Home » News » News Pesca in Apnea » Campionato EuroAfricano: da Tipaza le prime notizie

Campionato EuroAfricano: da Tipaza le prime notizie

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Dopo i primi giorni di preparazione la redazione di Apnea Magazine è riuscita a mettersi in contatto con i nostri atleti impegnati in Algeria per il Campionato Euroafricano di pesca in apnea.

Gli atleti hanno preparato quasi esclusivamente a pinne, utilizzando poco il paperino, e hanno trovato acqua mediamente torbida, con visibilità variabile dai 5 ai 10 metri, assenza totale di termoclino con temperatura di 23° ma meno pesce di quanto si aspettassero alla vigilia.

Secondo Ramacciotti, in gara si pescherà tra i 20 e i 30 metri, cercando pesce a libero anche perché a terra di pesce sembra essercene davvero poco.
Parecchi le cernie brune, di cui è consentita la cattura di un solo esemplare a giornata, ma il divieto di usare la torcia potrebbe rendere complicata l’azione di pesca e soprattutto recupero nel caso in cui il pesce si intanasse.

Parecchi anche i dotti, il cui limite di specie è di cinque prede; in questo caso gli atleti dovranno sapere scegliere gli esemplari più grandi per aumentare il proprio punteggio.

Gallinucci, che sarà il secondo di Bellani, ci ha detto di aver visto la cernia più grossa della sua vita, stimata in circa 40 chili e di aver trovato parecchia corrente anche se meno intensa di quella che ha caratterizzato il recente Campionato italiano di Marsala.

Secondo l’atleta laziale vincerà chi riuscirà ad indovinare il percorso di gara, catturando una cernia a coefficiente, raggiungendo il limite dei cinque dotti e arricchendo il carniere con il pesce bianco.

Qualche problema per Riolo che ha dovuto rinunciare a quattro giorni di preparazione a causa del mancato arrivo del suo bagaglio con l’attrezzatura.

Tra le note di colore in evidenza ci sono le prestazioni gastronomiche di Gallinucci che, essendosi previdentemente portato dall’Italia gli ingredienti, si esibisce ogni giorno nella preparazione di pasta alla matriciana o alla carbonara, per integrare le scarse porzioni servite in albergo.

Per quanto riguarda le altre Nazionali, da segnalare la presenza nella squadra spagnola di Pedro Carbonell, che aveva annunciato il suo ritiro dopo la conclusione del Mondiale venezuelano.
Pare che la sua convocazione in nazionale, sulla quale avrebbero fortemente influito gli sponsor, abbia creato un po’ di malumore tra gli altri atleti.
Infatti, sulla base dei risultati dell’ultimo campionato nazionale, criteri adottato dagli iberici per la formazione delle squadre che partecipano alle gare internazionali, Carbonell sarebbe stato fuori dai giochi.

Tags: , , , , , , , , , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply