Vai al contenuto

Vai al contenuto


Foto
- - - - -

pinne smontabili


7 risposte a questa discussione

#1 pierclaudio

pierclaudio

    Member

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStelletta
  • 753 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:O S T U N I

Inviato 15 novembre 2010 - 18:39

Ciao a tutti,

Possibile che non esista ancora un sistema da applicare alle pinne per consentire lo sgancio e l' innesto rapido della pala alla scarpetta?

In modo da avere una scarpetta con suola solida per poterci camminare sugli scogli o sull' asfalto e una volta in acqua montare al volo le pale.

Lo stesso per uscire dall' acqua smontare solo le pale e via...

Il tutto ovviamente realizzato con un sistema che garantisca la massima trasmissione di energia da scarpetta a pala(non i classici cinghioli da bomoloni per intenderci)

bye1.gif

#2 the wizard

the wizard

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 895 Messaggi:

Inviato 15 novembre 2010 - 19:02

una volta esistevano le sporasub variant con tre differenti pale smontabili di diversa durezza non ebbero successo perchè lo studio della pinna secondo me più che alla comodità del montare e smontare si sta evolvendo verso la performance nella pinneggiata con tutti i suoi fattori...infatti sono uscite pinne come le mustang e le revolution..purtroppo è il mercato a stabilire le leggi

#3 Davide Rocchetti

Davide Rocchetti

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 231 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Roma e Ostuni
  • Interests:pesca in apnea, corsa

Inviato 15 novembre 2010 - 21:27

però quanto potrebbero durare le scarpette camminando sugli scogli?
inoltre vedo che sei ostunese... lì gli scogli non perdonano, durerebbero si e no un annetto

#4 pierclaudio

pierclaudio

    Member

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStelletta
  • 753 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:O S T U N I

Inviato 16 novembre 2010 - 11:53

CITAZIONE(Davide Rocchetti @ Nov 15 2010, 21:27) <{POST_SNAPBACK}>
però quanto potrebbero durare le scarpette camminando sugli scogli?
inoltre vedo che sei ostunese... lì gli scogli non perdonano, durerebbero si e no un annetto


quello e il minore dei mali...basterebbe una suola molto resistente.
oppure si potrebbe applicare una placca sostituibile quando usurata.

#5 vare

vare

    Member

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1599 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Torino
  • Interests:maremontagnafotografialetturafarecolazioneconcappuccinoebrioches

Inviato 16 novembre 2010 - 12:42

CITAZIONE(pierclaudio @ Nov 15 2010, 19:39) <{POST_SNAPBACK}>
In modo da avere una scarpetta con suola solida per poterci camminare sugli scogli o sull' asfalto e una volta in acqua montare al volo le pale.

io ho l'impressione che ci metto meno tempo a sfilare i sandali e infilare le pinne di quello che ci metterei a camminare con una struttura a cui agganciare le pale (con tutto quello che uno sgancio rapido comporta in termini di peso e complessità di realizzazione). Vedi un po' come vanno in giro i bombolari, con i calzari a scarpa e le pinne con fondo rigido e sgancio rapido posteriore. Anche se facessero una scarpa "separabile" dalla pinna, come il caso delle spora revolution, non so quanto si riuscirebbe a camminare decentemente sugli scogli con una scarpa identica a quelle dei ciclisti, basta guardare come camminano i ciclisti quando scendono dalla bici. Io ho un paio di sandali della Lizard, modello Creek, la suola tiene benissimo ovunque e si possono regolare da usare con e senza calzari.

#6 pierclaudio

pierclaudio

    Member

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStelletta
  • 753 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:O S T U N I

Inviato 16 novembre 2010 - 13:16

CITAZIONE(vare @ Nov 16 2010, 12:42) <{POST_SNAPBACK}>
Io ho un paio di sandali della Lizard, modello Creek, la suola tiene benissimo ovunque e si possono regolare da usare con e senza calzari.

ecco... rolleyes.gif ad esempio lo suola potrebbe essere come quella dei tuoi sandali che tengono benissimo


#7 Leonardo

Leonardo

    Staff Tecnico Forum AM

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5924 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 22 novembre 2010 - 22:19

Ieri ero in giro per un centro commerciale ho visto un prodotto e ho subito pensato a questo post...
ho trovato il prodotto che potrebbe rispondere alle tue esigenze

magari non è adattissimo alle immersioni profonde, ma meglio che niente biggrin.gif

#8 Leonardo

Leonardo

    Staff Tecnico Forum AM

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5924 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 22 novembre 2010 - 22:35

Scherzi a parte, anche a me capita a volte di dover affrontare lunghi tragitti a piedi con la muta già indossata.
Io per le uscite in bassofondo ho adottato un paio di pinne con la taglia più grande, diciamo adatte ad essere calzate con un calzare da 5 mm.
Fin quando la temperatura lo consente adotto un calzare da 3 mm con suoletta in gomma abbastanza leggera. Quando l'acqua diventa più fredda indosso il calzare da 5 ed un paio di scarpette da scoglio che all'occorrenza infilo sotto la cintura all'altezza dei lombi (questo soprattutto quando esco da un posto diverso e distante da dove sono entrato.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi