Home » News » News Apnea » Homar Leuci: non valida la prima, ci riprova venerdì

Homar Leuci: non valida la prima, ci riprova venerdì

| 4 settembre 2014 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Nella giornata di ieri, il campione di apnea Homar Leuci, ha provato a battere il record mondiale CMAS in assetto costante stabilito lo scorso giugno da Davide Carrera nelle acque di Salina.

Nella acque di casa della Baia di Soverato, Homar ha dimostrato di essere nella condizione fisica di potersi riprendere il primato, è solo per un banale contrattempo che il tuffo di ieri non si è potuto concludere con l’omologazione. A causa di una sostenuta corrente in profondità, Homar ha avuto problemi con il cavo guida attorcigliatosi durante la risalita, perdendo quindi secondi preziosi nel tentativo di divincolarsi. Secondi che sono stati determinanti in superficie non permettendo al campione di completare correttamente il protocollo di uscita.

Ad ogni modo il cartellino dei 99 mt è stato staccato, ciò dimostra che il record è semplicemente questione di tempo.

Appuntamento venerdì 5 settembre per il secondo tentativo.

Tags: , ,

Category: News, News Apnea

Leave a Reply