Home » Articoli » La Nord Padania Sub Varedo apre al tirosub

La Nord Padania Sub Varedo apre al tirosub

| 6 gennaio 2008 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


I partecipanti allo stage di Tiro sub a Varedo – Foto di Andrea Bianco

Il tiro al bersaglio subacqueo sta vivendo un momento molto positivo. Lo testimonia l’ultimo Campionato Italiano tenutosi a Comiso (RG) il 27-28 ottobre 2007, al quale hanno partecipato ben 52 atleti che hanno sfoderato un livello tecnico in continua crescita.

Cogliendo l’attimo favorevole, molti degli atleti hanno dato la propria disponibilità per promuovere con ogni mezzo possibile questo sport entusiasmante, sposando gli orientamenti di programmazione della FIPSAS, benché non ancora ufficializzati. Senza ombra di dubbio, il modo migliore per fare una promozione efficace è quello di recarsi direttamente presso quelle società che hanno la fortuna di fruire di impianti dove gli si consente la pratica del tiro sub. Solo provando sul campo si può apprezzare la semplicità e la bellezza di questo sport poco conosciuto, così come già sperimentato con successo in Sicilia nel corso del 2007.

Valerio Gozzoli – Coordinatore nazionale Tiro Sub FIPSAS – Foto Barbara Pignataro

Purtroppo, si continua a registrare l’ostracismo operato dalla stragrande maggioranza dei gestori di piscine che in tutti i modi e spesso con scuse puerili, non consentono nemmeno di spiegare loro in cosa consiste questo sport, limitandosi ad un secco diniego non appena sentono parlare di fucili in piscina.

A poco o nulla valgono i validissimi documenti a supporto del fatto che il Tiro al Bersaglio Subacqueo viene praticato nel rispetto di severi regolamenti improntati innanzitutto alla sicurezza dei praticanti e nel pieno rispettodelle strutture degli impianti che in tanti anni di pratica non hanno mai registrato alcun danno, al contrario di quelli cagionati, per esempio, dai numerosi corsi di immersioni con le bombole.

La popolarità di questi ultimi ed il notevole movimento economico che ne deriva valgono più di qualsiasi ragionevole discorso? Per fortuna esistono delle eccezioni, per cui, grazie alla disponibilità del Nord Padania Sub Varedo, tramite lo storico Presidente Peppo Longhi e l’inesauribile Mauro Sanvito, nasce l’idea di organizzare uno stage di approccio al Tiro Sub che si è tenuto domenica 9 dicembre nello splendido impianto della piscina Lido Azzurro di Varedo.

Il programma prevedeva la presenza del Coordinatore Nazionale Tiro Sub FIPSAS Valerio Gozzoli, di atleti di livello internazionale come Tino De Luca (poi fermato dall’influenza), Roberto Singia e Fulvio Gennari, oltre agli ottimi atleti Primo Girolimetto, Matteo Manzini, Mirco Casarotto e Giuseppe Meduri, pronti a mettere a disposizione le loro attrezzature e tutta la loro esperienza per consentire agli stagisti di potere apprendere tutti i segreti della disciplina.

La linea di tiro con i cinque bersagli – Foto Andrea Bianco

In molti non si sono lasciati sfuggire questa ghiotta occasione, nonostante il ponte di Sant’Ambrogio. Superando le più rosee aspettative si sono iscritti ben 26 atleti, tra cui due donne, in rappresentanza di molte società lombarde, tra cui si ricordano il Sub Club Brescia, l’Europa Sporting Club Brescia, il Jurassic Brescia, il Ci.Ca.Sub Milano, Maremania Milano, Tresse Saronno e ASD Apnea Magazine. Particolarmente nutrita la rappresentanza del Nord Padania Sub Varedo grazie all’intuizione Societaria di includere il Tiro Sub come sessione specifica di un innovativo corso di Pesca in Apnea pensato sullo sviluppo di una didattica modernissima con particolare cura ad ogni aspetto dell’allenamento.

Come da programma, mentre veniva allestito il campo con 5 linee di tiro,a bordo vasca si svolgeva il briefing curato da Valerio Gozzoli, durante il quale sono stati spiegati i rudimenti della disciplina e del regolamento, mostrate le attrezzature da utilizzare, impartite tutte le regole da osservare in acqua per evitare di esporsi a pericoli per la sicurezza. Una volta suddivisi gli atleti nelle 5 linee di tiro si è dato inizio alle prove.

Fulvio Gennari AS Tre Re Milano nel ruolo di tutor – Foto Barbara Pignataro

Per ciascuna linea di tiro era presente un Tutor, un atleta esperto della disciplina, che ha impartito tutti i dettami tecnici ed ha fatto provare i tiri ad ogni stagista, correggendo di volta in volta gli errori di postura.

Grazie all’ottimo livello tecnico di tutti i partecipanti, tra cui erano presenti anche istruttori di apnea e pescatori in apnea di indubbia esperienza,il lavoro è stato particolarmente proficuo ed i tiri piazzati sul centro non si sono fatti attendere.

Gli atleti controllano l’attrezzatura – Foto Barbara Pignataro

Vista l’ottima ed immediata risposta tecnica, si è provveduto ad organizzare una mini-gara con manche secca di cinque tiri consecutivi per ciascun atleta, sempre affiancato dal proprio Tutor pronto a dispensare suggerimenti tra un tiro e l’altro.

I risultati della mini-gara sono stati davvero entusiasmanti con l’ottimo punteggio di Tiziano Thei (1500 punti) davanti a Massimiliano Deola (1400 punti) e De Pietro (1350 punti).

Per dare una misura, considerato che le gare si svolgono sulle due manches ed ipotizzando il loro punteggio virtualmente raddoppiato, si sarebbero meritatamente collocati tra i primi venti atleti all’ultimo Campionato Italiano!

Alla fine della manifestazione l’entusiasmo era palpabile tra tutti i partecipanti,organizzatori compresi. Visto il successo dello stage è stato subito messo in calendario un nuovo impegno per il 13 gennaio 2008, sempre nella piscina di Varedo.

Attrezzi per la messa a punto di aste e fucili – Foto Barbara Pignataro

Questa volta lo stage avrà il duplice obiettivo di promozione e di prova generale della gara di selezione organizzata dal Nord Padania Sub Varedo, che si terrà presso la piscina Lido Azzurro di Varedo proprio la settimana successiva, il 20 gennaio. Circolare gara

Gli addetti ai lavori confidano che grazie a manifestazioni come queste,oltre alle già citate dimostrazioni door-to-door sarà possibile promuovere la diffusione che questo sport merita.

CLASSIFICA COMPLETA

1 THEI TIZIANO 1500
2 DEOLA MASSIMILIANO 1400
3 DE PIETRO GIOVANNI 1350
4 CELEPRIN RICCARDO 1300
5 RIZZI GIANLUCA 1300
6 SALI PIETRO 1300
7 SERGI GIUSEPPE 1300
8 VIGANO’ MARCO 1150
9 TREMOLIZZO LUCIO 1100
10 MONARI FABIO 1050
11 PEDITTO GIOVANNI 1050
12 MOSCA NICOLA 1050
13 BELFORTE ANGELO 1050
14 RIZZI ELENA 950
15 PULIGA MARCO 850
16 FERRETTI MICHELE 750
17 IODICE SEBASTIANO 600
18 CANTAC 550
19 MINUNNO CHIARA 250
20 VALENTINI LORENZO 250
21 TICLI DIEGO 200

Tags: , ,

Category: Altre discipline, Articoli, Tiro al Bersaglio Subacqueo

Leave a Reply