Home » Pesca in Apnea » Agonismo » EuroAfricano Peniche 2011: preparazione finita

EuroAfricano Peniche 2011: preparazione finita

| 16 settembre 2011 | 1 Comment
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Nella mattinata di giovedì la situazione meteomarina qui a Peniche appariva decisamente migliorata rispetto al giorno precedente. I nostri inviati hanno visitato un tratto di mare fuori campo gara per ispezionare i fondali e verificare le condizioni trovate dagli atleti nell’ultimo giorno a disposizione per la preparazione.
Nonostante il mare si presentasse decisamente migliorato, la visibilità restava precaria e l’onda continuava a sollevare sospensione e alghe sul fondo, rendendo davvero difficile pescare. Di sicuro non si può dire che il pesce manchi in queste acque: nonostante la visibilità ridotta a un paio di metri fosse resa ancor più precaria dall’alga morta e dalla sospensione, infatti, abbiamo registrato avvistamenti di grosse salpe, saraghi maggiori e faraoni di buone dimensioni. Le condizioni apparivano in ulteriore miglioramento e in serata il mare appariva completamente calato: se non ci saranno nuovi peggioramenti, gli atleti potrebbero essere messi in condizione di esprimere il proprio valore.
Alcune squadre hanno raggiunto Peniche solo nel pomeriggio, che ha segnato l’inizio della manifestazione con la riunione dei Capitani. Dopo il benvenuto e la presentazione delle autorità CMAS e degli ufficiali di gara, il responsabile dell’organizzazione ha descritto le procedure di sicurezza per poi procedere al sorteggio del collegio di gara, cui spetta di interloquire con il giudice su questioni riguardanti lo svolgimento della competizione, quali la sua interruzione per avverse condizioni meteo o la scelta del campo di gara (principale o di riserva). Tra i candidati sono stati sorteggiati: Italia, Gran Bretagna e Portogallo. Subito dopo si sono individuati i tre commissari per l’equipaggio Portoghese, che ovviamente non potevano essere costituiti da membri dello staff organizzativo. Ad offrirsi volontari sono stati Grecia, Croazia e Spagna.
Sono state poi sorteggiate le imbarcazioni per gli equipaggi sforniti di mezzo proprio e infine si è illustrato il regolamento di gara, offrendo risposta ai quesiti posti dai vari capitani. Particolare attenzione è tata prestata all’aspetto sicurezza, messo in primo piano dalle condizioni di visibilità precaria in acqua: l’organizzazione ha spiegato che in caso di visibilità di un metro ciascun atleta dovrà mantenersi a non meno di 10 metri dagli altri concorrenti, mentre in caso di visibilità superiore al metro si dovrà semplicemente mantenere una distanza di sicurezza rimessa al prudente apprezzamento di ciascun atleta.
Al termine della riunione la comitiva di dirigenti, tecnici, atleti e giornalisti si è spostata presso uno dei ristoranti convenzionati con l’organizzazione per la cena.
Per quanto riguarda la nostra Nazionale, i titolari per la prima giornata di gara saranno Fabio Figlioli, Felice Concetto e Nicola Smeraldi, che sostituirà Bruno De Silvestri, dolorante per un impatto con gli scogli procurato da un’onda che lo ha colto di sorpresa durante la preparazione. Come tutti gli altri concorrenti, i nostri atleti sperano in un miglioramento delle condizioni per poter pescare al meglio delle proprie possibilità e confidano di poter disputare una buona gara. La nazionale greca si è presentata senza il suo uomo di punta Johannis Sideris, che nonostante la vittoria nel campionato nazionale di quest’anno e la convocazione per questa gara non si è presentato a causa di una polemica in corso con la federazione. La maggior parte dei concorrenti ci ha detto che pescherà all’agguato e all’aspetto su fondali di profondità variabile tra gli 8 ed i 15 metri con fucili da 60 a 90 centimetri. Sarà importante individuare le zone con visibilità migliore, perché le condizioni risultano variabili.
La giornata di venerdì sarà a disposizione per il riposo o lo svago, ma sappiamo che alcuni approfitteranno per pescare in zone esterne al campo di gara e cercare di capire meglio il comportamento e la distribuzione delle prede. Nel pomeriggio ci sarà poi la cerimonia di apertura, che proveremo a trasmettere in diretta video.

Peniche 2011 - Giovedi 15 Settembre 2011

[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-030.jpg]00
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-034.jpg]00
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-044.jpg]00
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-059.jpg]00
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-061.jpg]00
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-067.jpg]00
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-070.jpg]00
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-075.jpg]00
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-080.jpg]00
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-087.jpg]00
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-090.jpg]00
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-095.jpg]00
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-099.jpg]00
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-103.jpg]00
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/wp-content/uploads/peniche-2011-giovedi-15-settembre-2011/thumbs/thumbs_peniche2-107.jpg]00

 

Pietro Milano

Nicola Smeraldi

La scarsa visibilità

Tags: , , ,

Category: Agonismo, Articoli, Pesca in Apnea

Commenti (1)

Trackback URL

Siti che linkano questo post

  1. Campionato Euroafricano Peniche 2011 Pesca in Apnea | Apnea Magazine | 16 settembre 2011

Leave a Reply