Home » News » News Pesca in Apnea » La Coppa delle Citta’ di Lussino

La Coppa delle Citta’ di Lussino

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Si è disputata il 30 dicembre a Lussino la Coppa delle Città, classica gara a coppie di fine anno che nel 2008 ha visto la partecipazione di atleti in rappresentanza di varie città di Croazia, Slovenia, Italia, San Marino e Bosnia-Erzegovina. Già nei giorni precedenti la competizione il mare era sferzato da una gelida bora, tanto che nell’ultimo giorno disponibile per la preparazione in molti hanno dovuto rinunciare ad uscire per le pessime condizioni meteo, che alla fine hanno spinto gli organizzatori a spostare la competizione sul campo di riserva.
La gara si è svolta in un mare con acqua fredda a 10-12 gradi e buona visibilità, intorno ai dieci metri. Non è venuto fuori molto pesce, in particolare si sono viste poche spigole, molti gronghi, qualche mostella anche formato maxi, come quella di 2340 grammi catturata dal fuoriclasse croato Gospic, e poi anche corvine, saraghi e scorfani. La spigola più grossa è andata alla coppia formata con Urti e Ikic, in rappresentanza della città di Medulino, mentre i fratelli Cafolla per Rovigno hanno prodotto una grossa corvina e tre orate. Tutti i concorrenti delle 33 coppie – per la verità Domenico Maccaluso di San Marino è stato costretto a gareggiare da solo in quanto il compagno Christian Giardi non si sentiva bene – hanno pescato in zone dai 20 ai 30 metri molto ben conosciute dai locali, che hanno piazzato in vetta alla classifica la prima squadra composta da Radostav Jakupovic e Danijel Toic, forte di 18.520 punti. Seconda coppia classificata quella in rappresentanza di Neresine e composta da Daniel Gospic e Branimir Gulam con 16.580 punti, seguita da Medulino con l’intramontabile Branco Ikic e Josip Urti con 12.475.

Tags: ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply