Home » Pesca in Apnea » Agonismo » Come hanno pescato i migliori all’Assoluto 2011

Come hanno pescato i migliori all’Assoluto 2011

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Tre domande secche come le risposte che abbiamo chiesto ai primi dieci classificati al Campionato italiano di pesca in apnea di Marsala: a che profondità hanno pescato, con quali fucili e quanti errori hanno commesso nel momento fatidico del tiro.

Ecco le loro risposte.

Il carniere di De Silvestri nella prima giornata: tutti pesci validi (foto S. Rubera).

1) Bruno De Silvestri:

 

Prima giornat: 9 pesci validi
Seconda giornata: 10 pesci validi

Batimetriche di pesca: tra i 15 ed i 20 metri
Armi utilizzate: arbalete da 75 con tahitiana e arbalete da 60 con fiocina
Pesci sbagliati e/o strappati: 4

2) Andrea Settimi:

Prima giornat: 7 pesci validi
Seconda giornata: 11 pesci validi

Batimetriche di pesca: tra i 12 ed i 23 metri
Armi utilizzate: arbalete da 75 con tahitiana e arbalete da 65 con fiocina
Pesci sbagliati e/o strappati: 5

3) Concetto Felice

Prima giornat: 7 pesci validi
Seconda giornata: 8 pesci validi

Batimetriche di pesca: tra i 5 ed i 23 metri
Armi utilizzate: arbalete da 75 con tahitiana e arbalete da 60 con fiocina e con tahitiana
Pesci sbagliati e/o strappati: 1

4) Fabio Figlioli:

Prima giornat: 3 pesci validi
Seconda giornata: 12+1 pesci validi

Batimetriche di pesca: tra i 17 ed i 20 metri
Armi utilizzate: arbalete da 80/90 con tahitiana e arbalete da 40/50 con fiocina
Pesci sbagliati e/o strappati: 6

Mortellaro è una delle giovani promesse dell'agonismo (foto S. Rubera)

5) Christian Mortellaro:

 

Prima giornat: 6 pesci validi
Seconda giornata: 8 pesci validi

Batimetriche di pesca: tra i 12 ed i 22 metri
Armi utilizzate: arbalete da 100 con tahitiana e arbalete da 55 con fiocina
Pesci sbagliati e/o strappati: 1

6) Andrea Calvino:

Prima giornat: 3 pesci validi
Seconda giornata: 13 pesci validi

Batimetriche di pesca: tra i 10 ed i 20 metri
Armi utilizzate: arbalete da 75 con tahitiana e arbalete da 55/65 con fiocina
Pesci sbagliati e/o strappati: 0

7) Antonio Lovicario:

Prima giornat: 5+1 pesci validi
Seconda giornata: 8 pesci validi

Batimetriche di pesca: tra i 12 ed i 20 metri
Armi utilizzate: arbalete da 105/110 con tahitiana e arbalete da 55 con fiocina
Pesci sbagliati e/o strappati: 0

8) Adriano Riggio:

Prima giornat: 5 pesci validi
Seconda giornata: 7 pesci validi

Batimetriche di pesca: tra i 18 ed i 22 metri
Armi utilizzate: arbalete da 95 con tahitiana e arbalete da 60 con fiocina
Pesci sbagliati e/o strappati: 2

Rosalba, al suo secondo Campionato Assoluto raggiunge una meritata riconferma (foto S. Rubera)

9) Sebastiano Rosalba:

 

Prima giornat: 3+1 pesci validi
Seconda giornata: 9 pesci validi

Batimetriche di pesca: tra i 6 ed i 18 metri
Armi utilizzate: arbalete da 80 con tahitiana e arbalete da 60 con fiocina
Pesci sbagliati e/o strappati: 1

10) Salvatore Roccaforte:

Prima giornat: 3 pesci validi
Seconda giornata: 9 pesci validi

Batimetriche di pesca: tra i 5 ed i 20 metri
Armi utilizzate: arbalete da 75  e 95 con tahitiana
Pesci sbagliati e/o strappati: 1

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Category: Agonismo, Articoli, Pesca in Apnea

Leave a Reply