Home » News » News Apnea » Gianluca Genoni alla Milano City Marathon del 4 dicembre 2005

Gianluca Genoni alla Milano City Marathon del 4 dicembre 2005

| 5 dicembre 2005 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Gianluca Genoni, primatista mondiale di immersione in apnea, è stato uno dei 5.407 partecipanti alla Maratona di Milano svoltasi ieri domenica 4 dicembre.

Dopo la New York City Marathon, a meno di un mese di distanza, il campione di Busto Arsizio ha voluto ritentare la sfida con la splendida esperienza americana ancora viva nella memoria.
Malgrado le condizioni atmosferiche non certo ideali, caratterizzate da freddo intenso, nebbia e neve, il risultato cronometrico è stato di circa 10 minuti migliore del tempo di 3h 32′ 06″ stabilito a New York; al raggiungimento di questo risultato hanno anche contribuito le caratteristiche del percorso, molto più semplice rispetto a quello della maratona newyorkese.

Continuano quindi le escursioni del campione bustocco in sport vari, a simboleggiare che la cultura sportiva non deve mirare solo a ottenere risultati importanti, come quelli che Gianluca ha ottenuto in apnea, ma deve mirare al divertimento ed al confronto con il prossimo per il puro piacere della competizione. Un inno allo spirito di De Coubertain, che avrebbe sicuramente visto di buon occhio queste escursioni trasversali in competizioni così diverse dalla propria specialità.

“A New York è stata una bellissima esperienza, a Milano, nella maratona di casa, non potevo mancare, anche perchè ho avuto la possibilità di migliorare il mio tempo. New York era la mia prima esperienza e sia il clima che il tracciato sono stati impegnativi per tutti”
“Per il momento anche se a malincuore, sarà la mia ultima maratona. Da gennaio, infatti, ricomincerò ad allenarmi per il tentativo di record di apnea che voglio provare il prossimo anno. Il 2006 sarà un anno particolare: a distanza di 10 anni dal mio primo record voglio vedere se sono ancora in grado di essere al meglio in questa disciplina, che oltre che essere il mio sport preferito è stata e resta sempre la mia grande passione”.

Category: News, News Apnea

Leave a Reply