Home » Video Pesca Sub » pescati in rete

RSSpescati in rete

Video Pescasub Tonno: la “Locomotiva” contro lo “Stuzzicadenti”

Video Pescasub Tonno: la “Locomotiva” contro lo “Stuzzicadenti”

| 21 novembre 2017 | 0 Comments

Per catturare un grosso tonno rosso non c’è attrezzatura che basti senza una buona dose di fortuna, ma stavolta, a Gennaro Agrillo, il suo fido pneumatico da 90 centimetri scarsi è stato sufficiente per aver ragione, dopo un lungo combattimento, di un solitario esemplare apparso all’improvviso durante un aspetto e che lo ha subito puntato in maniera decisa.

Leggi tutto

Video Pescasub: il Grosso Dentice Sorpreso all’Ombra della Tettoia di Roccia

Video Pescasub: il Grosso Dentice Sorpreso all’Ombra della Tettoia di Roccia

| 16 novembre 2017 | 0 Comments

Un tuffo mirato a controllare la zona d’ombra sotto una tettoia di roccia, e Ramon Javier F. B. si imbatte in un grosso dentice immobile. Il tiro è leggermente basso, il pesce tenta una fuga precipitosa, ma tutto fila per il verso giusto e il magnifico predone è ormai vinto…

Leggi tutto

Video Pescasub: un “Fiume” di Grosse Spigole

Video Pescasub: un “Fiume” di Grosse Spigole

| 20 ottobre 2017 | 0 Comments

Ricardo Maio ci mostra uno spettacolo indescrivibile, un fiume di grosse spigole immortalate nel maggio di qualche anno fa. In queste situazioni l’effetto confusione può giocare brutti scherzi, ma con la giusta esperienza si riesce sempre a prelevare un bel pesce…

Leggi tutto

Video Pescasub: una Grossa Leccia Troppo Veloce

Video Pescasub: una Grossa Leccia Troppo Veloce

| 11 ottobre 2017 | 0 Comments

In questa bella clip, Sébastien Sarrat, ci dimostra come non sempre si riesca a brandeggiare il fucile con la dovuta rapidità quando il pesce arriva da dove non te lo aspetti. In questo caso una grossa leccia insegue un cefalo quasi a pelo d’acqua, arriva vicinissima al pescatore che però non riesce ad inquadrarla a dovere. Tenterà un tiro con il pesce ormai lontano, al limite della visibilità e purtroppo senza successo…

Leggi tutto

Video Pescasub: la Planata “Fantasma” sulla Cernia

Video Pescasub: la Planata “Fantasma” sulla Cernia

| 29 settembre 2017 | 0 Comments

Alessandro Falciani ci dimostra come una perfetta planata, inizialmente disinteressata e solo all’ultimo diretta, possa disorientare la preda e mantenerla relativamente calma riducendo al minimo gli sforzi, a parte la trazione immediatamente dopo lo sparo, a tutto vantaggio della sicurezza.

Leggi tutto

Video Pescasub: il Branco di Grosse Lecce all’Improvviso (17 kg)

Video Pescasub: il Branco di Grosse Lecce all’Improvviso (17 kg)

| 6 settembre 2017 | 0 Comments

In questa bella clip Luciano de Luca ci mostra come un un tuffo fatto per provare il fucile dell’amico, si sia trasformato in pochi secondi in un incontro mozzafiato con un branco di grosse lecce, una delle quali finira a pagliolo dopo una breve sfuriata. Che dire, il fucile funziona perfettamente!

Leggi tutto

Video Pescasub: Una Grossa Cernia Bruna nel Grotto Laziale

Video Pescasub: Una Grossa Cernia Bruna nel Grotto Laziale

| 3 settembre 2017 | 0 Comments

Ancora una bella clip di Lorenzo Costanzo che ci mostra la cattura di una grossa cernia bruna nel difficile grotto laziale, un pesce conosciuto da un pò di tempo ma che già per due volte, nell’arco di un anno, era riuscito a guadagnare il suo impenetrabile rifugio prima di essere a tiro. Il terzo incontro invece è stato quello decisivo dopo una lunghissima planata e un breve agguato da dietro il ciglio.

Leggi tutto

Video Pescasub: il Grosso Dentice in Caduta (7 kg)

Video Pescasub: il Grosso Dentice in Caduta (7 kg)

In questa bella clip di Killer76, un grosso dentice nuota sollevato da un fondale di folta posidonia e qualche piccola chiazza di sabbia e roccia. Una silenziosa caduta verso il pesce, con il braccio teso e il fucile già pronto a scoccare la freccia. La distanza si riduce e il denticione inizia a mostrare qualche piccolo segno di nervosismo, accelera la nuotata ma ormai e a tiro: la tahitiana corre veloce e lo trapassa poco dietro la testa, la reazione è violenta ma basterà doppiarlo per sicurezza con il 75 per portarlo in superficie. Una grande occasione sfruttata al meglio!

Leggi tutto

Video Shock: Riemersione A pochi Centimetri dall’Elica!

Video Shock: Riemersione A pochi Centimetri dall’Elica!

Cambiano gli Stati ma il malcostume di ignorare del tutto il subacqueo in immersione è sempre lo stesso. Ce lo dimostra dakulte con una clip veramente sconvolgente, che solo per un vero e proprio miracolo non ha avuto un epilogo tragico. Siamo in Corsica, nel golfo di Ajaccio, sono le 7.40 di mattina e un pescatore in apnea sta facendo alcuni tuffi su un sommo, la sua barca con tutte le segnalazioni di legge è ancorata a breve distanza. Durante una risalita, il rumore di un fuoribordo chiaramente troppo vicino, e poi la riemersione esattamente nella scia ribollente, segno che l’incosciente diportista è passato proprio sopra la testa del subacqueo. Urla, insulti, il diportista stupito rallenta, torna indietro e sembra proprio non comprendere la ragione di tanto nervosismo…chissà se era un qualche turista in trasferta o un francese che dovrebbe avere la patente nautica oltre i 6 hp…un video veramente surreale ma che mette i brividi.

Leggi tutto

Video Shock: Ecco come, in Estate, un Pescasub Rischia Quotidianamente la Vita!

Video Shock: Ecco come, in Estate, un Pescasub Rischia Quotidianamente la Vita!

Ancora una volta ci auguriamo che un video valga più di mille discorsi: questa clip di Enrico Giovine dimostra come un subacqueo (stavolta un pescatore ma la sorte è la stessa anche per apneisti e bombolari) d’estate rischi ogni giorno, ad ogni ora, la propria vita, e questo nonostante rispetti tutte le prescrizioni di legge, dalla boa di segnalazione alla distanza da terra.

Per fortuna anche in questo caso è solo una tragedia sfiorata, evitata per un soffio, ma solo ed eslcusivamente grazie alla prontezza del pescasub che aveva ancora autonomia sufficiente per immergersi nuovamente ed evitare la chiglia e le eliche dell’irresponsabile diportista di turno.

Ma che cosa altro ci si deve aspettare perchè le autorità competenti facciano veramente qualcosa per arginare questo continuo stillicidio?!

Leggi tutto