Home » Articoli » Eudi Show: tutte le novita’ Sporasub

Eudi Show: tutte le novita’ Sporasub

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 1    Media Voto: 1/5]

Ha preso il via ieri mattina la XXVI edizione dell’Eudi Show, il salone della subacquea che ogni anni vede la partecipazione di una parte significativa delle aziende del settore.
Nella zona dell’Apnea Village, collocato nel padiglione 3, spicca per il gran numero di novità lo stand della Sporasub, marchio storico della pesca in apnea recentemente acquisito dalla Omersub
attraverso un’operazione che le ha affidato lo sviluppo dei prodotti e la distribuzione a livello mondiale. La politica dichiarata dei patron Ciceri è quella di creare una linea di prodotti di
alta qualità, diretta agli appassionati più esigenti. Per ragioni legate ai termini della cessione dei diritti sul marchio Sporasub, i fucili della nuova linea hanno un proprio marchio distinto: One.
Passiamo in rassegna con l’aiuto di Lorenzo Borri, direttore commerciale Sporasub/One, le principali novità della nuova linea evidenziando le caratteristiche principali di ciascun prodotto.

Lorenzo Borri con la pinna Revolution – Foto: Balbi

Pinne Revolution – Davvero un progetto rivoluzionario: applicare una calzata comoda come quella di una scarpetta da ciclismo ad una pinna per la pesca in apnea. La scarpetta preformata realizzata in nylon con una copertura in poliuretano assicura una calzata di estremo comfort ed una durata nel tempo: i materiali utilizzati per la scarpetta sono impermeabili e resistenti all’azione degli agenti marini-
L’utilizzo di materiali idrorepellenti fa si che le scarpette si asciughino velocemente evitando ristagni. La perfetta aderenza della scarpetta è garantita da tre fasce in velcro regolabili, mentre la suola di materiale rigido evita dispersioni della forza muscolare, ottimizzando il rendimento. La pala in polipropilene ad alta resistenza è attualmente disponibile in versione nera e mimetica, mentre in futuro si prevede la messa a punto di pale in carbonio.
La pala, priva di longheroni, ha un’inclinazione di 26 gradi rispetto alla scarpetta ed è dotata di cinque derive al fine di evitare ogni effetto derapamento durante la pinneggiata.

la nuova maschera Mistic con il boccaglio Breeze – Foto: Balbi

Maschera Mistic e Tubo Breeze – Realizzata in due soli componenti – silicone liquido per il facciale e policarbonato per il corpo maschera che contiene le lenti – la maschera presenta un volume ridotto del 20% rispetto allo standard, con soli 130 cc. La particolare struttura assicura un campo visivo particolarmente ampio, lasciando impregiudicata la possibilità di montare lenti correttive.
Il tubo Breeze è realizzato con due materiali di diversa consistenza. La tre quarti inferione – quella più vicina al morso – è realizzata in termoplastico semirigido per impedire lo schiacciamento e le vibrazioni in risalita, mentre la parte terminale di colorazione verde è realizzata con materiale molto più morbido, per evitare problemi durante l’ispezione delle tane più anguste.

La torcia Flash Led disassemblata – Foto: Balbi

Torcia Flash Led – La Flash Led è una torcia davvero rivoluzionaria, con una capacità di illuminazione superiore ai 6000 lux e temperatura colore di 6200° Kelvin, vale a dire 3 volte la pur luminosissima torcia Moonlight. Il led è composto di quattro elementi ed è assemblato su un supporto di alluminio sigillato con una speciale resina che consente al gruppo di essere completamente stagno anche in caso di malaugurato allagamento. In caso di problemi sarà sufficiente smontare la torcia entro qualche ora, sciacquare i componenti in acqua dolce ed asciugarli con carta assorbente.
Una speciale parabola garantisce un fascio di luce concentrato con un’angolazione di 10 gradi.
Il corpo della torcia in ABS è integrato da parti in gomma che ne aumentano il grip. La testa in alluminio anticorodal è rivestita anch’essa in gomma. Un doppio o-ring di tenuta scongiura il rischio di allagamenti. L’interruttore di tipo magnetico è dotato di una molla di richiamo particolarmente utile durante una battuta di pesca, che all’occorrenza può comunque essere disabilitata. La torcia è alimentata da sei stilo AA e viene fornita di serie con pile ricaricabili lithium, che consentono un’autonomia di circa 120 minuti in accensione continua.

Il coltello Commando – Foto: Balbi

Coltello Commando ‘ Il coltello è realizzato con un unica anima di acciaio AISI 304L ricoperta sull’impugnatura da materiale plastico co-stampato che assicura un grip elevato. Un doppio sgancio consente di estrarre il coltello dal fodero con una sola mano, mentre forma e dimensioni contenute garantiscono il massimo comfort durante l’azione di pesca.

Lorenzo Borri mostra la nuova plancia Eva – Foto: Balbi

Plancetta Eva ‘ E’ una plancetta dalle dimensioni generose ma dal peso contenuto, inferiore ai 3 Kg, concepita per assicurare comodi spostamenti in ogni circostanza. Grazie alla particolare conformazione del fondo, dotato di uno scudo sotto la prua e di due carene tipo catamarano verso poppa, la plancetta si traina con facilità in ogni condizione meteo-marina ed offre un buon appoggio per gli spostamenti a medio e lungo raggio. Molti accessori completano la dotazione, a partire da un capace mulinello collocato a prua ed una sacca in nylon rossa posta sulla sommità della plancia dove è possibile stoccare le varie attrezzature ed anche le prede catturate.

Plancia Overcraft – Foto: Balbi

Plancetta Overcraft ‘ La plancia Overcraft è composta da due siluri gonfiabili assemblati su uno scheletro in nylon e completamente smontabili. Come nel modello Eva, la plancia Overcraft è dotata di un capace mulinello e presenta la possibilità di cambiare posizione all’asta reggi bandiera, di lunghezza sufficiente a garantire un ottimo livello di visibilità. Una scatola rigida montata sul corpo centrale consente lo stivaggio di torce, piombi ed altre attrezzature. La possibilità di smontare i due ‘tubolari’ permette di riporre la plancia nel borsone senza problemi di ingombro eccessivo, mentre numerosi agganci e clip assicurano una notevole capacità di carico.

La muta Green Mimetic sporasub – Foto: Balbi

Mute ‘ Sono tre i modelli principali di muta presentati da Sporasub. La Green Mimetic è una due pezzi in spaccato interno e foderato nylon esterno con colorazione mimetica, disponibile in 4 spessori (3, 5, 7, 9 mm) e sei taglie. La giacca ed i pantaloni ‘ disponibili in versione vita alta e salopette ‘ sono venduti separatamente. La QF4 Seamless è il modello in neoprene spaccato interno e fodera nera superelastica esterna, mentre Yamamoto45 è il modello diretto agli agonisti e ai pescatori più esperti ed esigenti. La muta in liscio spaccato è particolarmente morbida e confortevole, anche grazie all’assenza di fodera, ma richiede un trattamento accorto. La Seamless è disponibile negli spessori di 3 e 5 mm, mentre la Yamamoto45 è realizzata in spessori da 5 e 6,5 mm.

Il nuovo fucile One – Foto: Balbi

Fucile One ‘ Il primo monoscocca in alluminio: modellato con tecnologia idroforming, il fucile One presenta un fusto particolare. Castello, fusto e testata sono realizzati in alluminio e costituiscono un corpo unico. Originale il sistema di sgancio arretrato del grilletto, che consente una corsa di 4 cm superiore rispetto ai tradizionali sistemi di sgancio presenti sul mercato. Il grilletto è morbido e sensibile, anche con grossi carichi, ed il fucile risulta molto ben rifinito e preciso. Disponibile nelle lunghezze 80, 90, 95 e 105, lo Speargun One è dotato di un solo elastico circolare nelle versioni da 80 e 90 cm, mentre nei modelli più lunghi è possibile alloggiare anche una seconda gomma.

Completano la nuova gamma attrezzature Sporasub una serie di accessori quali guanti, calzari, borse, sacche portafucili e complementi delle varie attrezzature.

Galleria immagini

Lo stand Sporasub/One – Foto: Balbi
La plancia Eve – Foto: Balbi

Dettaglio calcio e mulinello del fucile One – Foto: Balbi

Maschera Mistic – Foto: Balbi

Pinna Revolution – Foto: Balbi

Dettaglio della scarpetta Revolution – Foto: Balbi

Il nuovo banco di prova per gomme presentato da Sporasub – Foto: Balbi

Dettaglio del banco di prova gomme – Foto: Balbi

Torcia Flash Led – Foto: Balbi

Lo spazio allestito da sporasub per testare l’efficacia della torcia Flash Led – Foto: Balbi

Eudi Show: tutte le novita’ Sporasub scritto da Alberto Balbi e Giorgio Volpe media voto 1/5 - 1 voti utenti

Tags: , , , ,

Category: Articoli, Pesca in Apnea, The Box

Leave a Reply