Home » Pesca in Apnea » Agonismo » Assoluto croato: Daniel Gospić, l’imperatore dei fondali croati

Assoluto croato: Daniel Gospić, l’imperatore dei fondali croati

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 2    Media Voto: 4.5/5]

Testo e foto di  Valentina Prokic

Per il terzo anno consecutivo, il quinto in carriera, Daniel Gospić si è laureato campione croato individuale di pesca sub. Alla ventiquattresima edizione dei campionati nazionali, allestiti dalla Federpesca sub, con la società sportiva Udica di Lussinpiccolo nel ruolo di valente organizzatrice, una vittoria limpida come le acque di questa meravigtliosa isola del Quarnero.

In entrambe le giornate di gara, Gospić ha sbaragliato la concorrenza, 25 atleti provenienti da 20 società croate. L’unico antagonista degno di questo appellativo è stato Stjepko Kesić del Tribunj con il podio che è stato completato da Tomislav Orlić (Rak. Martinšćica, San Martino).

Il podio del Campionato nazionale croato 2015 (foto V. Prokic)

Il podio del Campionato nazionale croato 2015 (foto V. Prokic)

Ha deluso le aspettative quello che era considerato il punto si forza della società organizzatrice: solo quarto, infatti, Radoslav Jakupović. Dietro di lui l’italiano con dimora fissa in Croazia, Roberto Mastromauro che gareggia per l’Erik Radin di Novigrad-Cittanova. È interessante rilevare che Mastromauro l’anno scorso ha trionfato alla Coppa Città di Rovigno in qualità di membro della nazionale italiana.

Con una grande seconda giornata Tomislav Orlic ha agguantato il podio (foto V. Prokic)

Con una grande seconda giornata Tomislav Orlic ha agguantato il podio (foto V. Prokic)

Il primo giorno di gara nelle acque tra Ilovik e Orjul ci sono stati un po’ di problemi con la bora. Il vento che spira da nordest ha disturbato molto più chi c’era in barca che noi in acqua. Anche i giudici di gara hanno avuto difficoltà nell’individuare i concorrenti, ma tutto si è ristabilito in perfetta regola.

Stjepko Kesić, non si è spostato minimamente dalla posizione di partenza, e dopo una ventina di minuti si è ritrovato con tre gronghi e due mostele, centrati a 27 metri di profondità. A circa metà gara Gospić oltre a quattro gronghi aveva anche cinque pesci.
Inizio positivo anche per Mastromauro il quale si è ritrovato in difficoltà con un grongo nel senso che la preda con la sua forza è riuscita a attorcigliare la sagola attorno dell’asta.

Dopo cinque ore di gara Gospić e Kesić si sono presentati con il maggior numero di prede. Carnet abbastanza ricchi anche per Mastromauro, Jakupović e diversi altri concorrenti.

Campionato Nazionale Assoluto Croato 2015 - 1a Giornata

[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_daniel-babin.jpg]1130
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_daniel-babin2.jpg]1090
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_daniel-gospic1.jpg]1320
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_danijel-pizentic.jpg]870
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_dejan-mickovic.jpg]760
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_filip-gasperov.jpg]790
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_gabriela-milicevic.jpg]780
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_gabriela-milicevic2.jpg]1250
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_img_1396.jpg]750
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_img_1555.jpg]680
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_img_1567.jpg]630
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_img_1580.jpg]630
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_img_1587.jpg]570
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_img_1606.jpg]600
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_josip-urti.jpg]690
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_judge-eros-soricvalentinadelegate-robert-flegar.jpg]560
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_marko-vujicic.jpg]590
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_mastromauro.jpg]530
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_radoslav-jakupovic.jpg]560
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_roberto-mastromauro1.jpg]540
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_roberto-mastromauro2.jpg]560
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_stjepko-kesicdanijel-toic.jpg]520
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_stjepko-kesic1.jpg]510
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_stjepko-kesic2.jpg]510
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_tomislav-orlic.jpg]570
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_tonci-siriscevic.jpg]580
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-1a-giornata/thumbs/thumbs_zoran-kremenic.jpg]710

Un’ottimo invito per la “sacra” cerimonia della pesatura tenuta all’aperto nella piazza centrale di Lussinpiccolo, sotto l’occhio vigilie dell’arbitro Eros Sorić e del commissario della Federpesca Robert Flegar.
Solo quattro concorrenti si sono presentati senza un pescato valido. Il bottino di Daniel Gospić comprendeva cinque gronghi, tre mostelle, 9 saraghi, un cefalo, tre scorfani (uno dei quali di 1.398 grammi) e un tordo. Per complessivi 30.458 punti.

Secondo posto finale per Kesic, qui alle prese con un grongo (foto V. Prokic)

Secondo posto finale per Kesic, qui alle prese con un grongo (foto V. Prokic)

Stjepko Kesić, ha presentato ai giudici tre gronghi e altri 13 pesci per 20.426 punti; Radoslav Jakupović ha chiuso la prima giornata in terza posizione con cinque gronghi e altrettanti pesci per un totale di 17.968 punti.

Alla pesatura Roberto Mastromauro ha presentato quattro gronghi, due mostelle e tre saraghi, La classifica dei migliori si chiude con Zoran Kremenić (Parangal Cres, Cherso) con tre mostelle e altrettanti saraghi più due scorfani una dei quali pesava 1.628 grammi.

Ottimo esordio nell'agonismo croato per Roberto Mastromauro, trasferitosi stabilmente in Croazia (foto V. Prokic)

Ottimo esordio nell’agonismo croato per Roberto Mastromauro, trasferitosi stabilmente in Croazia (foto V. Prokic)

Ho pescato a circa 35 metri di profondità dove la corrente era molto forte ma non mi ha creato difficoltà. Avevo previsto di prendere i gronghi molto prima, poi tutto è andato gradualmente. Prima che altri quattro concorrenti arrivassero nella mia posizione avevo già preso un grongo e un mostella. Quindi ho cambiato posizione, spostandomi in zona Grujica dove sono rimasto per due ore e mezza. Finito il lavoro in questa posizione sono rientrato dov’ero a inizio gara“, ha commentato Daniel Gospić.

L’attacco del grongo!

La prima giornata comunque verrà ricordata per l’attacco da parte di un grongo subito da Stjepko Kesić, che ricorda così quel momento. “Ho preso un sarago a 34 metri e stavo per recuperarlo a mano sull’asta, poi improvvisamente è sbucato un grongo che me l’ha morsa. Per fortuna mi ha lascito subito ma la paura è stata grande e la scossa adrenalinica ha fatto battere il cuore a mille. Era un grongo grosso attorno ai 10 kg. Ho preso aria, sono tornato giù e l’ho beccato”, così Kesić ha riassunto l’evolversi dei fatti.

Gabriela Milićević è la prima donna ad essersi classificata in un campionato croato di pesca in apnea (foto V. Prokic)

Gabriela Milićević è la prima donna ad essersi classificata in un campionato croato di pesca in apnea (foto V. Prokic)

Oltre all’attacco del grongo il primo giorno di Ilovik resta segnato per la diciassettenne Gabriela Milićević (Periska Ploče) che ha portato in superfici un sarago di 400 grammi, il minimo necessario affinché il pesce sia valido ai fini della classifica. Per la prima volta nella storia dei campionati croati una rappresentante del gentil sesso è apparsa in classifica, al 23.esimo posto. L’amore per la pesca sub le è stato trasmesso da papà Tomislav ex sub e arbitro. Durante questi campionati ha fatto il barcarolo alla figlia dandole supporto morale e tecnico.

Sono molto felice di quanto fatto” – ha detto una raggiante Gabriela – “Non abbiamo avuto tanti giorni per preparare la gara.Sono appena agli inizi e questo risultato per me è un grosso incentivo“, ha concluso sorridendo Gabriela Milićević.
Per gli attenti osservatori delle vicende “pescosubistiche” il primo giorno di gara è stato contraddistinto anche da due esemplari eccellenti, un dentice di 2.422 grammi, pezzo per il quale il premio speciale è stato attribuito a Tonči Siriščević dello Split. Il pesce più grosso invece è risultato un grongo, un bestione, di 15.160 grammi portato davanti ai giudici da Mate Barešić del Periske Ploče.

Delusione per Radoslav Jakupovic che giocando in casa puntava ad un piazzamento di prestigio (foto V. Prokic)

Delusione per Radoslav Jakupovic che giocando in casa puntava ad un piazzamento di prestigio (foto V. Prokic)

Il ritorno di Orlić

La seconda giornata di competizione ha avuto come teatro le acque di Srakana e come quantità di pescato è stata parecchio inferiore alla prima.
Ma Gospić anche in questa situazione ha dimostrato il suo valore e perché viene considerato a tutti gli effetti il miglior sub croato. Dando un’occhiata ai partecipanti si è potuto capire che la pesatura sarebbe stata molto più breve rispetto alla giornata precedente: un grongo e un pesce, un grongo e due pesci e così via, tantoché dopo cinque ore di gara in quattro si sono presentati senza alcun pesce.

Il bottino di Gospić ha dimostrato il valore del sub in questione: cinque gronghi, sette mostelle, un sarago pizzuto, un sarago e uno scorfano che complessivamente gli sono valsi 21.892 punti. La sorpresa della seconda giornata è targata Tomislav Orlić, il sub di casa che ha chiuso la prova con 4 gronghi, due mostelle e tre saraghi ossia 14.590 punti, concludendo la seconda giornata di gara alla piazza d’onore. Sul terzo gradino del podio è salito Mastromauro con un tordo, un sarago, uno scorfano e 3 gronghi, pescato che gli ha garantito 11.448 punti.

Con 9.722 punti Stjepko Kesić ha chiuso quarto, mentre Jakupović si è classificato subito dietro con 9.540 punti.

Il risultato eccellente ha permesso a Orlić un bel balzo nella classifica generale (somma dei risultati delle due giornate di gara). Il suo primo bronzo in campo nazionale giunge alla terza partecipazione. È un fatto straordinario considerato che Orlić non nutre particolare interesse per la partecipazione ai campionati nazionali. “Questa volta ho deciso di esserci perché la gara era a casa mia. Ho voluto dimostrare di sapere il fatto mio e sono molto soddisfatto di esserci riuscito”, è stato il laconico commento di Orlić.

Stjepko Kesić ha potuto contare sull’aiuto dei sub di casa Danijel Toić e Danijel Haluška. “Voglio ringraziare entrambi, ma anche Antonio Buratović e Darijo Marinov che mi hanno indicato alcune zone propizie di pesca. Il primo giorno di gara non ho avuto tanto tempo per perlustrare le zone di pesca, c’era più pesce rispetto alla seconda giornata, ma alla fine è arrivato questo secondo posto che mi dà soddisfazione” ha tirato le somme Kesić, al terzo argento consecutivo ai campionati individuali nazionali.

Gospic alla pesatura della seconda giornata (foto V. Prokic)

Gospic alla pesatura della seconda giornata (foto V. Prokic)

Radoslav Jakupović, alla fine quarto, assieme a Gospić, veniva messo dagli scommettitori lussignani nel novero dei potenziali vincitori del titolo. Alla fine ha ammesso senza problemi di aver deluso le aspettative.”Ero sicuro di poter ambire alle prime posizioni, perfino competere per il titolo ma non ho avuto tanta fortuna. Conoscevo molte zone ma di pesce non ce n’era, si spostava in continuazione. Sono deluso ma è andata così, un’altra volta la sorte sara dalla mia parte“, ha commentato a mente fredda Radoslav Jakupović.

Già dopo la prima giornata si poteva intuire che Daniel Gospić era avviato verso il titolo. Tra sé e gli avversari aveva messo un vantaggio di sicurezza che difficilmente poteva venir colmato. “Meno male si potrebbe dire, visto che nella seconda giornata di gara le condizioni di gara erano più difficili. Minor visibilità, leggermente più freddo, limpidezza solo sotto i 20 metri. Non potevo rilassarmi nonostante la forte leadership, però ho affrontato la seconda prova a ritmo meno sostenuto. Ho fatto quanto necessario per portare il quinto titolo a casa“, ha commentato Gospić, che diventa così il sub più titolato in Croazia.
L’attuale selezionatore Branko Ikić in carriera vanta sette titoli tre a livello jugoslavo più quattro titoli croati conquistati dopo il raggiungimento dell’indipendenza. Come Gospić vanta tre titoli consecutivi.

La società sportiva Udica ancora una volta ha dimostrato le alte potenzialità organizzative facendo vedere di essere pronta fin d’ora per il campionato Euro-africano del 2017.

Campionato Nazionale Assoluto Croato 2015 - 2a Giornata

[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_champagne.jpg]390
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_daniel-gospic1.jpg]530
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_danijel-babin.jpg]450
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_dejan-mickovic.jpg]370
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_filip-gasperov.jpg]380
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_fiorentinikicgospic.jpg]280
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_gabriela-milicevicdragan-jambrosic.jpg]410
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_gospic2.jpg]280
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_gospic3.jpg]260
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_gospic4.jpg]240
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_gospic5.jpg]240
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_img_1612.jpg]250
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_img_1613.jpg]290
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_img_1623.jpg]250
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_img_1636.jpg]200
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_img_1645.jpg]240
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_img_1707.jpg]220
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_img_1716.jpg]220
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_jakov-pavic.jpg]180
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_josip-urti1.jpg]200
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_josip-urti2.jpg]200
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_kesicgospicorlic.jpg]190
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_kesic4.jpg]210
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_marko-vujicic.jpg]200
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_mastromauro.jpg]210
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_mate-baresic.jpg]230
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_nikola-mijandrusic.jpg]230
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_orlic2.jpg]200
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_roberto-mastromauro.jpg]240
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_stjepko-kesic1.jpg]230
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_stjepko-kesic2.jpg]240
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_stjepko-kesic3.jpg]230
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_tomislav-orlic.jpg]310
[img src=http://www.apneamagazine.com/wp/store/campionato-nazionale-assoluto-croato-2015-2a-giornata/thumbs/thumbs_zoran-kremenic.jpg]290

Risultati (in punti percentuali)

1. Daniel Gospić (Škarpina Nerezine, Neresine) 200,00
2. Stjepko Kesić (Tribunj) 111,47
3. Tomislav Orlić (Rak Martinšćica, San Martino) 105,83
4. Radoslav Jakupović (Udica Mali Lošin, Lussinpiccolo) 102,57
5. Roberto Mastromauro (Erik Radin Novigrad, Cittanova) 97,84
6. Slaven Čubrić (DPS Zagreb, Zagabria) 79,35
7. Zoran Kremenić (Parangal Cres, Cherso) 65,87
8. Josip Urti (Medulin, Medolino) 60,90
9. Dejan Micković (Delfin Pula, Pola) 57,80
10. Petar Prkić (Split, Spalato) 52,82
11. Mate Barešić (Periska Ploče) 48,86
12. Filip Gašperov (Lignja Primošten) 47,18
13. Marko Vujičić (Delfin Pula, Pola) 46,36
14. Dario Babić (Luben Rijeka, FIume) 26,83
15. Danijel Babin (Zubatac. Zadar, ZAra) 26,39

Assoluto croato: Daniel Gospić, l’imperatore dei fondali croati scritto da Redazione Apnea Magazine media voto 4.5/5 - 2 voti utenti

Tags: , ,

Category: Agonismo, Articoli, Pesca in Apnea

Leave a Reply