FIPSAS Ugo Claudio Matteoli in seguito all’incontro, durante il quale ha ravvisato disponibilità e interesse verso le  proposte di ritiro dell’emendamento e di inasprimento delle sanzioni per un più efficace contrasto alla vendita abusiva, tanto da parte dei professionisti quanto da parte degli sportivi. Nel ringraziare i senatori, Matteoli ha anche auspicato una  stretta collaborazione in futuro per un rilancio efficace della pesca sportiva e ricreativa, che oggi non vede riconosciuto il proprio ruolo e la propria importanza nell’ambito dello sviluppo economico e turistico del nostro paese. Il Presidente federale ha poi ringraziato tutti gli appassionati che hanno accolto l’invito ad unirsi alla protesta della FIPSAS e che continuano nell’azione di mailing contro la proposta di questo nuovo balzello.

Resta da capire/vedere che fine farà il disegno di legge Oliverio (PD) che giace in commissione ristretta alla Camera dei Deputati e che attualmente potrebbe essere in fase di “fusione” con le dstinte proposte M5S e GAL e quale tipo di inasprimento di sanzioni si finirà per introdurre, visto che la vendita abusiva da parte degli sportivi è già stata ritoccata di recente in adempimento alle indicazioni dell’Unione Europea con il Decreto Legge 59/2008.

Licenza di pesca: emendamento ritirato! scritto da Davide Serra media voto 3/5 - 2 voti utenti

Tags:

Category: News, News Normative, News Pesca in Apnea

Leave a Reply