Home » Pesca in Apnea » Medicina e biologia » Il Delfino che ha Risalito il Fiume Arno per 13 km

Il Delfino che ha Risalito il Fiume Arno per 13 km

| 7 febbraio 2017 | 0 Comments

delfinoarnosesso2Riceviamo questo interessante contributo dal Centro Ricerca Cetacei e volentieri lo pubblichiamo.

“Forse ne avrete sentito già parlare, forse l’avete addirittura avvistato e fotografato. Oggi però vi diamo informazioni ufficiali sul delfino che da fine dicembre ha scelto di vivere a Pisa.

La cosa non è certamente una novità scientifica, perchè capita sovente che qualche delfino insegua i pesci alle foci dei fiumi. La cosa più rara è che i delfini risalgano tali fiumi e vi permangano per mesi.

I primi tentativi di questo delfino sono stati stroncati da uomini che avevano deciso che la scelta fosse sbagliata, riaccompagnandolo o scacciandolo in mare. Alla fine lui ha risalito l’Arno per ben 13 km trovando una situazione ideale in un tratto di fiume proprio dentro Pisa.

Noi del Centro Ricerca Cetacei stiamo monitorando il caso e queste sono le nostre considerazioni:

 

    • E’ un maschio di almeno 15 anni, come si può vedere dalle fessure genitale e anale ben distanziate in foto e dalla quantità di graffi sulla pinna dorsale
    • Non sembra stressato, perchè la respirazione di 2 atti al minuto è tipica di individui in salute e tranquilli, inoltre dalle registrazioni bioacustiche non ha mostrato scariche violente di click per l’ecolocalizzazione
    • Il fatto che un maschio adulto di Tursiope viva da solo, senza un branco, non è assolutamente anormale
    • Sembra che pur restando costantemente fra 2 ponti, ogni tanto abbia passato questi, mostrando la capacità di farlo, nonchè di tornare verso la foce
    • Lo stato di nutrizione è buono, anche in virtù di una buona presenza di pesce

Chiaramente va monitorato costantemente, valutando la profondità del fiume in direzione mare, per dargli sempre la possibilità di tornare “a casa”, anche perchè stimiamo che almeno per l’inizio della stagione riproduttiva l’istinto dovrebbe riportarlo verso i suoi simili.”

delfinoarno

Tags: , ,

Category: Medicina e biologia, News, The Box

Leave a Reply