Home » News » News Pesca in Apnea » Il carteggio Vella-Azzali sul caso Tommasi

Il carteggio Vella-Azzali sul caso Tommasi

| 10 maggio 2006 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

foto Vi segnaliamo un pubblico scambio di missive tra il Prof. Antonino Vella, veterano dell’agonismo e decano del blasonato circolo LNISub Follonica, ed il Presidente del settore AS FIPSAS Alberto Azzali.
Si tratta della richiesta di pubblici chiarimenti fatta da Antonino Vella in seguito all’apparizione di un articolo su alcuni quotidiani locali della Maremma, in cui si rendeva conto del successo del video “Morte di una cernia” filmato da Alessandro Tommasi dell’AMA di Porto Santo Stefano alla mostra fotografica di Faenza, organizzato da un circolo Federale. Secondo quanto riportato dalle cronache di quotidiani e pubblicazioni locali, il “Presidente della FIPSAS Azzali” avrebbe premiato Tommasi per il suo video, già oggetto di furenti polemiche dopo la sua proiezione a Geo&Geo, che tutti gli appassionati ricorderanno. La trasmissione di Rai Tre offrì l’occasione per un attacco frontale alla pesca in apnea dello stesso Tommasi, già in prima linea nel tentativo di boicottaggio del Campionato per Società di Monte Argentario del 2005; in seguito, concesse alcuni minuti per un intervento Federale, che ufficialmente non aveva alcun collegamento con l’attacco di Tommasi, ma che di fatto è apparso come un vero e proprio esercizio del diritto di replica. Nell’occasione, lo stesso Presidente Azzali sfruttò nel migliore dei modi i pochi minuti a disposizione, riuscendo a fornire preziose indicazioni nonostante il palleggio ad arte inscenato dalla conduttrice con un giovane istruttore federale, le sapienti panoramiche sul pubblico durante le risposte degli intervistati ed i titoli di coda pronti a coprire una dissolvenza d’emergenza.
Dopo gli episodi dell’Argentario e di Geo&Geo, che hanno lasciato l’amaro in bocca agli appassionati maremmani, la premiazione di Tommasi dalle mani del Presidente (del settore AS e non della FIPSAS come erroneamente riportato) Azzali riportata dai giornali è suonata come una somma beffa ai danni dei tesserati, e da qui sono partite le richieste di chiarimento di Vella.

L’intero scambio, compresa la lettera di scuse inviata da Tommasi al Pres. Azzali, può essere letto integralmente sul sito della LNISUB Follonica.

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply