Vai al contenuto

Vai al contenuto


Foto
- - - - -

quando fare o non fare i richiami..


19 risposte a questa discussione

#1 onlyBreathe

onlyBreathe

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 193 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Roma / Calabria
  • Interests:PIA, TLC/IT, mareeeeeee

Inviato 18 giugno 2012 - 15:03

save volevo chiedere a voi esperti se avete riscontrato o capito quando fare i richiami tipo gutturali o con il calcio del fucile....siccome nelle ultime uscite ci sono stati giorni che i richiami funzionavano e altri in cui sembrava che i pesci si spaventassero..e ancora non ho ben capito la differenza di comportamento....
allora mi chiedo se avete capito dalle vostre esperienze se ci sono controindicazioni ai richiami o no....o almeno capire quando farli o non farli....
ciao e grazie :)

#2 tedesco

tedesco

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1309 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:borghesiana

Inviato 18 giugno 2012 - 15:36

io pesco all'aspetto .
lancio un sasso ,e poi vado giu' se ce' pesce in giro si avvicina subito.
ma ci sono anche delle giornate dove nulla viene sotto.
siccome ho poca apnea ,il lancio del sasso lo trovo molto utile .
ho riscontrato che i pesci[nelle vicinanze] vengono immediatamente, poi e' un altro conto portarli a tiro.
questo e' cio' che ti posso dire del mio modo di pescare.
penso che per l'orata questo modo di pescare non va'...........

#3 andre.ima

andre.ima

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2446 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:sestri levante

Inviato 18 giugno 2012 - 17:16

una volta chiesi a un grande agonista a livello nazionale la stessa cosa..lui mi rispose:con tutto il casino che fai quando scendi, ne vuoi fare altro quando sei in posta?la discesa e l'appostamento sono i richiami piu' utili che puoi fare,tanto lui lo sa dove sei...infatti io se faccio dei rumori gutturali il pesce scappa sempre,forse sono io che non li faccio bene ma non mi sembra che siano molto d'aiuto...magari d'inverno lo schiaffo per la spigola...

Messaggio modificato da andre.ima il 18 giugno 2012 - 17:17


#4 marduk

marduk

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1813 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:fluminimaggiore

Inviato 18 giugno 2012 - 17:28

Le ho provate tutte!!glotide, bolla ,schiaffo,sbattere i denti,pietra etc..ma secondo me' la cosa principale e' la discesa per trovare l'appostamento deve essere fatta piu' lenta e silenziosa possibile, dunque avere una zavorra perfetta in base alla muta che indossi e al tipo di pesca che fai.
Poi per quanto riguarda i richiami ti posso dire che a volte funzionano e a volte no.
:bye: Nico

#5 step_78

step_78

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2521 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:anguillara sabazia
  • Interests:Pesca in mare fiume,pesca in apnea,Moto

Inviato 18 giugno 2012 - 22:23

ho fatto caso che una discesa lenta,richiama molto piu pesce di una discesa veloce

spesso scendendo molto lentamente avvisto il pesce prima che tocco il fondo,per poi tentare di incuriosirlo e farlo avvicinare

L'orata se sei molto lento e molto poco aggressivo se è nelle giuste corde si avvicina,ma al minimo accenno che non gli va giu',ho ti gira intorno all'infinito,o gira di 180 e va via,e stai sicuro che difficilemnte torna,se è un pesce di mole
Con il dentice,funziona molto bene,richiamandolo con una discesa lenta,da averlo in vista nei momenti prossivi all'arrivo sul fondo,a questo punto,se in pesce arriva bene cerchi di occultarti il piu' possibile come se avessi paura per farlo avvicinare sempre di piu',altrimenti se ti punta per allontanarsi continuamente,se hai ancora fiato,spostati con un agguato molto lento per trovare una posizione piu di copertura,perchè in quella precedente,se pur pensi che sei nascosto,ti vede e capisce molto bene,spesso è valido dopo averli avvistati ma non portati a tiro spostarsi di qualche metro 10-15 e ritentare con un appostamento migliore cercando di non commettere lo stesso sbaglio del tuffo precedente

I richiami secchi tipo scoglio posso essere utili con pesci come saraghi e orate solo se non in vista,il gutturale con il dentice,anche se avvolte sentendolo scappa,e le bollicine,sia conil dentice,che con tutti i predatori specialemte con il pesce azzurro tipo palamite,tonnetti ecc,in qualunque caso i richiami sono un arma a doppio taglio,avvolte fa incuriorise il pesce avvolte scappa,ma la discesa lenta è la cosa che piu' di tutti richiama il pesce

#6 sasy81

sasy81

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 577 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Bacoli ( Na )

Inviato 18 giugno 2012 - 22:45

Bella domanda :thumbup:
Mi sono chiesto la stessa cosa molte volte.
In queste ultime uscite, stasera inclusa, ho provato a fare un quadro della situazione per creare una sorta di background con cui confrontarmi.
Adesso è il momento in cui l'aspetto, almeno per quanto mi riguarda, rappresenta la tecnica che paga di più.
Purtroppo il posto in cui vado a pescare, per quanto non avaro di prede di mole, offre ben pochi ripari. Si tratta essenzialmente di una distesa sabbiosa con rari massi isolati o scoglietti che possono offrire un riparo modesto.
Ciò che ho notato, confermando quanto detto a più riprese dagli altri, è che una discesa lenta, fluida e, per quanto possibile, silenziosa garantisce maggiori possibilità di successo.
Se il pesce è già in vista qualsiasi tipo di richiamo sembra essere inutile, se non addirittura controproducente.
Se ho sentore di presenza di saraghi o orate, eseguo il richiamo gutturale per pochi secondi per poi cessare non appena scorgo qualche pinna in lontananza.
Mi è capitato di essere avvicinato da branchi di saraghi mooooolto smaliziati ( di quelli che ti girano intorno fino a farti spolmonare ) che al minimo accenno di rumore si dileguano ad una velocità disarmante.
Stasera, ad esempio, ho preso tre bei cefaloni che addirittura venivano su mentre ventilavo ( pescavo sui 10 metri ) ed altri ancora, per via dell'acqua torbida, attirati dal richiamo gutturale, stavano per farmi la punta al fucile.
Una cosa che ho notato più volte è che solo se si è davvero ben riparati e nascosti il richiamo ha effetto.
Incuriosisce i pesci, mentre li mette in allarme se si è troppo in vista.
In altre occasioni ancora tendo a regolarmi in base al comportamento della mangianza. Se reagiscono bene e non sono disturbati o allarmati dai suoni emessi, allora continuo ; se, al contrario, noto che scattano via, allora desisto onde evitare di trasmettere l'allarme ad eventuali predatori sopraggiungenti.
Ancora, potrei dire che molto dipende anche dalla visibilità e dalla presenza di altri disturbi ( barche soprattutto ) che fanno innalzare notevolmente la soglia di attenzione.
In buona sostanza potrei concludere dicendo che, per quanto possa valere la mia modesta esperienza, non c'è una regola fissa.
L'istinto deve condurci ad adattarci alle situazioni più disparate. Cionondimeno, io sono un convinto sostenitore del richiamo gutturale ( mai provato col sasso e non mi attira la pratica un po' troppo invasiva di colpire lo scoglio col calcio de fucile ).
Poi, come diceva un vecchio pescatore con le lenze che conosco, quando il pesce vuole morire, non devi far altro che tirarlo su ...

Ciao e buona notte.

#7 Guest_RickCT75_*

Guest_RickCT75_*
  • Guests

Inviato 18 giugno 2012 - 22:49

Aspettate: con me la bollicina, con i pesci più selvaggi e stupidi (soprattutto le ricciole non grossissime, le lecce e i carangidi) ha funzionato spessissimo. Ma solo con loro. Per il resto non so: lo schiaffo sull'acqua e il lancio del sassetto qualche volta hanno funzionato con le spigole. Ma con tutti gli altri pesci niente e sicuro e forse, se ho capito qualcosa, può essere anche dannoso (soprattutto con i dentici!)... Per le orate, forse il gutturale (leggero!) funziona solo esse sono tranquille ma indifferenti a noi, cioè che sfilano tranquille a distanza ma non si decidono ad avvicinarsi. Ma non ci giurerei comunque...
Concordo Al 1000% sulla discesa lenta, ma essa cmq non è un vero e proprio richiamo attivo, ma va ascritta nel star il più possibile silenziosi e, semmai, nel fare un richiamo "passivo"...
:bye:

Messaggio modificato da RickCT75 il 18 giugno 2012 - 22:56


#8 onlyBreathe

onlyBreathe

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 193 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Roma / Calabria
  • Interests:PIA, TLC/IT, mareeeeeee

Inviato 19 giugno 2012 - 16:07

belle risposte ragazzi..ho fatto questa domanda perchè l'altro giorno pescando in acqua torbida e mare un po mosso...inizialmente non arrivava un pesce ..poi dp che ho iniziato ad usare i richiami mi sono arrivati saraghi sparatissimi e una bellla riccioletta....mentre ieri nelle stesse condizioni...i richiami sembravano far spaventare solo il pesce..... devo dire che il lancio del sasso non l'ho mai provato....
devo dire che inizialmente non li usavo per niente poi ho notato che a volte funzionano e allo stesso modo a volte...no...
forse converrebbe evitare di farli nei prmi momenti dell'aspetto per poi provarli al termine di questa se il pesce non ne vuole sapere di avvicinarsi...
la discesa è cmq fondamentale...

grazie per le risposte :)

#9 julu

julu

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2004 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:roma

Inviato 19 giugno 2012 - 17:54

ho notato che il lancio del sasso funziona moolto megli quando l'acqua non è cristallina....
ps i richiami non mi riescono propio.... :whistling:

#10 Guest_RickCT75_*

Guest_RickCT75_*
  • Guests

Inviato 19 giugno 2012 - 19:53

IO ho visto persino un video dove un tipo, nel cristallino e trasparente oceano, soleva lanciare pochi metri dinanzi a se, prima di immergersi, addirittura dei..... CD! E la cosa sembrava funzionare, con pescioni da panico che venivano attratti dal liccichìo sciabordante del CD che sprofondava in obbliquo!
Insomma, chissà??!!! :huh:

#11 step_78

step_78

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2521 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:anguillara sabazia
  • Interests:Pesca in mare fiume,pesca in apnea,Moto

Inviato 19 giugno 2012 - 20:06

IO ho visto persino un video dove un tipo, nel cristallino e trasparente oceano, soleva lanciare pochi metri dinanzi a se, prima di immergersi, addirittura dei..... CD! E la cosa sembrava funzionare, con pescioni da panico che venivano attratti dal liccichìo sciabordante del CD che sprofondava in obbliquo!
Insomma, chissà??!!! :huh:


:D:D questa del cd è proprio originale...ahahah

#12 Guest_RickCT75_*

Guest_RickCT75_*
  • Guests

Inviato 19 giugno 2012 - 20:27

Eheheeh! E non basta: nel video, abbastanza famoso qui nel forum, il tipo spara (immerso fra gli squali) uno red snapper (credo) davvero gigante il quale, subito dopo, gli viene strappato di mano (con incluso quasi anche il suo stesso braccio), da una cernia Gigante!!!!!!!!!
Miiiiiiiitico! :lol: :siiiii:

#13 salsedine

salsedine

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 406 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 20 giugno 2012 - 07:48

Se però sono cd di Gigggi D'Alessio scappano terrorizzati...
Immagine inserita

#14 Guest_RickCT75_*

Guest_RickCT75_*
  • Guests

Inviato 20 giugno 2012 - 08:26

Azzz se concordo.... Come è vero! IO credo che se fossero di Gigi D'alessio salirebbero direttamente morti a galla... come quando Omer Simpson pesca nel lago con la corrente elettrica

#15 TheSpigolar

TheSpigolar

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 393 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Salerno

Inviato 20 giugno 2012 - 10:20

mi è capitato proprio durante l'ultima pescata... una spigola non si decideva di venire a tiro, c'è da dire che però avevo il 75, nonostante i richiami gutturali... quando decido di fare la bollicina, e la spigola subito viene senza esitare. Sono rimasto sorpreso da questo comportamento perchè non mi era mai capitato. Spero di esserti stato d'aiuto




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi