Home » News » News Pesca in Apnea » Approvato il Nuovo regolamento Internazionale – CMAS di Pesca in Apnea

Approvato il Nuovo regolamento Internazionale – CMAS di Pesca in Apnea

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

COMUNICATO STAMPA – E’ stato approvato il Regolamento delle competizioni di Pesca in Apnea CMAS (Campionato mondiale – campionato Continentale), che entrerà in vigore nel 2004.
Fra le novità più importanti:

Vengono separati e distinti in tipologie specifiche di formula di gara, il titolo assoluto individuale e il titolo assoluto per nazioni.

Titolo assoluto individuale:

– Ciascuna squadra Nazionale sarà composta da 2 atleti – la riserva – Il capitano, coadiuvati da un medico ufficiale che seguirà gli atleti durante la gara assieme al capitano.
– Si disputa in due giornate (4 /5 ore) una dietro l’altra . A seconda della logistica e della zona si possono scegliere due opzioni valide per un massimo di 20 nazioni ammesse

OPZIONE A:
– una barca per atleta
– una barca per il capitano e il medico ufficiale
– sono consentiti gli spostamenti con l’utilizzo del mezzo nautico

OPZIONE B (F.a.N – Formula a Nuoto)
– Una barca per nazione ( due atleti- capitano – Medico)
– dopo l’ingresso in acqua NON sono consentiti spostamenti.
– F. A N con obbligo di plancetta.

Titolo Assoluto per Nazioni

– una giornata di 6 ore di gara, dopo una giornata di riposo dopo le due individuali.
– una barca per nazione
– tre atleti A-B-C con formula a coppie a rotazione – 2 ORE A-B, 2 ORE B-C, 2 ORE C-A, sotto il controllo del giudice internazionale di barca.
– formula esclusiva a coppie con assistenza indotta dall’ utilizzo da parte della coppia di un fucile unico e una torcia (in barca è consentito riporre vari tipi di fucili, ma in acqua la coppia potrà utilizzare un solo fucile alla volta)
– può essere organizzato a seguito della prova individuale o in una manifestazione a sé stante.

Regolamenti gara:

– La nazione organizzatrice a seconda della legislazione vigente elencherà le prede consentite e il peso minimo non inferiore ai 500 grammi
– Peso minimo uguale al coefficiente di attribuzione di punti di preda valida.
– In Mediterraneo limite massimo di 10 prede per specie max; una sola cernia bruna a giornata dove la legislazione lo permette, ma la nazione potrà comunque optare per l’esclusione della cernia bruna.
– Vengono introdotte SANZIONI DI AMMONIZIONE e SANZIONI DI ESPULSIONE IMMEDIATA (due ammonizioni anche di diversa tipologia valgono l’espulsione)

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply