Home » News » News Pesca in Apnea » Assoluti di Torre Vado: a Blasio la prima frazione

Assoluti di Torre Vado: a Blasio la prima frazione

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

foto Il laziale Giustino Blasio si è aggiudicato la prima frazione della finale di pesca in apnea di Torre Vado precedendo il fuoriclasse siciliano Riolo ed il forte atleta Mares Massimiliano Barteloni.
La frazione si è disputata sul campo gara più settentrionale, un tratto di mare già teatro della seconda giornata dell’assoluto di Torre San Giovanni del 2005. La macchina organizzativa, efficacemente diretta da Anna Rita Bucari, ha potuto contare su buone condizioni meteo, caratterizzate da un onda lunga di libeccio con vento debole, e tutto è filato senza intoppi.
Intorno alle otto del mattino i gommoni dei concorrenti e le imbarcazioni degli ufficiali di gara e dell’assistenza sono usciti dal porticciolo di Torre Vado diretti a nord,verso la meda che segnala una serie di scogli emergenti sulle secche di Ugento.
Il giudice di gara Fabio Fiori ed il direttore di gara Massimo Donno hanno espletato le varie formalità e fornito le ultime indicazioni ai concorrenti prima del via, poi il classico rombo dei fuoribordo ha segnato l’inizio delle ostilità.
Nella prima frazione della competizione Giustino Blasio ha posto una seria ipoteca sulla vittoria di giornata catturando la bellissima orata di 4,7 chilogrammi: scorrendo sul fondo con un corto fucile armato con la fiocina, Blasio si è ritrovato a tu per tu con il grosso sparide, appoggiato sulla sabbia, e non si è fatto scappare l’occasione del colpaccio. Primo posto di giornata con 6 prede valide, una murena, quattro specie e due bonus da 1000 punti (per l’orata e per la preda più grande) per un totale di 14155 punti. Al secondo posto nella classifica parziale si è piazzato Nicola Riolo, a caccia del sesto titolo italiano, impresa mai riuscita a nessuno in precedenza. Per lui undici prede e tre specie si traducono in 12.380 punti (87,4%), appena 300 in più rispetto a quelli accumulati da Max Barteloni, terzo (85,3%). Ottima frazione per Sepe, che si è attestato al quarto posto con 10005 punti (70,6%), e buona prova anche per il palermitano Sandro Mancia, quinto con 9 prede e due specie per 9320 punti (65,8%). Gallinucci è sesto, seguito dal concittadino d’Onofrio, mentre Bellani si piazza all’ottavo posto, rammaricandosi di aver perso un grosso serra stimato in cinque chilogrammi. Mentre Calvino e Smeraldi chiudono la top ten; risultano in netto ritardo Maurizio Ramacciotti (21°), Roberto Praiola (22°) e Franco Villani (25°).
Domani la seconda e decisiva frazione si disputerà nei fondali antistanti Torre Vado, che si preannunciano più interessanti. La consueta diretta sul forum avrà inizio intorno alle ore 8:30.

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply