Home » News » News Apnea » Campionato Italiano di apnea di Siracusa

Campionato Italiano di apnea di Siracusa

| 5 settembre 2004 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Il campionato italiano ha preso il via nella giornata di ieri con la prova di assetto costante, e sta proseguendo oggi con il turno di qualificazione del JB, la cui finale si svolgerà domani. In attesa delle classifiche ufficiali, vi giriamo alcune informazioni ufficiose.

Nella prova di assetto costante abbiamo due campioni italiani nella categoria maschile, in quanto sia Gaspare Battaglia dell’Apnea Academy Competition che Giacomo De Mola, il forte atleta del Komaros Ancona, hanno raggiunto la profondità massima di 65 metri, seguiti da Paolo Acanti con 61. In campo femminile si è imposta Ilaria Molinari con 60 metri, nuovo record italiano di specialità.

Per quanto riguarda la gara di JB, molto interessante perché è la prima competizione nazionale e perché si svolge a ridosso del campionato del mondo in programma dal 12 al 19 settembre a Rovigno, gli atleti stanno disputando le due prove di qualificazione. Domani i migliori otto per ciascuna categoria disputeranno la finale con altre due prove a disposizione.

Nella mattinata ha preso il via il primo turno di qualificazione, e si è partiti subito con il piede giusto: Manuela Acco e Michele Tomasi, i primi due atleti a scendere in acqua, hanno subito migliorato i record mondiali di categoria. Il record di Tomasi ha però avuto vita breve in quanto, come già accadde al Grand Prix delle Tremiti, Giuliano Marchi glielo ha soffiato pochi minuti dopo.
Tra gli uomini la misura migliore è giunta, appunto, da Giuliano Marchi dell’ATA sub Levico, che ha percorso 137,70 metri, quasi 18 in più rispetto al primato mondiale di 120 metri stabilito dal croato Mike Maric in occasione del campionato croato dello scorso giugno. Eccellente prova per Giacomo De Mola, un ragazzo che sta dimostrando di essere un atleta competitivo in ogni circostanza: al suo esordio piazza 133 metri, che lo collocano al secondo posto nella classifica parziale. Ottima, ovviamente, la prova di Tomasi delle Rane Nere, terzo parziale con 123 metri, ed anche quella di Gaspare Battaglia dell’Apnea Academy Competition, capace di percorrere 121,57. Al quinto posto troviamo Simone Graffer delle Rane Nere, con 121,13; inizialmente sembrava che la sua prova potesse essere ritenuta non valida per un mancato tocco del piattello all’inizio del percorso orizzontale, ma in seguito è stata confermata. Buon turno anche per Stefano Tovaglieri (119,72), Flavio Righetto (114,67) e Carlo Vittorio Canistraci (108,26), che chiude la Top 8 seguito ad un soffio da Paolo Acanti (108,26). Dispiace per Lorenzo Stoppar, che non ha potuto prendere parte alla prova di JB per un problema accusato durante la prova di assetto costante di ieri.

In campo femminile, nella prima prova ha dominato Manuela Acco con 121,32 metri, una misura di gran lunga superiore al record di stabilito da Monica Barbero alle Isole Tremiti che fino alla prova di Tomasi è stata anche record assoluto. Buona misura per Valeria Somma, che ha rischiato moltissimo: l’atleta è riuscita a toccare il giudice prima di accusare una perdita di controllo motorio, se la samba avesse preceduto il tocco, l’atleta sarebbe stata squalificata e non avrebbe più potuto gareggiare al secondo turno e alla finale. Rientrano nella top 8 parziale anche Sandra Vallelunga, Ilaria Molinari, Flora Menato, Monica Barbero e Gabriella Serafino. Turno in sordina per Monica Barbero, che potrebbe non aver trovato la giusta concentrazione o che forse, più banalmente, ha cercato di guadagnare la qualificazione risparmiando al massimo le forze.

Segue la classifica al termine della prima parte delle prove di qualificazione. Si tratta di dati ufficiosi, ottenuti telefonicamente, pertanto ve li forniamo “così come sono”, in attesa di poter pubblicare le classifiche ufficiali. Più tardi avremo i risultati della seconda prova, attualmente in corso, e sapremo chi ha guadagnato il passaggio alla finale di domani.

JB Primo Turno

1- Giuliano Marchi 137,70
2- Giacomo De Mola 133,67
3- Michele Tomasi 123,58
4- Gaspare Battaglia 121,57
5- Simone Graffer 121,13
6- Stefano Tovaglieri 119,72
7- Flavio Righetto 114,67
8- Carlo Vittorio Canistraci 108,42
——————–
9- Paolo Acanti 108,26
10- Nicola Putignano 105,00
11- Angelo Pignataro 104,00
12- Massimiliano Crovato 95,40
13- Carlo Brecciaroli 80,90
14- Gianluca Statocco 63,13

1- Manuela Acco 121,32
2- Valeria Somma 98,40
3- Paola Tagliabue 96,93
4- Sandra Vallelunga 90,60
5- Ilaria Molinari 81,37
6- Flora Menato 78,17
7- Monica Barbero 75
8- Gabriella Serafino 73,27
——————–
9- Mattia Malara 64,25

Category: News, News Apnea

Leave a Reply