Home » News » Comunicati Stampa » Eudi Show: da Syros a Sagres, il Percorso della Nazionale di Pesca in Apnea

Eudi Show: da Syros a Sagres, il Percorso della Nazionale di Pesca in Apnea

| 16 gennaio 2018 | 0 Comments

La Squadra Nazionale Italiana di Pesca in Apnea ha una lunga storia di successi alle sue spalle e ad ogni appuntamento si presenta sempre tra le favorite. Ovviamente, come avviene per ogni cosa soprattutto in campo sportivo, ci sono cicli più o meno positivi dovuti al mutare delle situazioni e di eventi non sempre prevedibili.

Nel 2016, dopo una serie di alterne vicende e criticità varie, per volontà della Federazione, si è dato inizio ad un nuovo ciclo nell’ambito delle attività sportive della FIPSAS che ha coinciso con la partecipazione della squadra azzurra ai Mondiali di Syros, i più profondi di sempre dove gli atleti si sono trovati a gareggiare sempre ben oltre i 40 metri, una profondità che ha messo a dura prova le capacità dei concorrenti di tutte le nazionalità.

Nel 2017 è stata la volta del Campionato Euro-Africano in Croazia e prossimamente la Nazionale Azzurra si troverà ad affrontare un nuovo Mondiale questa volta nel mare, anzi nell’Atlantico di Sagres, una cittadina del Portogallo dove l’acqua è quasi costantemente fredda, torbida e molto mossa grazie a onde e venti che ne fanno una meta più da surfisti che da sub.

In questi 2 anni, come si può comprendere da questo sommario elenco, il nuovo ciclo azzurro, con nuovi dirigenti e nuovi atleti, ha dovuto affrontare e cimentarsi su campi di gara e situazioni completamente opposte ottenendo sempre ottimi risultati a dimostrazione che si sta ricostituendo lo spirito di un tempo.

foto cs 13_syros

A raccontare come questo sta avvenendo saranno Roberto Palazzo, responsabile nazionale della pesca in apnea, Marco Bardi, direttore tecnico della squadra nazionale di pesca in apnea, e alcuni degli atleti facenti parte della Squadra Nazionale di Pesca in Apnea, che dal Palco Maiorca di Eudi Show 2018 faranno il punto della situazione. Si tratta di un’occasione importante per tutti i partecipanti per andare oltre le apparenze e conoscere cosa concretamente si sta facendo.

Lavorare per la rinascita di una squadra agonistica competitiva è un’impresa impegnativa che richiede un impegno costante e su più fronti. Occorre saper trovare soluzioni confidando nell’esperienza e restando sempre concentrati sugli obbiettivi ponendosi continuamente domande.

Quanto incide un cambiamento di progetti? Come si crea un nuovo ciclo? Quali sono i requisiti che possono fare la differenza in una nazionale? Come andranno affrontate le prossime gare e con quali strategie? Questo e molto altro sarà oggetto di questo interessante incontro coordinato dal CT Azzurro che insieme ai suoi atleti risponderà anche alle curiosità del pubblico destinato ad essere, come sempre avviene in queste occasioni, uno dei protagonisti dell’evento.

Appuntamento per tutti il 4 Marzo 2018 al Palco Maiorca dalle ore 13:00 alle 13:30.

Tags: , , ,

Category: Comunicati Stampa, News