Home » News » Euroafricano: pubblicati i campi gare ed il regolamento

Euroafricano: pubblicati i campi gare ed il regolamento

| 20 marzo 2015 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 11    Media Voto: 4/5]

La FEDAS, Federazione spagnola per le attività subacquee, ha reso noti i campi gara ed il regolamento particolare del Campionato Euroafricano che si svolgerà a Cadiz il 5 e 6 settembre prossimi e che costituisce anche la prova di qualificazione al Campionato Mondiale 2016 cui accederanno di diritto i primi 10 paese classificati nella graduatoria per Nazioni. Allo stesso tempo è stato messo on line anche il sito web ufficiale della manifestazione all’indirizzo ceapescasubmarina.com.

Le specie catturabili sono state suddivise in gruppi, differenziati per peso minimo e numero di esemplari catturabili. Nel primo gruppo troviamo cernie, ricciole, lecce, ombirne bocca d’oro e una varietà di corvina; per queste specie il peso minimo è stabilito in 3 chili ed il limite è di un solo esemplare al giorno.

Nel secondo gruppo sono stati inseriti pesci balestra, cefali e pesci prete; peso minimo 500 grammi e limite massimo di 5 esemplari (nel 2012 al mondiale di vigo erano 10). Murene e gronghi fanno parte del terzo gruppo che avrà un peso minimo fissato a 2 chili e massimo due esemplari per specie; si tratta ovviamente di prede con un punteggio fisso di 1.000 punti, a prescindere dal peso. Il quarto gruppo include tutte le altre specie catturabili ed in questo caso peso minimo e numero massimo di prede saranno, rispettivamente, 500 grammi e 10 esemplari. Ad esclusione del primo gruppo, un bonus di 1.000 punti verrà riconosciuto per il completamento del numero di catture massimo per specie, compresi murene e gronghi.

Il regolamento completo (in inglese) può essere scaricato attraverso questo link.

I campi di gara

I campi di gara

Euroafricano: pubblicati i campi gare ed il regolamento scritto da Salvatore Rubera media voto 4/5 - 11 voti utenti

Tags: , , ,

Category: News

Leave a Reply