Home » Editoriali » Apnea Magazine: un altro anno di servizi ed informazione

Apnea Magazine: un altro anno di servizi ed informazione

| 5 dicembre 2002 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Il Team Apnea Magazine ad Andora da Sx: Nico Saporiti, Gualtiero Princiotta e Massimiliano Deola

Anche questo secondo anno di vita di Apnea Magazine volge al termine. E’ stato un anno di duro lavoro, sia per lo staff tecnico che per quello editoriale, ma le soddisfazioni hanno ampiamente ripagato i nostri sforzi, tesi ad offrire informazioni e servizi sempre migliori. Permettetemi di ripercorrere rapidamente questi dodici mesi per provare a fare un bilancio della nostra attività.

Per Apnea Magazine, il 2002 è iniziato con la creazione del Club, che in questi mesi ha registrato poco meno di 1900 iscrizioni. L’area riservata agli iscritti è stata molto apprezzata: aldilà del numero di accessi, abbiamo ricevuto e pubblicato circa 150 fotografie dei members ed una trentina tra racconti, articoli tecnici e schede di presentazione.

Sul fronte dei servizi, abbiamo stipulato convenzioni con ditte e negozi di primo piano per assicurare sconti consistenti ai membri del Club: Acquasport, Marea, Polosub, Sdive e Totemsub; inoltre, abbiamo creato un mercatino dell’usato -anch’esso molto apprezzato- ed istituito un servizio di consulenza gratuita per assistere gli iscritti al Club in caso di problemi di carattere legale legati all’attività subacquea in apnea (inutile ricordare come le multe per qualsiasi infrazione siano decisamente salate).

A Settembre è arrivato il nuovo Forum, uno strumento potente e versatile, la cui realizzazione ha duramente impegnato lo staff tecnico coordinato dall’instancabile Alessandro Pistilli, il “guru” informatico della nostra e-zine.

Sul fronte dei contenuti, possiamo dire con serenità di non aver perso tempo: oltre ad un centinaio di articoli su apnea, pesca in apnea, tiro al bersaglio subacqueo e cacciafotosub, abbiamo pubblicato circa 135 news, poco più di una ogni tre giorni. Abbiamo seguito i principali eventi nazionali ed internazionali offrendo spesso notizie in tempo reale. Questi contenuti di qualità costantemente aggiornati fanno di Apnea Magazine una risorsa assolutamente unica nel suo genere, e non solo a livello nazionale.

Con la sezione Legge, abbiamo realizzato una guida completa alla normativa che disciplina l’esercizio della pesca in apnea nel nostro paese e, grazie agli accordi con il Comando Generale delle Capitanerie di Porto, abbiamo potuto realizzare una porta di accesso diretto alla maggior parte delle Ordinanze pubblicate online.

Ma il nostro impegno è andato aldilà del sito e…del Web. Oltre all’iniziativa per la sicurezza intrapresa a Giugno, rivelatasi un vero successo, abbiamo sponsorizzato manifestazioni ed eventi agonistici sia di apnea che di pesca in apnea, tanto in Italia quanto all’estero. Grazie alla disponibilità e all’entusiasmo di Nicola Saporiti, Gualtiero Princiotta, Massimiliano Deola e William Ferlazzo, abbiamo anche preso parte con una squadra a due importanti competizioni, il meeting internazionale di Andora e la Coppapnea di Milano, ottenendo risultati lusinghieri.

Voi ci avete ripagato con oltre 230.000 visite complessive ed una crescita di accessi mensili del 130% dall’inizio dell’anno: non possiamo che ringraziarvi di cuore ed invitarvi a continuare a seguirci con la stessa assiduità.

Nel 2003 cercheremo di migliorare la qualità dei servizi e dei contenuti della rivista, per continuare ad essere il punto di riferimento di migliaia di appassionati.

Per concludere, non mi resta che farvi i più sinceri auguri di Buone Feste, con la speranza che il nuovo anno ci porti tante immersioni ricche di emozioni e tanta serenità.

Un sincero ringraziamento a tutti i collaboratori dello Staff e a tutti coloro che a vario titolo hanno offerto il proprio contributo ad Apnea Magazine. Un pensiero particolare va alle famiglie di Nino Amalfa, Emiliano Talevi e Simone Cannavò, prematuramente scomparsi mentre praticavano lo sport preferito da tutti noi.

Category: Editoriali

Leave a Reply