Home » Pesca in Apnea » Agonismo » Il gotha della pescasub alla settimana del Master Città di Palma

Il gotha della pescasub alla settimana del Master Città di Palma

| 26 gennaio 2015 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Come ogni anno a gennaio, in occasione delle celebrazioni per il patrono dell’isola di Palma di Maiorca, si sono disputate le gare in programma per la settimana del Master Città di Palma, appuntamento agonistico spagnolo di altissimo livello e che ha visto i più forti agonisti del mondo darsi battaglia in tre gare diverse.

pep

Josè Amengual riceve il premio (foto mallorcaconfidencial.com)

Giovedì 22. Durante la presentazione ufficiale delle squadre e degli atleti, è stata conferita una targa speciale a Josè Amengual: tre volte campione del mondo individuale e altrettante a squadre, due volte campione europeo individuale e quattro a squadre, sedici campionati assoluti spagnoli conquistati e altri otto a squadre, una lunghissima lista di trofei e competizioni minori che ne fanno senza dubbio il più prolifico campione che la scuola spagnola abbia mai espresso. Con il premio alla carriera, l’amministrazione di Palma di Maiorca, ha tenuto a ringraziare “Pep” per essere stato ed essere tutt’ora un ambasciatore d’eccezione dell’isola e della pesca in apnea che tanta visibilità ha regalato negli anni al piccolo arcipelago spagnolo.

Venerdì 23. Si comincia con la Coppa delle Nazioni, torneo per rappresentative nazionali a cui hanno partecipato Spagna, Croazia, Grecia, Portogallo e San Marino. Vittoria per la nazionale di casa, con la stessa formazione che ha sbancato il mondiale in Perù: Xavi Blanco, Santi López Cid che totalizzano 37.290 punti. Piazza d’onore per la Croazia 21.460 punti, ultimo gradino del podio per la Grecia con 15.215 punti. Fuori per un soffio il Portogallo con 14.225 punti, quinta la squadra di San Marino che otteniene 10.830 punti ma si toglie la soddisfazione di presentare la preda più grossa, una cernia di 3,2 kg.

CLASSIFICA UFFICIALE Coppa delle Nazioni

CoppaNazioni

Santi Lopez Cid, Samuel Thomas e Xavi Blanco, vincitori della Coppa delle Nazioni (foto PescaSubmarinaTelevision)

Sabato 24. E’ il turno del XV° Open Internazionale Città di Palma e VII° Memorial Sebastià Carbonell, gara a squadre di tre elementi che ha visto la partecipazione di ben 35 squadre. Stavolta il croato Daniel Gospic non si è accontentato del secondo posto, ha vinto insieme ai suoi compagni del team Cressi José Luis Fernandez e Miguel Pons, con un carniere che ha fatto segnare 36.460 punti. Seconda piazza per il team maiorchinoSa Basseta” di Jordi Fernandez e dei fratelli Charles e David Martorell: 32.655 punti e una cernia bianca di quasi 8 kg, preda più grande del campionato. Terzo posto per la rappresentativa Beuchat composta da Pedro Carbonell, Bittor Mentxakatorre e David Fernández Montero, che si sono dovuti accontentare di “soli” 29.160 punti.

 CLASSIFICA UFFICIALE XV° Open Internazionale Città di Palma e VII° Memorial Sebastià Carbonell

gospic

José Luis Fernandez e Daniel Gospic con il carniere della vittoria (foto PescaSubmarinaTelevision)

O_Cerv_Master2015

Óscar Cervantes (foto Fedas)

Domenica 25. Si chiude con la gara più importante e attesa della tre giorni maiorchina, il XIV° Master Città di Palma, gara individuale che ha visto la partecipazione dei più forti agonisti del mondo e nella quale era attesa una dura battaglia tra i nazionali spagnoli.

Alla fine podio interamente giallo-rosso ma con qualche sorpresa rispetto alla vigilia. Tutti si aspettavano un testa a testa fra i tre medagliati di Lima ma, parafrasando un noto detto, questa volta fra i tre litiganti è stato il quarto a godere.

Un grintosissimo Óscar Cervantes, che pure aveva fatto parte della spedizione peruviana, ha sbaragliato tutti pescando sul filo dei 35 metri e portando alla bilancia un pesantissimo cavetto che ha fatto segnare ben 30.890 punti. Secondo posto per Santi López Cid staccato di oltre 10.000 punti, terzo gradino per il campione mondiale in carica Xavi Blanco con 18.865 punti. Fuori dal podio per pochissimo Daniel Gospic, vincitore dell’edizione dello scorso anno, che si ferma a 17.300 punti.

CLASSIFICA UFFICIALE XIV° Master Città di Palma

1º Óscar Cervantes (España) – 30890 punti
2º Santiago López Cid (España) – 19.201 punti
3º Xavi Blanco (España) – 18.865 punti
4º Daniel Gospic (Croacia) – 17.300 punti
5º Pedro Domínguez (Portugal) – 16.675 punti
6º Óscar Sebastiá (España) – 15.500 punti
7º André Pita (España) – 11.325 punti
8º Samuel Tomás (España) – 10.675 punti
9º David F. Montero (España) – 3.775 punti

Coppa delle Nazioni

IMG_8113

Xavier Blanco, Santi Lopez Cid, Samuel Thomas (foto V.Prokic)

IMG_8093

Daniel Gospic (foto V.Prokic)

IMG_8097

Giannis Sideris, Nikos Kambanis (foto V.Prokic)

Open Internazionale Città di Palma e VII° Memorial Sebastià Carbonell

first

José Luis Fernandez e Daniel Gospic (foto V.Prokic)

second

Jordi Fernandez, Charles e David Martorell (foto V. Prokic)

third

David Fernández Montero, Pedro Carbonell e Bittor Mentxakatorre (foto V.Prokic)

XIV° Master Città di Palma

first

Oscar Cervantes (foto V.Prokic)

second

Santi Lopez Cid (foto V.Prokic)

third

Xavier Blanco (foto V.Prokic)

Il gotha della pescasub alla settimana del Master Città di Palma scritto da Davide Serra media voto 5/5 - 1 voti utenti

Tags:

Category: Agonismo, Articoli, Pesca in Apnea

Leave a Reply