Home » Pesca in Apnea » Agonismo » Coppa delle Citta’ 2008 – Galleria fotografica

Coppa delle Citta’ 2008 – Galleria fotografica


La Coppa delle Città, che si disputa alla fine di ogni anno a Lussino (Croazia), con le sue quarantotto edizioni è ormai una classica dell’agonismo e anche l’edizione 2008, alla quale hanno partecipato numerose squadre provenienti da Bosnia-Erzegovina, Croazia, Italia, Repubblica di San Marino e Slovenia, ha confermato questo ruolo.
Purtroppo quest’anno le condizioni meteo marine hanno pesantemente condizionato lo svolgimento della manifestazione, impedendo a molti concorrenti di perlustrare il campo gara e costringendo gli organizzatori a ripiegare, proprio la mattina della gara, sul campo di riserva.

Al termine della gara sono state le formazioni locali ad occupare le prime posizioni della classifica; sul gradino più basso del podio sono saliti l’intramontabile Branco Ikic e Josip Urti, in rappresentanza della città di Medulino.
Nel loro carniere, ottenuto pescando in prevalenza in una zona fuori da Kurila ben conosciuta da Ikic per averci pescato spesso in passato insieme a Fiorentin, spiccava un enorme grongo di 11 kg, risultata la preda più pesante della gara, una spigola di oltre due chili, un sarago, una corvina e una mostella.

Davanti a loro la coppia della città di Neresine, composta dal campione europeo in carica, Daniel Gospic, e Branimir Gulam che, pescando tra i 10 e i 25 metri attorno a Ilovik (Asinello) e Orjule, hanno portato alla bilancia un grongo e altri sette pesci validi: un sarago, due scorfani, tre corvine e una mostella di oltre 2,3 kg, risultata il pesce migliore della manifestazione.
Un pizzico di rammarico per un grosso tordo, visto infilare tra la posidonia e inutilmente cercato a lungo: la sua cattura avrebbe quasi certamente significato la vittoria.

Ad aggiudicarsi la gara sono stati invece Jakupovic e Toic che, dopo una prima ora sotto tono in cui avevano catturato un solo pesce valido, si spostati a pescare attorno ad Ilovik (Asinello) e Punta Kurila, su un fondale decisamente più impegnativo mettendo insieme un carniere composto da tre gronghi e ben 15 altre prede: otto scorfani, cinque mostelle e due corvine.

Ecco la classifica ufficiale e una breve galleria fotografica di questa 48° edizione.

I concorrenti si dirigiono alla partenza.

 

Un concorrente pesca sotto costa.

 

Alcune fasi della gara.

 

Daniel Gospic con la Mostella appena catturata.

 

Manifestazione di gioia per la cattura.

 

Moreno Matiasic con il carniere.

 

Gospic a fine gara con la grossa Mostella.

 

La consegna del pescato.

 

Al palazzetto dello sport iniziano le fasi di pesatura.

 

Gospic e Gulam, della squadra Nerezine, mostrano il carniere.

 

Il carniere dei primi classificati.

 

Numerosi i premi a disposizione oltre a quelli in denaro.

 

Mille euro per i terzi classificati.

 

Millecinquecento euro per i secondi classificati.

 

I primi classificati portano a casa duemilacinquecento euro.

 

Le tre squadre sul podio.

Tutte le fotografie sono di Domenico Macaluso.

Tags: , , ,

Category: Agonismo, Articoli, Pesca in Apnea

Leave a Reply