Home » News » Campionato Italiano di Tiro al Bersaglio Subacqueo di Schio

Campionato Italiano di Tiro al Bersaglio Subacqueo di Schio

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Il 19 e 20 Luglio si sono svolti a Schio (Vicenza) la Coppa Italia, valida anche come prova conclusiva del Campionato Italiano di tiro al bersaglio subacqueo individuale, ed il Campionato per società. Il titolo di campione italiano delle varie specialità nel tiro al bersaglio viene assegnato tenendo conto dei quattro migliori punteggi delle gare di selezione sommati al punteggio ottenuto nella Coppa Italia moltiplicato per due. Coppa Italia e Campionato Italiano restano però titoli distinti.
Le danze si sono aperte Sabato 19 con le prove di Coppa Italia, che prevedevano le specialità di Tiro Libero (la disciplina in cui gli atleti fanno uso di fucili “di serie”), Tiro di Precisione e Biathlon. Ad imporsi nel Tiro Libero maschile è stato Giovanni Scapellato del Team Professional Sub con 1600 punti, seguito da Davide Mighali con 1550 e Maurizio Vizzini della Scuola Smz Catania con 1525. Nel tiro di precisione la vittoria è andata a Maurizio Vizzini con 3250 punti, seguito da Marco Vergine del Sub Club Brescia con 3050 e Matteo Manzini del Nuoto Sub Vignola con 3000. A pari punti con Manzini ma con due centri in meno Aldo Merlo del Gs Vittorio Veneto, seguito da Giovanni Scapellato, Tino De Luca e Davide Mighali. Nel biathlon, consueta passeggiata per Davide Mighali, che polverizza la concorrenza in 86 secondi; buon secondo Scapellato con 105 secondi, seguito da Roberto Melluzzo del Csa Ortigia, terzo con 136 secondi.
Nella classifica combinata primeggia Maurizio Vizzini, seguito da Davide Mighali e Giovanni Scapellato.
In campo femminile, a confrontarsi nel tiro di precisione e nel biathlon (nel tiro libero gli atleti gareggiano tutti insieme) c’erano solo Paola Vasta del Sub Club Brescia e Paola Violi dell’Ocean Sub Modena, ed in entrambe le categorie ha avuto la meglio Paola Vasta.
Con riferimento al Campionato Italiano, la vittoria nel tiro libero è andata a Maurizio Vizzini, seguito da Giovanni Scapellato e Davide Mighali; nel Tiro di Precisione vince ancora Vizzini, seguito da Aldo Merlo e Tino De Luca, mentre nel Biathlon primeggia Davide Mighali seguito da Giovanni Scapellato e Roberto Melluzzo. In combinata maschile vince Davide Mighali davanti a Giovanni Scapellato e Maurizio Vizzini.
In campo femminile, Paola Violi precede Paola Vasta in tutte le classifiche (precisione, biathlon e combinata).
Domenica 20 si è poi svolto il campionato per società, conquistato dal Sub Club Brescia con Roberto Singia, Tino De Luca e Marco Vergine, seguiti dal Pianeta Olga Sub 2000 con Enzo Lo Piano e Maurizio Raciti e dal Bruno Loschi con Davide Mighali, Flavio Mighali e Tiziano Tenti.

La manifestazione doveva inizialmente ospitare anche il campionato europeo di specialità, ma purtroppo la prova è stata annullata per carenza di iscrizioni, un segno preoccupante quanto evidente dell’immeritato declino di questa bella disciplina. Un vero peccato, anzi, a dirla tutta, una vera vergogna.

Category: News

Leave a Reply