Home » Pesca in Apnea » Agonismo

RSSAgonismo

Assoluto croato: Daniel Gospić, l’imperatore dei fondali croati

Assoluto croato: Daniel Gospić, l’imperatore dei fondali croati

Per il terzo anno consecutivo, il quinto in carriera, Daniel Gospić si è laureato campione croato individuale di pesca sub. Alla ventiquattresima edizione dei campionati nazionali, allestiti dalla Federpesca sub, con la società sportiva Udica di Lussinpiccolo nel ruolo di valente organizzatrice, una vittoria limpida come le acque di questa meravigtliosa isola del Quarnero.

Leggi tutto

Qualificazione 2015: le photogallery di 1a e 2a giornata

Qualificazione 2015: le photogallery di 1a e 2a giornata

Negli scatti di Francesco Mottola, la consegna dei carnieri della prima e seconda giornata del Campionato Italiano di Qualificazione di Pesca in Apnea 2015 a Chiatona (TA)

Leggi tutto

Qualificazione 2015, le interviste ai primi 5

Qualificazione 2015, le interviste ai primi 5

I primi 5 classificati al Campionato di Qualificazione di Pesca in Apnea 2015 ci raccontano, in altrettante interviste, come hanno vissuto, impostato e modificato le loro stragie di gara, la paura, la gioia e la soddisfazione del risultato finale al termine di una due giorni veramente intensa.

Leggi tutto

Qualificazione 2015, le interviste ai primi 5: Nicola Strambelli

Qualificazione 2015, le interviste ai primi 5: Nicola Strambelli

Nicola Strambelli, primo classificato – Già dai primi due giorni di preparazione, io e il mio secondo, avevamo notato che entro i 25 metri le condizioni cambiavano molto spesso e il pesce, di conseguenza, era molto mobile. Oltre questa quota invece non si sentiva quasi mai il termoclino e la visibilità era sempre accettabile. Abbiamo quindi concentrato le nostre forze alla ricerca di zone di roccia isolata aiutandoci con l’ecoscandaglio e dedicando comunque il resto della giornata al paperino scartando però le zone troppo battute da altri gommoni.

Leggi tutto

Qualificazione 2015, le interviste ai primi 5: Diego D’Alessandro

Qualificazione 2015, le interviste ai primi 5: Diego D’Alessandro

Diego D’Alessandro, secondo classificato – Sono partito molto carico per questo campionato, volevo fare bene e ci sono riuscito. Era un campo di gara con un fondale che si addice alle mie caratteristiche di pesca. Durante la preparazione non ho segnato molti posti, ho marcato perlopiù zone dove pescare a scorrere. Ho fatto diverse simulazioni di gara e notavo che qualcosa l’avrei razzolata. Solo nel campo di gara vicino all’isola (quello della seconda giornata per intenderci) avevo trovato due posti con un po’ di pesce concentrato e che mi garantivano qualcosa in più.

Leggi tutto

Qualificazione 2015, le interviste ai primi 5: Giacomo Brunettini e Roberto Praiola

Qualificazione 2015, le interviste ai primi 5: Giacomo Brunettini e Roberto Praiola

Giacomo Brunettini, terzo classificato – In primo luogo sento di dover ringraziare pubblicamente Nicola Riolo e Concetto Felice, due campioni che tutto il mondo ci invidia e che mi hanno insegnato come preparare una gara ed affrontare al meglio la competizione. Inoltre devo tantissimo al mio secondo Toni Savino che mi ha suggerito la tattica giusta da seguire in gara.

Leggi tutto

Qualificazione 2015, le interviste ai primi 5: Andrea Settimi

Qualificazione 2015, le interviste ai primi 5: Andrea Settimi

Andrea Settimi, quarto classificato – La prima giornata, nel campo gara B, era quella su cui facevo più affidamento per via del molto pesce trovato nei giorni di preparazione. Arrivati in hotel guardo la carta del campo gara e dico almio barcaiolo Renatino: “domani iniziamo a guardare qui!” La mattina dopo al primo tuffo trovo subito 2 cernie brune di 3 chili e tutto intorno un grotto molto lavorato ed interessante. Marco il punto. Al quarto tuffo lungo un bel ciglio trovo 5 corvine dal mezzo chilo agli 8 etti e segno anche questo. Ottavo tuffo e mi fermo a mezz’acqua pensando di esser capitato in un paradiso per ammirare una nuvola di corvine sopra un panettone che stava fuori un ciglio con circa 25 pesci di cui 7-8 dai 2 ai 3 chili di peso.

Leggi tutto

Branko Ikić: il nonno professore!

Branko Ikić: il nonno professore!

| 22 giugno 2015 | 0 Comments

Quando la classe non è acqua, ossia se il professore continua a dare lezione ai suoi alunni…Il commissario tecnico della nazionale croata Branko Ikić, in forza alla società di attività pescasportive Medulin (Medolino), ha trionfato al campionato inter-regionale dell’Alto Adriatico, competizione che conta già 23 edizioni. La gara,è stata organizzata dal club Marlera di Ližnjan (Lisignano), un’area di mare nei pressi di Pola, la punta meridionale dell’Istria. Notevole il bottino di gara di Ikić, capace in cinque ore di portare in superficie tre gronghi, altrettante triglie, ma soprattutto quattro dentici (il più pesava 1.503 grammi) e uno scorfano di 1.560 grammi, per un valore complessivo di 17.540 punti.

Leggi tutto

La DiveIn Cup diventa a squadre, ma Gospic è sempre il primo

La DiveIn Cup diventa a squadre, ma Gospic è sempre il primo

Per il terzo anno, sabato 9 e domenica 10 maggio, si è tenuta nella splendida cornice di Zara la DiveIn Cup, organizzata magistralmente dall’omonima azienda croata di produzione e vendita di attrezzatura subacquee in neoprene. Il campo gara, compreso tra l’isola di Dugi Otok e quella di Molat, molto simile a quello del mondiale del 1998, ha fatto ben sperare i partecipanti che nelle giornate di preparazione avevano marcato una gran quantità di pesce. Purtroppo durante la gara, le forti correnti, hanno reso le catture tutt’altro che facili.

Leggi tutto

Maccioni, Loi e Cardia calano il tris al Campionato Sardo a Squadre

Maccioni, Loi e Cardia calano il tris al Campionato Sardo a Squadre

Non sono ancora spuntate le prime luci della giornata che la borgata di “Mandriola” è già animata dalla nutrita presenza dei partecipanti al Campionato Sardo a Squadre per Società di Pesca in Apnea. Come ormai da tradizione, il 25 Aprile, l’appuntamento è presso il Bar “Lepori” che gentilmente, ogni anno, ospita le operazioni di regolarizzazione delle iscrizioni per la partecipazione alla manifestazione. A questa edizione partecipano 28 equipaggi in rappresentanza di dieci società provenienti da tutta l’isola; ciascuno equipaggio è composto da tre atleti che, alternandosi in acqua, tenteranno di catturare più prede possibile, nel rispetto del regolamento federale che premia non solo la quantità ma anche la varietà delle specie portate al responso della bilancia.

Leggi tutto