Home » News » News Pesca in Apnea » La finale del Giro d’Italia: Comunicato Sporasub

La finale del Giro d’Italia: Comunicato Sporasub

| 16 dicembre 2003 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

COMUNICATO SPORASUB – Evviva, evviva, evviva, finalmente dopo vari rinvii la gara di Rapallo, al suo quinto tentativo, si è disputata.

A dire il vero anche questa volta le condizioni del mare non sono state molto buone, infatti dopo una partenza con mare piatto e cielo velato, dopo circa due ore di gara si è alzato un fastidioso scirocco con onde di discrete dimensioni che in breve tempo hanno intorbidito l’acqua e ridotto al minimo la visibilità.

A questo punto per i quaranta atleti in acqua i giochi erano fatti perché in quelle condizioni altre catture erano quasi impossibili, e purtroppo il numero delle prede procapite è stato veramente basso.

Alla fine l’ha spuntata la coppia Gabrscek – Arcieli di Firenze e Latina con 2690 punti davanti ai due atleti locali Petri – Lai di Rapallo con 2340 punti; al terzo posto con 2310 punti si sono piazzati onorevolmente i forti fratelli D’Onofrio di Civitavecchia, che con questo importante risultato hanno messo il loro sigillo sul titolo finale.

Purtroppo la gara di Rapallo è stata segnata da un episodio di illecito sportivo che, se non scoperto, avrebbe cambiato radicalmente questa classifica. Per fortuna non siamo giornalisti e possiamo sottrarci al dovere di cronaca, quindi scegliamo di non entrare nei dettagli di un episodio triste e squallido che è in totale antitesi con lo spirito sportivo del nostro Giro d’Italia e con la nuova immagine della pesca in apnea che noi della SporaSub insieme alla F.I.P.S.A.S. cerchiamo di dare.

E alla fine c’è stata festa grande, hanno vinto loro, il titolo di vincitori assoluti del primo Giro d’Italia di Pesca in Apnea, trofeo SporaSub – F.I.P.S.A.S. è andato ai ai grandi fratelli ANGELO E GIOVANNI D’ONOFRIO DI CIVIATAVECCHIA !

Lasciateci dire che questa vittoria ci fa veramente piacere, i D’Onofrio sono due atleti forti che hanno partecipato a tutte le prove del Giro costruendo il loro successo finale con la regolarità dei piazzamenti: primi a Bari, terzi a Civitavecchia, ad Alghero e a Rapallo, sono anche due ragazzi simpatici, sempre sorridenti, dei veri sportivi che per la loro correttezza rappresentano al meglio l’immagine ideale del pescatore subacqueo moderno, il fatto poi di non appartenere a nessun team ufficiale di questa o di quell’altra Azienda ancor di più dimostra che sono bravi e apre spiragli ai giovani che vogliono lottare per mettersi in evidenza.

COMPLIMENTI RAGAZZI!

Alla fine del Giro è tempo di bilanci e di ringraziamenti, possiamo dire che il Giro d’Italia di Pesca in Apnea è stato un successo di partecipanti, di critica e di pubblico, abbiamo portato il nostro sport nelle piazze e abbiamo incontrato simpatia e forse troppa disinformazione, c’è ancora molto lavoro da fare.

Desideriamo ringraziare tutti quelli che hanno permesso che il Giro si facesse, un grazie di cuore quindi alla F.I.P.S.A.S., alle amministrazioni comunali e ai circoli subacquei delle città organizzatrici, a tutti i giornalisti che ci hanno supportato, ma soprattutto grazie ai protagonisti più importanti della manifestazione. GRAZIE ATLETI!

Raimondo Grassi

Sono disponibili per il download i seguenti documenti in formato Word compresso: Classifica RapalloClassifica Finale

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply