Vai al contenuto

Vai al contenuto


Foto
* * * * * 2 Voti

Chicche E Dritte Per La Pesca In Acque Basse


100 risposte a questa discussione

#16 Guest_Alessandro Taras_*

Guest_Alessandro Taras_*
  • Guests

Inviato 18 maggio 2006 - 16:00

QUOTE (Ricky05 @ May 16 2006, 11:53)
Apro questo post, dietro beneplacito del nostro Mod, per invitare tutti a postare qui le proprie dritte, esperienze particolari, suggerimenti, tecniche, perfino posti (pur se ci credo poco) etc., ma anche dubbi e richieste di chiarimenti, allo scopo di beneficiare tutta la categoria degli amanti delle Acque Basse.
Potrete anche riportare argomenti di discussione già presenti precedentemente, magari persi tra le pagine archiviate mesi fa. Non fa niente. Lo scopo è di concentrare in un thread più informazioni utili possibili eliminando lunghe ricerche.
Poi, se la cosa funziona e si arricchisce, magari successivamente prenderà proprio posto nella parte superiore di questo subforum.
Fatte le presentazioni, che comincino le danze! band.gif

L'onore della prima uscita dovrebbe toccare a Moderatore e Presidente Onorario, no?


Buongiorno...ops...Buonpomeriggio a Voi!
Prima di tutto Ne approfitto per presentarmi...nella maniera dovuta!
Sono Alessandro e vengo da Taranto!
Amo alla follia cacciare nel bassofondo tutto l'anno eccetto l'estate...a cui dedico qualche puntatina un pò più "fonda" nei limiti (beh...tanti ) delle mie possibilità...

il mio piccolo contributo a questo bel post è:
IMMERGIAMOCI ALL'ALBA (MINIMO)...CIOè MOLTO PRIMA DEL SORGERE DEL SOLE!
E...NON C'è LIMITE ALLA LENTEZZA E AL SILENZIO!
CIAO!!

#17 Simone Belloni Pasquinelli

Simone Belloni Pasquinelli

    Socio ASD AM

  • AM Staff
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14527 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:La Spezia

Inviato 23 maggio 2006 - 20:57

Rispondo in ritardo al post, ma con un suggerimeto che mi ha dato certezze:
in acqua bassissima bisogna pescarecon la zavorra equilibratissima e cercare una zona dove girano piccoli saraghi fasciati.
Trovati i suddetti si praticano aspetti, si fanno agguati, si cerca nelle tane, ma il pesce grosso c'è da qualche parte. Statene tranquilli. Quando vedete piccoli fasciati in gruppo siete in una zona con pesce (al libero o in tana sta a voi capirlo) ma il pesce c'è sicuro.
OKKIO I FASCITELLI yes.gif

Messaggio modificato da Simone Belloni il 23 maggio 2006 - 20:58


#18 Rijkaardt

Rijkaardt

    BUSTER MEMBER

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6090 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Malawi, ma finlandese
  • Interests:tutti i vizi del vivere bene

Inviato 31 agosto 2006 - 15:51

Questa la metto pure qua, vah!...

Il discorso della posizione della luce è degno di maggior approfondimento: chiaramente immagino che si stia parlando di albate o calasoli, ore in cui i raggi di luce penetrano in modo obliquo nell'acqua. Sono senz'altro le condizioni migliori ANCHE come illuminazione, ma non è detto che sia A PATTO di averli solo alle spalle.
Per esempio, se si pesca già con una discreta torbidità, avere i raggi a favore, quindi dietro, porta secondo me più svantaggi che vantaggi. I vantaggi della pesca col sole dai "quadranti meridionali" (sul culo, insomma! ) sono evidenti quando l'acqua è chiara, soprattutto perchè consentono di osservare il movimento, le specchiate e tutto quello che vi pare, A DISTANZA, e quindi, pianificare, anche in pochi secondi, l'approccio successivo. E pochi secondi di raziocinio sono sempre utili.
Col torbido, questi vantaggi, o non esistono proprio o sono molto esigui, mentre diventa più utile scorgere in controluce (specie dal basso verso l'alto) le sagome dei pesci, o il movimento in se stesso.
Per cui l'equazione diventa: mare mosso e acqua torbida= pesca controsole
mare limpido (anche mosso)= pesca a favore di luce
m. calmo e acqua torbida= meglio sempre controluce.

#19 fabio_fox

fabio_fox

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1615 Messaggi:
  • Location:Napoli
  • Interests:Mare Mare Mare Mare Mare...

Inviato 31 agosto 2006 - 16:13

QUOTE (Simone Belloni @ May 23 2006, 21:57)
Rispondo in ritardo al post, ma con un suggerimeto che mi ha dato certezze:
in acqua bassissima bisogna pescarecon la zavorra equilibratissima e cercare una zona dove girano piccoli saraghi fasciati.
Trovati i suddetti si praticano aspetti, si fanno agguati, si cerca nelle tane, ma il pesce grosso c'è da qualche parte. Statene tranquilli. Quando vedete piccoli fasciati in gruppo siete in una zona con pesce (al libero o in tana sta a voi capirlo) ma il pesce c'è sicuro.
OKKIO I FASCITELLI yes.gif

Cacchio questa nn la sapevo! Capita che branconi di saraghetti fasciati vengano all'aspetto....! Secondo te è meglio insistere nell'aspetto, magari preparando meglio il tuffo, perche dopo i fasciati vengono all'aspetto pesci migliori? oppure è lo stesso facendo più aspetti meno lunghi?

Messaggio modificato da fabio_fox il 31 agosto 2006 - 16:14


#20 spigolando

spigolando

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 339 Messaggi:
  • Location:bagno a ripoli (FI)
  • Interests:img]http://www.apneamagazine.com/ibf/uploads/post-5217-1115041174.jpg[/img][font=Arial][color=blue]Fan Club "Acque Basse"[/color]. [color=red]Il Ns. motto è : [i]"Acque Basse, poco fiato, pesce assicurato!"[/i][/color][/font]

Inviato 31 agosto 2006 - 18:49

gran bel post clapping.gif clapping.gif confermo per la mia esperienza che il trash é uguale paradiso. quindi cerchiamo di usare esperienza per queste dritte come pure quelle che.....dove trovi piccoli fasciati non abbandoniamo la zonetta perche il pesce c'é dove non c'é

#21 milarepa

milarepa

    Moderatore

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStelletta
  • 537 Messaggi:
  • Location:Sardigna-Quartu Sant Elena
  • Interests:troppi...

Inviato 31 agosto 2006 - 20:29

Bellisimo il trash...sempre che uno non soffra di mal di mare, allora son proprio c...zzz..
c'è il rischio che oltre che col trash ci si mimetizzi con altro puke.gif puke.gif

#22 Simone Belloni Pasquinelli

Simone Belloni Pasquinelli

    Socio ASD AM

  • AM Staff
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14527 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:La Spezia

Inviato 31 agosto 2006 - 20:30

QUOTE (fabio_fox @ Aug 31 2006, 17:13)
QUOTE (Simone Belloni @ May 23 2006, 21:57)
Rispondo in ritardo al post, ma con un suggerimeto che mi ha dato certezze:
in acqua bassissima bisogna pescarecon la zavorra equilibratissima e cercare una zona dove girano piccoli saraghi fasciati.
Trovati i suddetti si praticano aspetti, si fanno agguati, si cerca nelle tane, ma il pesce grosso c'è da qualche parte. Statene tranquilli. Quando vedete piccoli fasciati in gruppo siete in una zona con pesce (al libero o in tana sta a voi capirlo) ma il pesce c'è sicuro.
OKKIO I FASCITELLI yes.gif

Cacchio questa nn la sapevo! Capita che branconi di saraghetti fasciati vengano all'aspetto....! Secondo te è meglio insistere nell'aspetto, magari preparando meglio il tuffo, perche dopo i fasciati vengono all'aspetto pesci migliori? oppure è lo stesso facendo più aspetti meno lunghi?



Il fasciato quando è in branco è sempre con esemplari di taglia uguale (in tana è già diverso) e tentare aspetti più o meno lunghi nn port a catture maggiori o di altri pesci (è molto casuale che succeda). I fasciati che si muovono in frana o intorno alle pietre se sapete seguirli o capirli vi porteranno spesso in una zona dove da qualche parte in qualche buco , ci tanno i pesci. Una zona ricca di fascaiti che difficilmente si allontanano dal posto anche se spaventati è una zona da prendere palmo a palmo. thumbsup.gif

#23 gian71

gian71

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 633 Messaggi:
  • Location:Milano

Inviato 01 settembre 2006 - 14:22

quote=milarepa,Aug 31 2006, 21:29]
Bellisimo il trash...sempre che uno non soffra di mal di mare, allora son proprio c...zzz..
c'è il rischio che oltre che col trash ci si mimetizzi con altro puke.gif puke.gif

[/quote]
laughing.gif laughing.gif laughing.gif

#24 zefiro

zefiro

    Member

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1880 Messaggi:

Inviato 01 settembre 2006 - 15:34

Pesca nel trash? Cavolo, qui si aprono nuove prospettive: potrebbe diventare una disciplina per cultori ed appassionati con proprie regole, da affiancare all'agguato all'aspetto e alla pesca in tana. Già immagino un nuovo video di Dapiran: a pesca nel trash e una nuova linea dedicata (mute fucili) con mimetismo rigorosamente trash. La prossima uscita non mi farò spaventare e anziché girare al largo mi getterò anch'io nel trash.

#25 Branzino76

Branzino76

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 191 Messaggi:
  • Location:La Spezia

Inviato 03 settembre 2006 - 18:12

Mi aggrego anch'io alla discussione per chiedervi come agire in una situazione in cui mi sono trovato negl'ultimi giorni, pescavo nelle zone di tellaro fra gli scogli, ad un certo punto ho individuato due canali fra gli scogli, il fondo era di 1,5mt, poi uno scalino e sotto il "mare" che scendeva di botto a 10-12mt, mi sono appostato li ma non vi era spazio per immergersi, riuscivo a stare con il braccio teso e il fucile appoggiato sullo scalino e il corpo in piedi, ma non avevo modo di mettere giu la testa, quindi un "agguato" in superfice, si sono avvicinati molti pesci di dimensioni buone, salpe, occhiate, saraghi, saraghi fasciati, fra cui una spigola che per due volte mi ha puntato per poi sparire dopo avermi visto..che avrei dovuto fare? Dalla mia inesperienza il punto mi sembrava buono, mi passava davanti di tutto ma forse il mio respiro allarmava i pesci..quello che vi chiedo è se c'è possibilità di pescare cosi, senza apnea ma usando il respiratore.

#26 adriano

adriano

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 417 Messaggi:
  • Location:Lazio-Roma
  • Interests:Pesca in Apnea, pratico in prevalenza la pesca in tana con un ministen da 50 cm.

Inviato 04 settembre 2006 - 13:54

QUOTE (Branzino76 @ Sep 3 2006, 21:12)
che vi chiedo è se c'è possibilità di pescare cosi, senza apnea ma usando il respiratore.


è VIETATO dalla Legge pescare con le bombole. nono.gif nono.gif nono.gif

#27 Vito Semeraro

Vito Semeraro

    Fleshato Ufficiale

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2354 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Milano
  • Interests:Snowboard e sci.<br />Leggere e dipingere.

Inviato 04 settembre 2006 - 14:22

QUOTE (adriano @ Sep 4 2006, 15:54)
QUOTE (Branzino76 @ Sep 3 2006, 21:12)
che vi chiedo è se c'è possibilità di pescare cosi, senza apnea ma usando il respiratore.


è VIETATO dalla Legge pescare con le bombole. nono.gif nono.gif nono.gif




secondo me intende il boccaglio. anzi, SICURAMENTE è così

#28 Rijkaardt

Rijkaardt

    BUSTER MEMBER

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6090 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Malawi, ma finlandese
  • Interests:tutti i vizi del vivere bene

Inviato 04 settembre 2006 - 14:25

QUOTE (vitone @ Sep 4 2006, 15:22)
secondo me intende il boccaglio. anzi, SICURAMENTE è così


Idem: a volte ci vuole un po' di tempo prima di imparare la giusta terminologia, siate un attimo comprensivi, specie con chi s'è iscritto da poco.

Per Branzino76: magari a trovarne sempre di posti come quello! Eppure ce ne sono più di quanto non si creda: lì il problema è lo sbatacchiamento che la maretta comporta, trattandosi spesso di prominenze, punte o posti poco ridossati.
C'è un mio amico che pesca praticamente solo così, cercando prima il posto adatto, dato che "ama" scendere molto poco: il fatto che si sia comprato un arba 110 con cui pesca pure in acque luride, gli permette di sparare al pesce che passa senza quasi muoversi e senza mai sputare acqua dal boccaglio.
Cambia spesso la muta, però.

Messaggio modificato da Ricky05 il 04 settembre 2006 - 14:32


#29 frog

frog

    Member

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4677 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:SASSARI

Inviato 04 settembre 2006 - 15:22

Eeeeeeee i posti si svelano solo agli amici fidati caro Riccardo!!!
Sai bene com'e' no??? fish.gif

Tornando al discorso!!!
A me e' capitata una situazione molto simile alla tua la scorsa estate durante una grossa scaduta di Maestrale!!!

Quella mattina il mare era davvero gonfio di corrente e risacca!!
La cala dalla quale siamo partiti " Non senza essere un po preoccupati" durante le mareggiate ragruppa una gran quantita' di Posidonia morta in sospensione.

Praticamente il giorno c'era un manto impressionante di pezzi di posidonia e altri organismi in sospensione!!!
si faceva fatica a rimanere in posizione anche in superfice a causa della corrente.

Sul fondo era praticamente impossibile poter stare fermi perche' l'effetto dell'onda ti travolgeva anche sotto!!

Non siamo neanche usciti dalla cala ma lo spettacolo a cui abbiamo assistito era davvero impressionante!!

Al primo aspetto dietro uno sperone di roccia sono usciti come dal nulla circa 8 saragoni accompagnati da un orata che stava in coda eek.gif eek.gif
Non sono neanche riuscito ad allineare l'arma talmente era forte la corrente.

Quando poi mi sono spostato al centro del baione ho visto che cosa c'era di pesce.
Si vedevano le code dei Saragoni dalla superfice in mezzo al torbido.

Non erano neanche spaventati ma lo sforzo che dovevo fare per scendere correttamente mi portava puntualmente a fare troppi rumori ed i movimenti erano molto sbilenchi.

Cosi' siamo usciti a mani vuote quel giorno ma t'assicuro che non avevo mai visto nulla di simile.

dimenticavo anche che il giorno avevo pure visto un barracuda gigantesco!! blink.gif eek.gif

#30 Gabriele Gaggini

Gabriele Gaggini

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 120 Messaggi:
  • Location:La Spezia
  • Interests:Pesca, Pallanuoto, Chitarra Elettrica e il mondo Fantasy

Inviato 04 settembre 2006 - 18:25

Dopo una mareggiata o con l'inizio di questa è buona norma provare qualche agguato in poca acqua, anche se la visibilità e scarsa si possono fare grandi catture.
Se c'è un pò di parete e profondità da 1 a 5 m mi immergo una decina di metri fuori dalla parete, arrivo sul fondo e mi avvicino alla parete con il 75 arretrato poi scorro a velocità ridottissima la costa in parallelo senza usare le pinne ma spingendomi con la mano libera, l'assetto è fondamentale, e se incontro qualche punta mi sporgo con lentezza, pronto a scoccare un tiro al volo d'istinto.
Così facendo si possono catturare orate e saraghi intenti a mangiare nella risacca...una settimana fa ho insagolato con un tiro al volo un'aorata di 2.4 kg proprio con questa tecnica....

Oppure se la visibilità è proprio nulla occorre spostarsi a profondità maggiori ( relativamente maggiori, diciamo una decina di metri max) e provare con qualche aspetto posizionandosi a 45° rispetto alla costa con la punta del fucile rivolta verso di essa, quasi sicuramente i pesci arriverannop da lì, difficilmente dal largo..
E proprio nel solito giorno dell'orata di 2.4kg con un aspetto simile a quello descritto ho portato a casa un oratona di 3.5 kg...











0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi