Vai al contenuto

Vai al contenuto


Foto
* * * * * 4 Voti

ROLLER E ROLLER DERIVATI

Libro quarto: lera del Mach

696 risposte a questa discussione

#1 orvac

orvac

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1599 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2012 - 20:26

Che questa discussione abbia generato interesse mi pare chiaro...
Si avvicina l'inverno e sarà l'inverno del mach...in tutte le sue forme.
Io forse più di altri avendolo testato in pesca quest'estate ho il polso delle sue prospettive
ma anche delle sue difficoltà costruttive.

Ricordo i primi roller e della difficoltà che avevo nel costruirli...oggi fare un roller è una banalità.
Immagino che fra qualche anno fare un mach sarà uguale.
Ma per ora non è niente facile...farlo bene intendo! Cioè sfruttando tutte le sue caratteristiche.

Sono sicuro che non sarò solo in questa impresa, Stefano, Alfonso, Itio, e a tutti gli altri,
Il mach ci sta sfidando!!!!

Oreste

#2 Stefano Soriano

Stefano Soriano

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2214 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Interests:Ciao FrÓ, amico mio ..... ci rivedremo in un altro mare ed insieme prenderemo quel ricciolone !!!

Inviato 23 novembre 2012 - 08:36

Non sei solo !!!
Io dovrò partire da qui, dal mio Ciclope 2.0.

Immagine inserita


http://www.stefano-s...lery&Itemid=562



In questi giorni ho intenzione di mettere mano ad un fusto studiato ad hoc. Probabilmente sarà il mio primo fucile in Teak ( fin'ora li ho fatti solo in Mogano o Iroko). Certo tutto "ruota" :D intorno alle puleggie. In base ad esse bisogna costruire fusto e forme. Altro elemento imporante sarà il meccanismo di sgancio. Per un MACH i classici meccanismi non vanno bene. Ci vuole un meccanismo studiato apposta. Un meccanismo con spinta posteriore come quello del mio IDDU o come quello di Mario mi sembra una buona scelta, anche se sicuramente potranno essere sviluppate soluzioni ancora più personalizzate al MACH.

Fare un roller facile? Insomma ... diciamo che qualche piccola esperienza me la sono fatta, ma proprio in questi giorni sto modificando e provando un fucile da 86 con tutti i sacri crismi del roller che ho acquisito in questi anni. E' un 85. Eppure nonostante tutti gli sforzi, il mio roller da 73 spara meglio, ma molto meglio. Il bello è che non riesco a capire il perchè. Insomma fare un roller da un punto di vista costruttivo sta diventando sempre più facile, è farlo sparare bene che rimane complicato. :D

#3 orvac

orvac

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1599 Messaggi:

Inviato 23 novembre 2012 - 10:19

Non discuto che settarli sia complicato ma almeno costruttivamente siamo in grado
di fare roller rapidamente.
Mi è capitato in mano pochi giorni fa il mio primo roller (non esattamente il primo ma diciamo il primo portato
in pesca che abbia resistito ai tiri ) e decisamente è una "roba" definiamola particolare rispetto agli attuali.
Non che sia nei principi diverso ma "non sembra fatto da me"! Tanto è approssimativo....
Un pezzo che regalerò alla Bruno Loschi (il mio Club) che espone i cimeli.....

Il mach non presenta grossi problemi di settaggio sul tiro... ma enormi problemi sul settaggio costruttivo.
Che sia chiaro, nulla di non superabile, ma già dai calcoli si evince che l'opera è ciclopica.
Ma se da una lato è complesso, una volta trovata la via il fucile rende la soddisfazione degna degli sforzi
compiuti.
Ma armatervi di tanta pazienza perchè far lavorare le due bancate in modo equivalente è difficilotto.
Una piccola differenza di sezione della bandella si tramuta in una raccolta a diametri via via differenti, quindi,
con una differente velocità per bancata.
Per non parlare delle sezioni dei rotori......
Bhe! Niente paura! Se sono riuscito con uno riusciremo anche con gli altri.....

Oreste

#4 Fabio66

Fabio66

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3021 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Collesalvetti/S. Marinella

Inviato 23 novembre 2012 - 12:01

Aimeh ragazzi, per problemi logistici, ancora non riesco a mettere mano alla raspa, un primo tentativo fatto per adattare il nuovo sistema Mach ad uno dei miei legni si è fermato quasi subito....l'inverno è lungo e la voglia di mettermi all'opera è tanta, ma per ora dovrò godermi solo le vostre sperimentazioni.... :thumbup:

#5 sardus pater 70

sardus pater 70

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 198 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 25 novembre 2012 - 22:45

Il Mach è probabilmente la perfezione, ho ordinato la bandella e prima o poi inizierò a sperimentare anch'io. Per ora voglio migliorare ancora il volcan e soprattutto collaudarlo per bene in pesca. Per ora si comporta bene....

:rifle:
Mario

#6 Fabio66

Fabio66

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3021 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Collesalvetti/S. Marinella

Inviato 26 novembre 2012 - 12:23

Complimenti bel tiro e bel pesce!! :thumbup:

#7 Fonzis

Fonzis

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 587 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Basel (CH) Cassano all'Ionio (CS)
  • Interests:Rollergun evolutions, tactical solutions, practical balistics

Inviato 29 novembre 2012 - 11:24

Sono stato un po assente ma presto riavvio l' "ACTIVE MODUS" ..... Mach Terminator 1

Oreste hai propio ragione, il mach è molto pratico e il tutto è più facile di quanto sembrava.

Avevo detto che eliminavo il saltellare della bandella dovuto alla vite di sostegno sull anello e allo stesso tempo migliorare il sistema facendo diventare le gole più piccole. Non è stata facile e fare un asola di 2.7mm su un asse da 8mm in parte vuoto non è cosi evidente.

Mi stanno producendo i clips che servono per l' asse in questione e stanno facendo per la bandella che abbiamo.
Allo stesso tempo vi comunico che Sardus (Mario) e Habanero partecipano e sono sulla lista anche loro, siamo 12 o 13 se non erro.

Il sistema di bloccaggio delle bandelle avverrà su un asse da 8mm che alla fine diventa 11mm di diametro con i clips che fanno da distanziapiattelli e reggibandella.
In parole povere sono dei clips costrittori che dopo il primo avvolgimento a bandella inserita nell'asola, la bloccano sugli spigoli puliti dell' asola stessa, il bello che fanno anche da distanziapiattelli ;)
Ciò permette di avere un asse solido e cosi mettere solo 2 cuscinetti sul fusto anche nel caso si vuole esagerare mettendo 3 coppie di gomme potenti. Tanto la bandella regge... e come se regge.

http://img707.images...giobandella.jpg

lo schizzo mostra in rosso la bandella e in verde il clips. Sono in prova due clips, ottone e plastica.

Sto finendo il "Supercobra Mach 1", li si vedranno anche le ogive a fibbia..... update coming soon!

:bye:

#8 Stefano Soriano

Stefano Soriano

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2214 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Interests:Ciao FrÓ, amico mio ..... ci rivedremo in un altro mare ed insieme prenderemo quel ricciolone !!!

Inviato 29 novembre 2012 - 15:40

Alfò ... non vedo l'ora di conoscere gli sviluppi !

#9 orvac

orvac

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1599 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2012 - 17:57

Bhe! Un altro buon sistema per bloccare la bandella....senza creare spessori che diventano "MICIDIALI" nel calcolo
delle distanze.
Vai! Alfo'...che io quella strada l'ho già percorsa! Si fa! Si fa!!!....
Spero (dovrei avere finito tra breve il mio sforzo letterario....) di ricominciare....Sono impaziente!
Anch'io punto alle tre coppie di gomme...

Oreste

#10 Fabio66

Fabio66

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3021 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Collesalvetti/S. Marinella

Inviato 29 novembre 2012 - 21:50

Non sei solo !!!
Io dovrò partire da qui, dal mio Ciclope 2.0.

Immagine inserita


http://www.stefano-s...lery&Itemid=562



In questi giorni ho intenzione di mettere mano ad un fusto studiato ad hoc. Probabilmente sarà il mio primo fucile in Teak ( fin'ora li ho fatti solo in Mogano o Iroko). Certo tutto "ruota" :D intorno alle puleggie. In base ad esse bisogna costruire fusto e forme. Altro elemento imporante sarà il meccanismo di sgancio. Per un MACH i classici meccanismi non vanno bene. Ci vuole un meccanismo studiato apposta. Un meccanismo con spinta posteriore come quello del mio IDDU o come quello di Mario mi sembra una buona scelta, anche se sicuramente potranno essere sviluppate soluzioni ancora più personalizzate al MACH.

Fare un roller facile? Insomma ... diciamo che qualche piccola esperienza me la sono fatta, ma proprio in questi giorni sto modificando e provando un fucile da 86 con tutti i sacri crismi del roller che ho acquisito in questi anni. E' un 85. Eppure nonostante tutti gli sforzi, il mio roller da 73 spara meglio, ma molto meglio. Il bello è che non riesco a capire il perchè. Insomma fare un roller da un punto di vista costruttivo sta diventando sempre più facile, è farlo sparare bene che rimane complicato. :D


Scusa Stefano io pensavo di utilizzare la puleggia Mach, che conosci di colore bianco, utilizzando il lato con la gola più profonda verso l'interno la cui sagola andrebbe all'asta, in modo che nella trazione la velocità aumentasse verso l'uscita dell'asta stessa, in quanto le spire della sagola (per ora vorrei sperimentare con quella e preservare la preziosa bandella di Fonzis :banging: ) andrebbero a compiere semore più velocemente il diametro in progressione aumento....o non c'ho capito una sega....come dicono quì a Livorno!? :whistling:

Sono stato un po assente ma presto riavvio l' "ACTIVE MODUS" ..... Mach Terminator 1

Oreste hai propio ragione, il mach è molto pratico e il tutto è più facile di quanto sembrava.

Avevo detto che eliminavo il saltellare della bandella dovuto alla vite di sostegno sull anello e allo stesso tempo migliorare il sistema facendo diventare le gole più piccole. Non è stata facile e fare un asola di 2.7mm su un asse da 8mm in parte vuoto non è cosi evidente.

Mi stanno producendo i clips che servono per l' asse in questione e stanno facendo per la bandella che abbiamo.
Allo stesso tempo vi comunico che Sardus (Mario) e Habanero partecipano e sono sulla lista anche loro, siamo 12 o 13 se non erro.

Il sistema di bloccaggio delle bandelle avverrà su un asse da 8mm che alla fine diventa 11mm di diametro con i clips che fanno da distanziapiattelli e reggibandella.
In parole povere sono dei clips costrittori che dopo il primo avvolgimento a bandella inserita nell'asola, la bloccano sugli spigoli puliti dell' asola stessa, il bello che fanno anche da distanziapiattelli ;)
Ciò permette di avere un asse solido e cosi mettere solo 2 cuscinetti sul fusto anche nel caso si vuole esagerare mettendo 3 coppie di gomme potenti. Tanto la bandella regge... e come se regge.

http://img707.images...giobandella.jpg

lo schizzo mostra in rosso la bandella e in verde il clips. Sono in prova due clips, ottone e plastica.

Sto finendo il "Supercobra Mach 1", li si vedranno anche le ogive a fibbia..... update coming soon!

:bye:

Penza Alfonso, io stò ancora con il buco che attraversa le pulegge dove ci faccio passare il dyneema!!!! :banging:

#11 Habanero

Habanero

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 331 Messaggi:

Inviato 30 novembre 2012 - 15:44

Carissimo Alfonso ,ho intenzione anch'io di iniziare a costruire un Mach e ho pensato di realizzare le pulegge in carbonio.Sull'asse da 10mm dove inserirò i piattelli , farò prima una scanalatura che percorrerà tale asse per tutta la sua lunghezza ,in modo che quì possa alloggiare e scorrere un perno di acciaio da 2mm ,in direzione di dove poi andranno le bandelle farò una scanalatura passante che da quella già fatta in precedenza attraverserà l'asse da parte a parte(tale scanalatura sarà della larghezza della bandella,con delle tolleranze che permetteranno il suo agevole passaggio)La bandella la pigherò a U e la impiomberò per circa 10mm.Fatto questo allargherò la sede dove scorrerà il perno di acciaio da 2mm(ma solamente nel punto dove questo si inserirà nell'asola della bandella in modo che attorno a questa ci sia una certa tolleranza)poi ,inserirò dalla parte opposta l'asola di questa e ,dopo che uscirà inserirò nell'occhiello il perno passante che la bloccherà.Per bloccare la seconda bandella e la terza bandella dovrò,una volta fatte uscire le rispettive asole,spingere in avanti il perno.Complcato, ma leggendolo con attenzione,forse comprensibile.Un saluto a tutti Efisio

#12 Fonzis

Fonzis

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 587 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Basel (CH) Cassano all'Ionio (CS)
  • Interests:Rollergun evolutions, tactical solutions, practical balistics

Inviato 30 novembre 2012 - 17:44

Ciao Habanero.... soluzione gia provata e scartata quella che stai dicendo.
Il problema primario è il diametro dell asse che con la scalanatura va a indebolirsi e un perno passante non solo complica eventuali manutenzioni e impedisce il montaggio di cuscinetti, ma essendo da 2mm è decisamente troppo debole.

L inizio del clips era quello con il perno passante dopo gli anelli con la vite, ma l ho escluso perchè facendo le asole passanti con i clips , i piattelli si distanziano con i clips stessi, cosa che con il perno passante poi si deve per forza risolvere in altro modo quindi mettendo un anello e sempre un clips distanziatore, mentre le asole passanti per i clips e bandella si devono fare dissestati sul raggio dell asse che è indebolito perchè gli manca materiale e quindi è anche meno debole di una versione con il perno passante.
Essendo un asse passante senza telai, come anche Oreste ci conferma è molto importante che tutto gira allineato, quindi facilmente immaginabile cosa accade con le bandelle nelle gole se cede o si piega anche minimamente durante il tiro.
Se poi ci vogliamo anche mettere i cuscinetti , per 3 gomme con quel sistema a perno passante i problemi non saranno pochi, a partire dai diametri seguirà quanto ho scritto sopra.

I clips sono facili da fare, basta una forbice da lamiera e lamiera come si deve da 1.5mm. Tutto il resto che ho provato è troppo complicato e meno efficace come stabilità e affidabilità

PS:@Oreste: cuscinetti in ceramica per il tuo Volcan o Mach per sotto l albero di Natale in arrivo ;)

In questi giorni entrano anche in commercio pulegge da rollergun con cuscinetti in ceramica.
Le stesse come avevo postato l altra volta però con garanzia 3 anni e tutto senza manutenzioni ;)

:thumbup: :bye:

Messaggio modificato da Fonzis il 30 novembre 2012 - 17:58


#13 Fonzis

Fonzis

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 587 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Basel (CH) Cassano all'Ionio (CS)
  • Interests:Rollergun evolutions, tactical solutions, practical balistics

Inviato 30 novembre 2012 - 17:56


Non sei solo !!!
Io dovrò partire da qui, dal mio Ciclope 2.0.

Immagine inserita


http://www.stefano-s...lery&Itemid=562



In questi giorni ho intenzione di mettere mano ad un fusto studiato ad hoc. Probabilmente sarà il mio primo fucile in Teak ( fin'ora li ho fatti solo in Mogano o Iroko). Certo tutto "ruota" :D intorno alle puleggie. In base ad esse bisogna costruire fusto e forme. Altro elemento imporante sarà il meccanismo di sgancio. Per un MACH i classici meccanismi non vanno bene. Ci vuole un meccanismo studiato apposta. Un meccanismo con spinta posteriore come quello del mio IDDU o come quello di Mario mi sembra una buona scelta, anche se sicuramente potranno essere sviluppate soluzioni ancora più personalizzate al MACH.

Fare un roller facile? Insomma ... diciamo che qualche piccola esperienza me la sono fatta, ma proprio in questi giorni sto modificando e provando un fucile da 86 con tutti i sacri crismi del roller che ho acquisito in questi anni. E' un 85. Eppure nonostante tutti gli sforzi, il mio roller da 73 spara meglio, ma molto meglio. Il bello è che non riesco a capire il perchè. Insomma fare un roller da un punto di vista costruttivo sta diventando sempre più facile, è farlo sparare bene che rimane complicato. :D


Scusa Stefano io pensavo di utilizzare la puleggia Mach, che conosci di colore bianco, utilizzando il lato con la gola più profonda verso l'interno la cui sagola andrebbe all'asta, in modo che nella trazione la velocità aumentasse verso l'uscita dell'asta stessa, in quanto le spire della sagola (per ora vorrei sperimentare con quella e preservare la preziosa bandella di Fonzis :banging: ) andrebbero a compiere semore più velocemente il diametro in progressione aumento....o non c'ho capito una sega....come dicono quì a Livorno!? :whistling:

Sono stato un po assente ma presto riavvio l' "ACTIVE MODUS" ..... Mach Terminator 1

Oreste hai propio ragione, il mach è molto pratico e il tutto è più facile di quanto sembrava.

Avevo detto che eliminavo il saltellare della bandella dovuto alla vite di sostegno sull anello e allo stesso tempo migliorare il sistema facendo diventare le gole più piccole. Non è stata facile e fare un asola di 2.7mm su un asse da 8mm in parte vuoto non è cosi evidente.

Mi stanno producendo i clips che servono per l' asse in questione e stanno facendo per la bandella che abbiamo.
Allo stesso tempo vi comunico che Sardus (Mario) e Habanero partecipano e sono sulla lista anche loro, siamo 12 o 13 se non erro.

Il sistema di bloccaggio delle bandelle avverrà su un asse da 8mm che alla fine diventa 11mm di diametro con i clips che fanno da distanziapiattelli e reggibandella.
In parole povere sono dei clips costrittori che dopo il primo avvolgimento a bandella inserita nell'asola, la bloccano sugli spigoli puliti dell' asola stessa, il bello che fanno anche da distanziapiattelli ;)
Ciò permette di avere un asse solido e cosi mettere solo 2 cuscinetti sul fusto anche nel caso si vuole esagerare mettendo 3 coppie di gomme potenti. Tanto la bandella regge... e come se regge.

http://img707.images...giobandella.jpg

lo schizzo mostra in rosso la bandella e in verde il clips. Sono in prova due clips, ottone e plastica.

Sto finendo il "Supercobra Mach 1", li si vedranno anche le ogive a fibbia..... update coming soon!

:bye:

Pensa Alfonso, io stò ancora con il buco che attraversa le pulegge dove ci faccio passare il dyneema!!!! :banging:

Hihihi una spruzzata di neve artificiale e le appendi all albero di natale, tanto il buco gia c è :D, che gli assi con le asole e i piattelli di plastica con i clips sono in produzione.

:bye:

#14 Habanero

Habanero

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 331 Messaggi:

Inviato 30 novembre 2012 - 18:28

Caro stefano,capisco ma........sono una testa dura,voglio provare,se poi non funziona ....amen . Comunque vada ....ti farò sapere

#15 Habanero

Habanero

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 331 Messaggi:

Inviato 30 novembre 2012 - 19:00

ragazzi,attenti ai cuscinetti in ceramica,se le palline di questi non sono in zirconio,la porcellana fa brutti scherzi,se prende anche un piccolo colpo secco ,questa si spezza( l'acciaio no ) e compromette il cuscinetto.Per esperienza (22 anni) utilizzando le turbine,quelle con cuscinetti in ceramica dovevo farle riparare ogni 3 / 4 mesi.Queste le ho usate per 15 / 16 anni ( ogni volta spendevo per ripararle 180- 200 euro) , perchè non le ho cambiate?.....Perchè la maggior parte dei colleghi diceva che erano le migliori.....e io uso solo i materiali migliori . Vi dico una cosa ,mi è venuto alla fine un PICCOLO dubbio,ho comprato una turbina con i cuscinetti in acciaio e la sto usando "solo" da DUE ANNI E MEZZO !




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi