Home » News » News Pesca in Apnea » La FIPSAS sul campionato per società di pesca in apnea

La FIPSAS sul campionato per società di pesca in apnea

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

COMUNICATO FIPSAS – In merito alle Osservazioni sul “Nuovo Regolamento” del Campionato Italiano per Società 2003, in programma a Mancaversa il giorno 6 settembre c.a. si precisa quanto segue:
Le Società tramite i Presidenti anche per voce degli atleti hanno espresso tramite questionari, lettere e comunicazioni verbali la richiesta della riduzione dei costi delle trasferte, per questo si è scelta la formula della partenza a nuoto senza l’ausilio del mezzo nautico.
Al fine di permettere la partecipazione di un maggior numero di atleti si è acconsentito all’iscrizione al Campionato per Società di n. 3 squadre e con la formula con partenza da terra si riducendo ulteriormente i costi gravanti sulle Società.
Il Campionato Italiano per Società non ha quasi mai rappresentato tutte le Società d’Italia in quanto le isole ed il sud sono state sempre penalizzate dai costi delle trasferte.
La formula dell’assistenza indotta dall’utilizzo di un fucile in contemporanea dagli atleti aumenta la sicurezza a dei livelli difficilmente raggiungibili dalle formule tradizionali che vedevano due atleti che perseguivano un’azione di pesca individuale e non di squadra.
Il concetto di una gara che assegna un titolo ‘per squadre’ esige un’azione di pesca in completa collaborazione e non la somma finale della pesata di due carnieri in conformità a quanto previsto dalle regole internazionali della CMAS.
Il Comitato di settore A.S. ha sempre dimostrato apertura verso quelle argomentazioni che vanno incontro ad elementi tendenti allo sviluppo di una nuova, rinnovata e accettabile Pesca in Apnea agonistica, manifestando anche in questa occasione la piena considerazione delle osservazioni poste in atto.
Concludendo:
Per questo Campionato per Società 2003 abbiamo una Società che si sta impegnando finanziariamente ed umanamente come ha sempre fatto, per la riuscita di questa importante manifestazione e dello sport, per questo eventuali azioni di ‘dissuasione’ appaiono quantomeno inappropriate, antisportive ed in contrasto con la normale dialettica collaborativa che sorregge l’impianto sportivo dilettantistico/amatoriale.

Il Comitato di Settore Attività Subacquee.

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply