Home » News » News Pesca in Apnea » La corrente allontana la barca, pescasub colto da crampi salvato dalla Gdf

La corrente allontana la barca, pescasub colto da crampi salvato dalla Gdf

| 15 settembre 2016 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 4    Media Voto: 4/5]

termolisubminiSono stati momenti di panico per un pescasub 43enne originario di Santa Croce di Magliano (CB) che, nel pomeriggio di ieri, si è trovato in grosse difficoltà al largo della costa termolese ed è stato soccorso e riportato a terra da una motovedetta della Guardia di Finanza in servizio di pattugliamento.

L’uomo, come spesso era solito fare, aveva raggiunto in solitaria uno degli spot di pesca a bordo del suo natante, dal quale si era poi immerso. Giunto a galla dopo l’ennesima sommozzata si è accorto che il natante era stato trascinato a distanza dalla corrente, e non è ancora ben chiaro se il mezzo d’appoggio fosse stato lasciato libero di scarrocciare o se la cima di ormeggio che lo assicurava all’ancora si sia sciolta.

Nuotando più speditamente possibile nel tentativo di raggiungerlo, il subacqueo è stato colto da violenti crampi ad una gamba che lo hanno costretto all’immobilità. Non restava altro che tentare di chiedere aiuto sbracciandosi, nella speranza che qualche diportista si aggirasse nei dintorni. Per sua fortuna il personale di una motovedetta della Gdf che operava in zona, lo ha avvistato prima che fosse buio e lo ha tratto in salvo sbarcandolo nel porto da cui era partito. All’arrivo c’era ad attenderlo un’ambulanza del 118 disponibile a portarlo all’ospedale più vicino per accertamenti, solo leggermente scosso dalla brutta avventura, non sembra aver riportato conseguenze.

La corrente allontana la barca, pescasub colto da crampi salvato dalla Gdf scritto da Redazione Apnea Magazine media voto 4/5 - 4 voti utenti

Tags: , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply