Vai al contenuto

Vai al contenuto


Foto
* * * * * 1 Voti

La grande sÚla verde


140 risposte a questa discussione

#1 OLOTURIA

OLOTURIA

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1038 Messaggi:
  • Gender:Female

Inviato 07 febbraio 2017 - 12:52

Come volevasi dimostrare è in atto una enorme speculazione mondiale sul global warming e il catastrofismo è stato creato ad arte e ingigantito dalla grande industria "verde".

Volevate vedere un complotto "vero"?

...eccovi servita la "sòla verde".
Finalità della super-mega-truffa?

Fare un mare di soldi, veramente tanti, se pensate che pure la Cina ha firmato il Patto di Parigi l

 

Questa cosa salta fuori solo perchè il Dr.Bates, uno dei fondatori del NOAA e ora in pensione eche ha imposto all' ente le regole tassative per la verifica scientifica dei dati, ora vede che tali regole sono state violate per cui è inkazzato come un riccio. :lol:  (ma secondo me perchè non gli hanno allungato nemmeno un USD per farlo tacere :devil: )

 

Traduzione fatta Google:

Svelato: come i leader mondiali sono stati indotti a investire miliardi in base a dati manipolati circa il riscaldamento globale

Il "Mail on Sunday" può rivelare un documento che puntualizza quanto è stato esagerato il riscaldamento globale.
E 'stato prodotto d'urgenza inoltrato e cronometrato per influenzare l'accordo di Parigi sui cambiamenti climatici.
Il NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) ha violato le sue regole
Il rapporto sostiene che la pausa nel riscaldamento globale non è mai esistita, ma si è basata sui dati fuorvianti, 'non verificati'

By David per il "Mail on Sunday"

Pubblicato: 22:57 GMT, 4 febbraio 2017 | Aggiornato: 15:12 GMT, 5 febbraio 2017


Il "Mail on Sunday"  oggi rivela la prova sorprendente che l'organizzazione che è la principale fonte mondiale di dati climatici si precipitò a pubblicare un documento di riferimento che ha esagerato il riscaldamento globale ed è stato programmato per influenzare l'accordo storico di Parigi sul cambiamento climatico.

Un informatore di alto livello ha detto a questo giornale che l'American National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) ha violato le proprie norme in materia di integrità scientifica quando ha pubblicato il rapporto sensazionale ma imperfetto, volto a rendere l'impatto massimo possibile verso i leader mondiali tra cui Barack Obama e David Cameron alla conferenza sul clima delle Nazioni Unite a Parigi nel 2015.

Il rapporto sostiene che la 'pausa' o 'rallentamento' nel riscaldamento globale, nel periodo dal 1998 - rivelata da scienziati delle Nazioni Unite nel 2013 - non sono mai esistiti, e che le temperature mondiali era stata crescendo più velocemente di quanto gli scienziati avessero previsto. Lanciata da NOAA con una fanfara di pubbliche relazioni, è stato spruzzato attraverso i media di tutto il mondo, e ha citato più volte da politici e responsabili delle politiche.

Ma l'informatore, Dr. John Bates, uno scienziato al top del NOAA con una reputazione impeccabile, ha mostrato al "Mail on Sunday" le prove inconfutabili che la carta si è basata su dati fuorvianti, "non verificati".

Non è mai stato sottoposto a quel rigoroso processo di valutazione interna del NOAA che il dottor Bates stesso ha ideato.


3CD7498B00000578-4192182-image-a-60_1486

Le sue veementi obiezioni alla pubblicazione dei dati difettosi sono stati sovrascritti dai suoi superiori NOAA in ciò che egli descrive come un 'palese tentativo di intensificare l'impatto' di quello che divenne noto come la carta Pausebuster.

Le sue rivelazioni sono suscettibili di irrigidire la determinazione del Presidente Trump di mettere in atto i suoi impegni per invertire le politiche "verdi" del suo predecessore, e di recedere dal contratto di Parigi - in modo da innescare una riga politico intenso.

Per saperne di più:

http://www.dailymail...l#ixzz4Xzi5RUzG
 



#2 Rijkaardt

Rijkaardt

    BUSTER MEMBER

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6280 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Malawi, ma finlandese
  • Interests:tutti i vizi del vivere bene

Inviato 07 febbraio 2017 - 14:53

fai bene a dar risalto anche qui sopra a questa sòla, che veniva denunciata dalla Filibusta in forum anche meno consoni all'epoca: una cifra di tempo fa.

La madre di tutte le sòle, si potrebbe dire, quella che ha contribuito a impoverirci tutti, da quando fu concepita e defecata oltre un ventennio fa. Ora che si comincia a muovere sto coperchio di pandora, e con i muscoli di trump è probabile che si scapocci tutto di colpo, ne vedremo delle belle e ci sarà da farsi risate e sospiri di sollievo. Verèm. Tutti aspettano un nuovo corso, ed era l'ora.



#3 Matteo

Matteo

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2403 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Brooklyn, NY, USA
  • Interests:Biologia Molecolare

Inviato 07 febbraio 2017 - 15:46

Mah, veramente di grande industria c'e' solo quella del petrolio e delle auto. Scrivere "la grande industria verde" fa veramente ridere.

 

Certi dati sono inconfutabili, ma chi non ci vuole credere non ci credera' mai, perche' ne fate una questione di ideologia, non di dati.



#4 OLOTURIA

OLOTURIA

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1038 Messaggi:
  • Gender:Female

Inviato 07 febbraio 2017 - 16:33

Scrivere "la grande industria verde" fa veramente ridere.

 

E allora ridi da solo perchè sei evidentemente disinformato.

Ti faccio un piccolo esempio: la cellula fotovoltaica.

Lo sai chi detiene i brevetti ?

 

NOBEL

Epitassia del silicio monocristallino (è il principio base!)

 

GENERAL ELECTRIC

Doping semiconduttori, sputtering

 

DOW CORNING

Utensili e clean room, taglio laser

 

3M

Clean room  & consumables, laser pitch

 

Du Pont  de Nemours (..e te pareva.. :lol: )

Thin film & coatings

 

Heraeus & Leibold

Vacuum, sputtering, quarzo bianco e opaco, forni.

 

... e ti ho citato solo alcune delle 1st sources, le 2nd sources sono quasi tutte giapponesi. Sono centinaia tra cui Kawasaki Sanyo etc. etc

Ti tralascio il significato dei vari termini tecnici (sputtering, hepitaxy, doping, thin film, etching) che tanto trovi tutto pubblicato su Wikipedia (..qualcosa dentro ce l'ho caricato pure io proprio a questo proposito... -_- )

Poi chi produce in realtà può avere moltissimi altri nomi ma le royalties sui brevetti di base se  li intascano questi qui.

E tu che bazzichi gli States dovresti saperlo meglio di altri che quando si muovono insieme Du Pont, Dow, 3M, General Electric dopo ti puoi aspettare tranquillamente un altro "progetto Manhattan". :o

Non sono industrie ma vere e proprie superpotenze mondiali.



#5 OLOTURIA

OLOTURIA

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1038 Messaggi:
  • Gender:Female

Inviato 07 febbraio 2017 - 17:17

fai bene a dar risalto anche qui sopra a questa sòla, che veniva denunciata dalla Filibusta in forum anche meno consoni all'epoca: una cifra di tempo fa.

La madre di tutte le sòle, si potrebbe dire, quella che ha contribuito a impoverirci tutti, da quando fu concepita e defecata oltre un ventennio fa. Ora che si comincia a muovere sto coperchio di pandora, e con i muscoli di trump è probabile che si scapocci tutto di colpo, ne vedremo delle belle e ci sarà da farsi risate e sospiri di sollievo. Verèm. Tutti aspettano un nuovo corso, ed era l'ora.

:lol: :lol: :lol: ...Rik vecchio lupo di mare avvezzo a sanguinosi abbordaggi, rapine, stupri, stragi ed altri efferati delitti, purtroppo con 'sta ggente se dici che s'aspettono un nuovo corso questi non capiscono nè corsaro nè Napoleone ma  Mario Corso (Inter 1970)

CORSO%20INTER%201970-71.jpg

 

Figurine Panini, altro che guazzi :lol:



#6 OLOTURIA

OLOTURIA

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1038 Messaggi:
  • Gender:Female

Inviato 07 febbraio 2017 - 18:42

Scherzi a parte questo scandalo è una bomba che stà facendo tremare le cancellerie di mezzo mondo.

Bomba atomica dagli effetti devastanti e di lungo periodo, in grado di cancellare il movimento eco-finto dalla faccia della Terra.

Era pasemente farlocca e artefatta l'ipotesi secondo cui le politiche ambientali restrittive adottate dal pregresso Club di Tokio nei primi anni del 2000 (praticamente tutti tranne la Cina) abbiano comportato un sensibile calo (...lo "iato" citato nei documenti) nel riscaldamento globale tale da giustificare le azioni contemplate dall' Accordo di Parigi 2015. I dati sono stati alterati e lo confermerebbe la prestigiosa rivista "Science".

Tradotto con Google:

" ....omissis...Recentemente corretti e aggiornati, i dati sulla temperatura superficiale globale del NCEI del NOAA non supportano la nozione di "iato" nel riscaldamento globale.

Come illustrato in Fig. 1, non vi è distinguibile (statistica o altro) diminuzione del tasso di riscaldamento tra la seconda metà del 20 ° secolo ed i primi 15 anni del 21° secolo.

 

F1.medium.gif

La nostra nuova analisi mostra ora che la tendenza nel periodo 1950-1999, un tempo ampiamente riconosciuto come aventi un significativo riscaldamento globale antropogenico , è 0,113°C/decennio, che è virtualmente indistinguibile dalla tendenza per il periodo 2000-2014 (0,116°C/decade). Anche iniziare un calcolo tendenza al 1998, l'anno estremamente caldo El Niño che viene spesso utilizzato come l'inizio della "pausa", la nostra tendenza globale della temperatura (1998-2014) è 0,106°C/decennio-e sappiamo che è una sottovalutazione a causa della copertura incompleta sopra l'Artico. Infatti, secondo la nostra nuova analisi, dell'IPCC la dichiarazione di 2 anni fa, che la temperatura superficiale globale "ha mostrato una tendenza molto più piccolo aumento lineare nel corso degli ultimi 15 anni che negli ultimi 30 o 60 anni", non è più valida....omissis..."

Adesso che levassero il Nobel per la Pace 2007 dato ingiustamente da quei fessi dei reali di Svezia all' IPCC, visto che non lo ha meritato.


Messaggio modificato da OLOTURIA il 07 febbraio 2017 - 18:44


#7 zavorra

zavorra

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 324 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Roma

Inviato 08 febbraio 2017 - 09:01

Fammi capire, perchè mi sono perso in mezzo a tutte queste traduzioni fatte con google.

 

Ho capito che:

- dal 1950 ad oggi la temperatura sale di 1/10 di grado a decade.

- Nel 2000 si sono prese delle prime iniziative (club di tokio)

- nel 1915 IPCC pubblica un rapporto secondo cui le cose vanno meglio, cioè che la temperatura negli ultimi 15 anni è salita più lentamente. Sulla base di questo (???) sono state irrigidite le politiche ambientali  (Parigi).

- oggi viene fuori che non è vero e che la temperatura sale esattamente come prima

 

 

Corretto?

 

Mi puoi spiegare come se avessi cinque anni?

1) Se così fosse, in che modo questo fa si che "il catastrofismo è stato creato ad arte" e che sia una cattiva idea imporre politiche ambientali più rigide? Caso mai se ne deduce che quelle attuali non lo siano abbastanza.

2) la relazione tra il presunto rallentamento dell'aumento di temperatura come causa dei patti di Parigi. Questi non sarebbero dovuti essere ancora più urgenti nel caso in cui il rallentamento non ci fosse stato?


Messaggio modificato da zavorra il 08 febbraio 2017 - 09:07


#8 ciappuzzo

ciappuzzo

    Member

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5360 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Quartu S.E.(CA)
  • Interests:forzatamente lavoro e famiglia :(

Inviato 08 febbraio 2017 - 09:43

mi fanno ridere,io vedo la mia regione:l'unica raffineria e polo chimico ha ridotto a un terzo l'operatività,l'acciaieria ha chiuso da decenni,la lavorazione industriale non esiste più,in pratica si vantano di aver pulito l'aria quando hanno semplicemente chiuso le fabbriche  e le hanno trasferite in cina india e altri paesi dove l'ecologia è una parolaccia e anche se a parole ci sono parametri rigidi da rispettare con qualche migliaio di $$$ di bustarelle li ammorbidisci quanto vuoi,massì continuiamo a darci martellate nei testicoli e magari tagliamoci l'uccello dato che ci siamo.



#9 dan73

dan73

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 928 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Tassarolo (Al)

Inviato 08 febbraio 2017 - 09:52

ciappuzzo" data-cid="970466" data-time="1486543391" data-date="Oggi, 09:43 said:

massž continuiamo a darci martellate nei testicoli e magari tagliamoci l'uccello dato che ci siamo.

Vuoi mettere la soddisfazione per il dispetto che facciamo alle nostre donne? 😆😆😆

#10 Mauro Sanvito

Mauro Sanvito

    *******************

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3387 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Lesmo
  • Interests:pesca

Inviato 08 febbraio 2017 - 11:06

Non capisco tutto il ragionamento, nel senso a cosa si voglia arrivare.
Che il gw sia una realtà lo può constatare chiunque nel globo, a livello globale i ghiacci si stanno sciogliendo e gli oceani si sono alzati di 20 cm in 40 anni (non il mediterraneo ma per aumento dell'evaporazione).
Che le cause siano umane o meno non si sa esattamente, ma si sa che se cambi la chimica dell'atmosfera ne cambi la fisica.
Che si fa?
Niente?
Vivo in pianura padana, in presenza di configurazioni meteo svavorevoli l'aria è una merda.
Me la devo tenere per far contenti chi dice che è tutto da dimostrare che il GW sia antropico?
Io scelgo l'aria pulita a prescindere, quindi considero che le fonti energetiche su combustibili fossili siano da ridurre e contenere nelle emissioni, privilegiando gli investimenti su fonti di energia più salubri.
L'aria inquinata mi rovina la vita più del ghiaccio sciolto, ma se le cause sono le stesse perché rinunciarci a contenere il problema?

#11 OLOTURIA

OLOTURIA

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1038 Messaggi:
  • Gender:Female

Inviato 08 febbraio 2017 - 13:14

Fammi capire, perchè mi sono perso in mezzo a tutte queste traduzioni fatte con google.

 

Ho capito che:

- dal 1950 ad oggi la temperatura sale di 1/10 di grado a decade.

- Nel 2000 si sono prese delle prime iniziative (club di tokio)

- nel 1915 IPCC pubblica un rapporto secondo cui le cose vanno meglio, cioè che la temperatura negli ultimi 15 anni è salita più lentamente. Sulla base di questo (???) sono state irrigidite le politiche ambientali  (Parigi).

- oggi viene fuori che non è vero e che la temperatura sale esattamente come prima

 

 

Corretto?

 

Mi puoi spiegare come se avessi cinque anni?

1) Se così fosse, in che modo questo fa si che "il catastrofismo è stato creato ad arte" e che sia una cattiva idea imporre politiche ambientali più rigide? Caso mai se ne deduce che quelle attuali non lo siano abbastanza.

2) la relazione tra il presunto rallentamento dell'aumento di temperatura come causa dei patti di Parigi. Questi non sarebbero dovuti essere ancora più urgenti nel caso in cui il rallentamento non ci fosse stato?

Questa è la mia interpretazione quindi bada bene che è mia e non ha niente a che vedere con i dati pubblicati da alcuni, controllati da altri e infarloccati da ancora altri.

Te lo spiego come lo spiegherei non ad un bimbo di 5 anni ma ad un cretino di 60 perchè il bimbo non ha preconcetti mentre il cretino li ha.

 

1

Il clima della Terra si muove come fosse una super-petroliera carica.in alto mare con velocità costante una inerzia enorme e il timone bloccato.

2

Le correnti in cui si imbatte questa grande nave cambiano ciclicamente di direzione e velocità tanto che ciclicamente la nave cambia direzione e velocità pure essa e forse suo malgrado (scarroccia..si dice così tra noi marinai)

3

L' umanità del XXI secolo alias equipaggio della nave si accoge del cambiamento di rotta guardando le stelle all'orizzonte.

4

Qualcuno dell' equipaggio si inventa di costruire costruire una grande pagaia chiamata "politica ambientale" che tra le altre cose dovrebbe fare da timone per cercare di cambiare direzione alla nave.

5

Non tutti sulla nave sono d'accordo perchè questa grande pagaia costerà una cifra inverosimile e non è detto che funzioni bene come timone per cui chiedono una prova scientifica che la pagaia funzionerà come timone e chiedono al cretino che ha ideato la pagaia di fare un modellino di pagaia a scala ridotta per vedere se il principio è valido perchè se fosse valido basterebbe pantografare il modellino per avere la gran pagaia

6

Un altro gran cretino posto sul ponte di comando che potrebbe non essere lui l'inventore della pagaia ma che si crede più furbo degli altri che vuole convincere a fare la pagaia che fà?

7

L' idiota mette una mano in acqua e poi racconta a tutti gli altri che la nave ha cambiato direzione perchè prima puntava una stella all'orizzonte e invece ora ne punta un altra.

8

Gli altri che, se pur cojoni ancora controllano quel che si dice (pochi, ahimè) si accorgono che è tutto un bluff e la stella di prua è sempre la stessa.

9

..e mò che farà l'equipaggio che ha inteso benissimo che c'è un deficiente o più di uno o magari tutti gli ufficiali al comando che barano?

 

:ghigliottina: .. da adesso in avanti dimmelo tu come andrà a finire ora che i verdastri hanno avvelenato l'unico pozzo a cui berremo tutti tutti.

 

Intanto la nave fà il lavoro suo, naviga lenta e scarroccia spinta dalle correnti.


Messaggio modificato da OLOTURIA il 08 febbraio 2017 - 13:18


#12 Mauro Sanvito

Mauro Sanvito

    *******************

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3387 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Lesmo
  • Interests:pesca

Inviato 08 febbraio 2017 - 13:45

Ok, ho capito, quindi secondo te le leggi della termodinamica su cui funziona l'universo non contano nulla.
La legge per cui se cambi la chimica dell'atmosfera la fisica cambia di conseguenza non vale nulla, vale il principio per cui la natura fa le cose a caso per inerzia, come ben spiegato nell'esempio della petroliera.

A me pare una gran scicchezza.
Ok che la macchina climatica ha delle inerzie enormi dovute alla massa dell'atmosfera e degli oceani sottostanti, ma ciò che succede sopra cambia anche ciò che accade sotto nella profondità degli oceani, non che le cose andranno comunque come dovevano andare prima.....

#13 OLOTURIA

OLOTURIA

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1038 Messaggi:
  • Gender:Female

Inviato 08 febbraio 2017 - 15:53

Ok, ho capito, quindi secondo te le leggi della termodinamica su cui funziona l'universo non contano nulla.

 

Quali sarebbero le cosiddette leggi fondamentali dell' universo parallelo verdastro che non conterebbero nulla per me secondo te?

Contare, contare e ancora contare invece di straparlare.

Contare cioè mettere in fila e pesare i dati ottenuti in anni di osservazioni è la cosa che è quello che hanno fatto  i seguenti  9 Ph. Dr. e non io:

  1. Thomas R. Karl
  2. Anthony Arguez
  3. Boyin Huang
  4. Jay H. Lawrimore
  5. James R. McMahon
  6. Matthew J. Menne
  7. Thomas C. Peterson
  8. Russell S. Vose
  9. Huai-Min Zhang

Sono loro  i ricercatori che hanno pubblicato il documento siu Science che ovviamente non hai neppure guardato di sbieco.

In esso si descrive chiaramente come i dati raccolti dalle boe meteo  non quadrano con quelli raccolti dalle navi oceanografiche e dai satelliti perchè ci sono state chiare forzature di interpretazione ed enormi lacune nelle aree indagate. Forzature strumentali e ideologiche.

Contro i preconcetti acquisiti (i tuoi) )e la incoltura scientifica (tipica dell' asinistra del kakestan) l'unico strumento rimane l'ironia. E io rido.

E sopratutto resta irrisolto  il problema perchè le stronzate dette e fatte finora non sembrano avere portato ad inviduare alcun vero rimedio.



#14 Mauro Sanvito

Mauro Sanvito

    *******************

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3387 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Lesmo
  • Interests:pesca

Inviato 08 febbraio 2017 - 16:13

Io guardo ciò che vedo dalla finestra di casa mia, i ghiacciai delle alpi che non vedo più, e le vallate sassose dove prima c'era il ghiaccio.
L'ideologia la lascio a chi di ideologia se ne intende, ed intanto continuo a respirarmi l'aria inquinata quando si potrebbe far di meglio con 4 scelte di carattere economico sui combustibili.

#15 Mauro Sanvito

Mauro Sanvito

    *******************

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3387 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Lesmo
  • Interests:pesca

Inviato 08 febbraio 2017 - 16:16

Ps:
Leggi della termodinamica, e l'ho già scritto




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi