Home » News » News Pesca in Apnea » I propositi della Grecia per il Mondiale.

I propositi della Grecia per il Mondiale.

| 8 febbraio 2012 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Pur tra molte difficoltà e senza concrete certezze su località e data di svolgimento del Campionato Mondiale 2012, le nazioni interessate alla competizione sono già occupate nella programmazione dell’impegno.

Nelle scorse settimane abbiamo contattato Nikos Kambanis, Commissario tecnico della Nazionale greca, per avere qualche anticipazione sulla composizione della squadra ellenica.

La Nazionale greca a Peniche, da sinistra: Giankos, Dertilis, Makris, Stoupas, Barsakis e il CT Kambanis (foto A. Balbi)

Al momento gli atleti quasi certi di partecipare alla competizione iridata sono Manolis Giankos e Dimitris Barsakis, rispettivamente sesto e settimo all’Euroafricano di Peniche, lo scorso anno. Ancora incerta invece la partecipazione del fuoriclasse Joannis Sideris che, per impegni personali, non può allontanarsi per più di 10 giorni; sarà lui stesso a decidere quando saranno definiti anche i particolari della trasferta.

Nel caso in cui Sideris non dovesse essere disponibile, i possibili sostituti potrebbero essere Kostas Makris o Labros Dertilis. Il campionato nazionale, in programma alla fine di aprile, sarà senza dubbio di grande importanza per definire la squadra.

Tuttavia, come è facile immaginare considerata la situazione economica in cui versa tutto il paese, il problema principale anche per la Nazionale di pesca in apnea è costituito dalle risorse economiche necessarie per partecipare ad una competizione internazionale.
Con i costi di iscrizione attualmente previsti, la trasferta di tutta la delegazione non potrà protrasi per più di una settimana e se gli atleti vorranno avere più tempo a disposizione per la preparazione dovranno trovare altre risorse.

Tags: , , , , , , , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply