Home » News » Guardia Costiera per un ambiente più protetto

Guardia Costiera per un ambiente più protetto

| 30 novembre 2006 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

comunicato – Si è concluso oggi a Roma presso la sede del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto la prima tranche del progetto PON ‘ Programma Operativo Nazionale per la sicurezza del Mezzogiorno ‘ dedicato all’ ambiente e rivolto al personale del Corpo.
Il progetto formativo ‘ finanziato dalla UE e voluto dal Ministero degli Interni tramite il Ministero dell’ Ambiente ‘ si è realizzato presso le strutture delle Capitanerie di porto del Meridione, il Nucleo Aereo di Catania e la Scuola di formazione della Marina Militare di La Maddalena, con la partecipazione di 1200 militari del Corpo, in prevalenza del ruolo truppa.
L’ attività iniziata nel maggio scorso, si è sviluppata con una serie di corsi e seminari – tenuti dalla Società Lattanzio e Associati di Milano aggiudicataria del progetto e dalla Società di consulenza linguistica CommunicationS – con il principale obiettivo di accrescere la cultura ambientale mettendone in risalto soprattutto gli aspetti giuridici.
Un obiettivo sicuramente raggiunto con la piena soddisfazione dei partecipanti, come ha voluto sottolineare l’Ammiraglio Ispettore (CP) Raimondo Pollastrini, responsabile della formazione del personale della Guardia Costiera, rivolgendo il saluto ai partecipanti alla giornata di chiusura del progetto.

Category: News

Leave a Reply