Home » Altre discipline » Apnea » Il manuale to “Swim like a dolphin”

Il manuale to “Swim like a dolphin”

| 4 marzo 2012 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

 

Titolo: “IMPARIAMO LA MONOPINNA”
Autori: Mike Maric, Valter Mazzei, Stefano Figini
Prefazione di Umberto Pelizzari e Roberto Chiozzotto
Casa editrice: MAGENES
Pagine: 187
Prezzo al pubblico: 18 €

La copertina del libro

Quest’anno sono stato presente all’Eudishow soltanto un giorno: il motivo principale era la presentazione di questo nuovo libro. Chiacchierando con gli autori Mike Maric, Valter Mazzei e Stefano Figini in un luogo, la fiera della subacquea appunto, dove si dovrebbero concentrare i principali appassionati della disciplina, ho più volte sentito

il primo motivo per cui essere entusiasti della pubblicazione di questo libro: per quale strana ragione, infatti, i più parlano de “il monopinna” invece de “la monopinna”?!?!?
Nonostante la monopinna sia ormai dominante a livello agonistico nel nuoto pinnato come nell’apnea, sia essa indoor o outdoor, rimane un attrezzo che a molti incute quasi timore, tanto da andare contro perfino alla grammatica, cambiandole il genere al maschile! Come ebbi occasione di scrivere qualche tempo fa, la monopinna è come una donna: va amata e rispettata! Quindi, per favore, LA monopinna, non IL!
Il libro appena edito da MAGENES nell’ormai ricca collezione curata da Federico Mana dedicata all’apnea, va proprio in questo senso: cerca di “sdoganare” la monopinna, un attrezzo sicuramente tecnico ed impegnativo, ma non per questo esclusivo dell’agonista. Al contrario, pur necessitando di allenamento e applicazione, la mono può dare grandi soddisfazioni a tutti, sia che si insegua la prestazione, sia che si miri alla fusione con il mondo marino per “sviluppare l’homo delphinus che è in noi”.

I tre autori, nonché le eccellenti collaborazioni alla stesura di alcuni capitoli del testo, sono quanto di meglio possa offrire il panorama internazionale della disciplina.
Mike Maric, vero e proprio ideatore e promotore del libro, è considerato nel mondo dell’apnea come il “re della monopinna”. Nel nuoto pinnato, lo sport in cui la mono è nata e si è sviluppata, il re è sicuramente Stefano Figini. Entrambi, al di là dei risultati ottenuti nella loro carriera di atleti, sono universalmente riconosciuti per lo stile e la padronanza dell’attrezzo. Il terzo coautore è il loro allenatore, nonché direttore tecnico della nazionale italiana di nuoto pinnato, Valter Mazzei! Un pool d’eccezione che ha portato alla stesura di un manuale davvero completo ed interessante, indispensabile sia per chi vuole affacciarsi alla disciplina per la prima volta, sia per chi già adopera la monopinna ma ne vuole sfruttare a pieno le potenzialità.

I tre autori (da sx): Stefano Figini, Mike Maric e Valter Mazzei

Si tratta di un libro unico nel suo genere a livello mondiale: in nessun paese infatti era mai stato pubblicato un testo integralmente dedicato a questo splendido attrezzo, tant’è che ne è già prevista la traduzione in inglese e forse in altre lingue.
Partendo dal racconto di come siano nate le bipinne e di come, parallelamente allo sviluppo del nuoto pinnato, si siano evolute fino alle monopinne inclinate di oggi, inizia un percorso di apprendimento globale sulla disciplina che si sviluppa tra storia, analisi dell’attrezzo e di tutti i suoi componenti, principi di biomeccanica e bioenergetica, prosegue con una parte pratica e una serie dettagliatissima di esercizi, in palestra e in piscina, indispensabili per il corretto utilizzo e il raggiungimento della miglior nuotata, e finisce poi nello specifico dell’apnea, in particolare la dinamica.
Come tengono a precisare gli autori, nessun manuale potrà mai supplire alla supervisione di un tecnico preparato che, correggendo i nostri errori, ci aiuti nell’apprendimento dello stile corretto, ma l’obiettivo è proporre una metodologia definita e sperimentata che permetta un miglioramento consapevole.
Tra preziose chicche come le foto delle prime monopinne o del record di Rossana Maiorca del 1992 a -58 mt. c’è inoltre un breve capitolo che si renderà sicuramente molto utile. Uno dei maggiori problemi legati alla mono è infatti la sua reperibilità dato che i migliori prodotti sono provenienti dai paesi dell’est e di fabbricazione più o meno artigianale. Anche per questo punto il manuale ci viene incontro con una lista completa di tutta l’offerta presente sul mercato, con dettaglio di recapiti e prezzi per l’acquisto, specifici per ogni modello.

Il libro fa peraltro parte di un progetto a più ampio raggio di Mike, Valter e Stefano, in collaborazione con diversi altri nomi noti dell’ambiente apneistico, denominato “Swim like a dolphin” e comprendente tutta una serie di iniziative per avvicinare gli appassionati a questa splendida disciplina. Tuffatevi tutti in libreria!

Tags: , , , , , , ,

Category: Altre discipline, Apnea, Articoli, Nuoto Pinnato

Leave a Reply