Home » News » News Pesca in Apnea » La FIPSAS scende in campo sulla questione Tonno Rosso

La FIPSAS scende in campo sulla questione Tonno Rosso

| 16 ottobre 2007 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Comunicato FIPSAS – A seguito della chiusura ufficiale, in Europa, stabilita in sede Iccat, della campagna di pesca al tonno rosso per il 2007 nell’Atlantico orientale e nel Mediterraneo da parte della Commissione Europea, la FIPSAS, al fine di chiarire la propria posizione e quella dei suoi tesserati pescasportivi agonisti e amatoriali, si è attivata, presso il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, inviando, a mezzo raccomandata, in data 17 settembre u.s., una nota in merito alla questione e ai possibili e paventati dinieghi di autorizzazione al prelievo, cattura e trasbordo a terra di Tonno Rosso, essendo la Pesca Sportiva ufficialmente legittimata nel periodo 15 maggio/ 15 novembre a norma del Regolamento CEE n. 643/2007 a praticare tale attività e in tale periodo.
Anche la Confederazione Internazionale della Pesca Sportiva (CIPS) ha ritenuto di prendere posizione inoltrando alla Commissione alla pesca della Ue una nota nella quale viene sottolineata la preoccupazione crescente del Mondo della Pesca Sportiva in virtù di tale provvedimento.
L’attenzione di tutti, si sposta ora alla riunione Iccat in programma in Turchia ed al negoziato di fine anno in ambito Ue che assegnerà le quote 2008.

Lettera al Ministero

Lettera Cips

Tags: ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply