Home » News » Gasdotto TAP: a San Foca e dintorni Divieto di Pesca fino al 2019

Gasdotto TAP: a San Foca e dintorni Divieto di Pesca fino al 2019

| 5 ottobre 2018

Il 1° ottobre hanno avuto inizio i lavori per la realizzazione del tratto pugliese del gasdotto TAP, precisamente nel tratto di mare compreso tra tra San Foca e Torre dell’Orso (marine di Melendugno).

Si comincerà con le attività propedeutiche alla costruzione della sezione marina del gasdotto: esecuzione di rilievi e di monitoraggi ambientali, campionamento della colonna d’acqua, del fitoplacton e dei sedimenti. Allo scopo saranno impiegate diverse navi che opereranno lungo la rotta in cui sorgerà la condotta sottomarina.

La Capitaneria di Porto di Otranto, ha dato la sua autorizzazione allo svolgimento delle attività nello specchio d’acqua antistante la spiaggia di San Foca da parte della società Trans Adriatic Pipelin Italia, con sede in Svizzera, e ha emanato una stringente ordinanza che introduce numerosi divieti che saranno in vigore fino al 30 dicembre 2019.

L’ordinanza 70/2018 (clicca per vedere i punti GPS) impone, all’interno della zona indicata, una fascia di rispetto di 200 metri intorno alle imbarcazioni impegnate nei monitoraggi e di 300 metri dalla poppa della nave posatubi. Nello specifico è vietato intralciare le attività delle navi, navigare, ancorare e sostare con qualsiasi imbarcazione, è fatto inoltre divieto di balneazione, pesca e immersioni.

Tags: ,

Category: News, News Normative, News Pesca in Apnea

I commenti sono chiusi.