Vai al contenuto

Vai al contenuto


Foto

supersten mod scarpati


3 risposte a questa discussione

#1 sampey100

sampey100

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 557 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:LA SPEZIA!!!

Inviato 30 dicembre 2010 - 16:55

Ragazzi miei...oleopneumaticisti!!! laugh.gif ho un problemino...ho montato il sistema x power....caricato il fucile con 300 pompate e ho fatto su e giu cn l'asta per stendere l'olio e il grasso in dotazione...pero qnd ho tirato via l'asta ho sentito un filo d'aria uscire dalla volata...secondo voi che cosa puo essere??? canna rigata?? o qlk oring del pistone??? sad.gif aspetto vostre notizie!!! so che sarete di aiuto come sempreeeee!!!!

e gia che ci sono vi auguro un buon fine d'anno e un ottimo inizio!!!! wub.gif

#2 Davide Serra

Davide Serra

    Moderatore

  • Admin
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11807 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Nuoro-Olbia (Sardegna)

Inviato 30 dicembre 2010 - 17:36

PerchŔ non chiedere direttamente ad STC?! biggrin.gif

http://www.apneamaga...hp?showforum=41

bye1.gif

#3 STC Italia

STC Italia

    Nuovo Member

  • Members
  • Stelletta
  • 2 Messaggi:
  • Gender:Female
  • Location:Lucca

Inviato 31 dicembre 2010 - 15:37

Buonasera Ivan,

La ringrazio prima di tutto per gli auguri, che contraccambio di vero Cuore.

Per la problematica relativa al Suo STEN (favoloso direi) mi focalizzerei su tre ipotesi.

Ipotesi 1) La canna del fucile risulta rigata nella parte terminale e le guarnizioni del pistone non ce la fanno a reggere la pressione retrostante.

Ipotesi 2) Il pistone ha la gonnellina e/o l'oring di tenuta rovinata/i.

Ipotesi 3) L'oring che risiede dentro l'ogiva del fucile Ŕ rovinato o disassato a causa del cattivo stato di salute della rondella in plastica adibita a spingere l'oring stesso a battuta nell'ogiva.

A mio avviso la prima ipotesi Ŕ la pi¨ accreditata. La terza ipotesi, sebbene molto remota non Ŕ assolutamente da scartare. Capita sovente di riparare armi pneumatiche in perfetto stato (canna e pistone perfetti) e di ritrovarsi con la rondella in plastica all'interno dell'ogiva deteriorata o consumata al suo interno. Questo degrado della rondella, creando un inevitabile disallineamento interno, al momento del serraggio della volata Ŕ causa del cattivo funzionamento dell'oring di tenuta e genera trafilature di aria che passa inevitabilmente dalla volata. La sensazione Ŕ la stessa che abbiamo in caso di canna rigata. L'aria fuoriesce debolmente ma continuativamente dalla volata causando un lento ma inesorabile calo della pressione del fucile, fino a raggiungere una pressione prossima allo zero.

Come intervenire:

Nel caso si sia verificata l'ipotesi 1, ove la canna non fosse eccessivamente rigata, procederei con una rettifica interna a base di acqua e carta abrasiva per carrozieri. Saranno necessari un trapano, una bacchetta cilindrica in legno o plastica, del cotone o panno e della carta abrasiva del tipo 1800 o 2000 (finissima) per carrozieri. Alla fine della bacchetta, inserire una parte di cotone o panno da ricoprire successivamente con della carta abrasiva. Si crea in pratica uno "stoppaccio" abrasivo di circa 15/20 cm che andrÓ a lucidare ed eliminare i micrograffi all'interno della canna, per effetto della rotazione continua generata dal trapano (a pila o elettrico). Prima di inserire la bacchetta all'interno della canna umidificare molto bene lo "stoppaccio" ed impostare la rotazione ad una velocitÓ non eccessiva. Lo stoppaccio non deve bruciare la canna internamente ma semplicemente lucidarla e rettificarla quel tanto che basta per eliminare i solchi o graffi. Procedere pi¨ volte all'operazione fino all'ottenimento del risultato migliore possibile. Alla fine pulire perfettamente la canna internamente fino alla completa eliminazione di residui di lavorazione. Se il lavoro sarÓ stato ben eseguito, la canna risulterÓ lucida e priva di sochi al suo interno.

Nel caso si sia verificata la seconda ipotesi, basterÓ semplicemente sostituire l'oring e la gonnella del pistone con una nuova serie e rimontare il tutto.

Nel caso della terza ed ultima ipotesi, procederei all'installazione di una nuova rondella di plastica ed all'innesto di un nuovo oring frontalmente. Se non bastasse, potrÓ inserire un ulteriore oring come sicurezza alla tenuta, ma succede in casi veramente molto rari.

Spero di esserLe stato di aiuto e con la speranza di risentirLa con notizie positive relative al Suo STEN, voglia gradire i miei pi¨ sinceri saluti ed auguri per un Sereno e Felice anno 2011.

Marco Paganelli - STC Italia Tech Div. - Lucca (Italy)

#4 sampey100

sampey100

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 557 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:LA SPEZIA!!!

Inviato 01 gennaio 2011 - 20:44

Grazie Marco....molto gentile per isuggerimenti...spero di riuscirci a far l'operazione di pulizia....biggrin.gif non vedo l'ora di provarlooooo!!!!!!!




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi