Home » News » News Pesca in Apnea » Incidente Pescasub: muore subacqueo per adinamia cardiaca

Incidente Pescasub: muore subacqueo per adinamia cardiaca

| 24 febbraio 2016 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 11    Media Voto: 3.4/5]

guardia_costierasoccorsoEnnesima tragedia della pesca in apnea, questa volta nelle acque di Cefalù. Giovanni Saldigloria, sub di 64 anni, originario di Barrafranca, nell’ennese, è stato soccorso dagli uomini della guardia costiera e portato a riva dopo aver accusato un grave malore durante una battuta di pesca in apnea nello specchio d’acqua antistante il porto di Presidiana.

Tempestivo l’intervento dei sanitari del 118 accorsi prontamente in zona, ma a nulla è valso il loro sforzo, il sub è deceduto pochi minuti dopo l’arrivo della medicalizzata.

Il medico legale ha accertato che il decesso si è verificato a seguito di una adinamia cardiaca (una forma di insufficienza), evento che la bradicardia fisiologica che si instaura in immersione a seguito del Diving Reflex potrebbe aver contribuito a scatenare.

Incidente Pescasub: muore subacqueo per adinamia cardiaca scritto da Redazione Apnea Magazine media voto 3.4/5 - 11 voti utenti

Tags: , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply