Home » News » News Pesca in Apnea » Dall’onda all’abisso: Delbene su Caccia e Pesca

Dall’onda all’abisso: Delbene su Caccia e Pesca

| 30 gennaio 2013 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Gabriele Delbene

Gabriele Delbene con un grosso esemplare di dentice

Gabriele Delbene è il protagonista della serie intitolata Dall’Onda all’Abisso, che gli appassionati potranno visionare su Caccia e Pesca. Il forte apneista e pescatore spezzino, infatti, ha realizzato il programma in sei puntate in collaborazione con Danilo Coscione. Di seguito, la presentazione del programma e il sommario delle sei puntate.

Gabriele Delbene, apneista estremo e recordman mondiale di pesca nell’abisso conduce lo spettatore nel mondo della pesca in apnea attraverso la spiegazione teorica e pratica delle innumerevoli tecniche che contraddistinguono questa complessa disciplina secondo le metodiche d’insegnamento che utilizza nei sui stage didattici per principianti ed esperti. Partendo dalla pesca nell’onda, fino alle discese più profonde nell’abisso, vengono esplorati diversi ambienti subacquei alla ricerca delle prede più significative. Sei puntate ricche di immagini spettacolari che mostrano stupende catture ed illustrano con chiarezza i molteplici aspetti di questa selettiva, difficile ma affascinante pratica sportiva.

1) “Abyssal Spearfishing”: Presentazione di Gabriele Delbene, recordman mondiale della cattura più profonda della storia, un dentice catturato con la tecnica dell’aspetto a meno 57,5m.Il campione spezzino è anche uno specialista della pesca all’agguato nell’onda anche oceanica e per questo motivo viene definito “ONDABISSISTA”. Focus sul suo stile di pesca in apnea abissale che lo ha reso famoso in tutto il mediterraneo. Una puntata spettacolare in cui vengono mostrate catture estreme, raffinate tecniche di discesa, ma anche importanti consigli per aumentare la sicurezza delle immersioni in apnea come la manovra globale di risalita di cui è l’ideatore.

2) “Tra autunno ed inverno nel Levante Ligure”: Pesca in apnea nell’estremo levante Ligure. In questa puntata vengono illustrate le particolari caratteristiche ambientali e climatiche di questa zona,il “MICROMETEO”come lo definisce Gabriele, e le prede più ambite che vi si possono incontrare. Tra autunno ed inverno le opportunità per trovarsi faccia a faccia con stupendi animali si intensificano. Immagini spettacolari dimostrano come anche in zone notoriamente povere di pesci si possono realizzare catture importanti, anche in pochi metri d’acqua.

3) “Il Banco La Scala: emozioni tra correnti e predoni”: Una puntata dedicata al Banco La Scala, una delle secche più rinomate per il pescatore in apnea, punto d’incontro tra il Mar Adriatico ed il Mar Ionio,spazzato da correnti impetuose. Gabriele Delbene illustra le caratteristiche morfologiche e climatiche del banco, analizzando in particolar modo la peculiarità della corrente in queste acque, e la sua grande influenza sull’attività dei predatori.

4) “Squame di coppia”: La pesca in coppia, sicurezza e produttività. Una puntata dedicata ai vantaggi che riserva la pratica della pesca in apnea in coppia. Gabriele Delbene illustra il punto cardine della sua didattica salvavita, due sub ed un solo fucile. Delle semplici regole e delle particolari tecniche di azione che consentono a due pescatori in apnea di svolgere una battuta di pesca con il massimo della tranquillità, ma anche in maniera molto divertente ed efficace.

5) “Pesca in tana nel salento 1”: L’importanza della ricerca, specie e fondali di riferimento. Nelle acque del Salento Ionico Gabriele Delbene illustra i segreti della pesca in tana, affrontando uno degli aspetti più importanti per intraprendere con successo questa tecnica: l’attività di ricerca. In questa prima puntata vengono descritte le caratteristiche dei fondali più adatti, le tecniche e le attrezzature più idonee per individuare e catturare alcune tra le specie di pesci più presenti in tana.

6) “Pesca in tana nel salento 2”: Le tecniche di approccio e di esplorazione delle tane. Nelle acque del Salento Ionico si svolge anche questa seconda puntata dedicata alla pesca in tana. Dopo aver individuato le zone migliori su cui concentrare la nostra attenzione, Gabriele Delbene da indicazioni sulle tecniche e sui comportamenti da adottare per svolgere con efficacia l’azione di pesca in tana alla specie più caratteristica di quest’area, il sarago. Consigli e raccomandazioni in direzione dell’ecocompatibilità. Come preservare le zone migliori con un prelievo selettivo e responsabile.

Tags: , , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply