Home » News » News Apnea » Apnea: Ecco Tutte le Medaglie Azzurre dell’Europeo di Kaş 2017

Apnea: Ecco Tutte le Medaglie Azzurre dell’Europeo di Kaş 2017

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 2    Media Voto: 3/5]

FIPSAS – La settimana appena trascorsa ha visto disputarsi a Kaş, in Turchia, il Campionato Europeo CMAS di Apnea Outdoor. Sette le medaglie conquistate dalla spedizione azzurra, 5 d’argento e 2 di bronzo, vediamole nel dettaglio.

3 ottobre 2017 – Brillante esordio degli azzurri che, nella prima giornata di gare, in cui si è disputata la competizione di assetto costante con monopinna (CWT), conquistano subito due medaglie: una d’argento e una di bronzo. Ad aggiudicarsi la prima è stata Alessia Zecchini, che ha raggiunto la profondità di – 93 metri, la stessa che due anni fa a Ischia, le consentì di laurearsi campionessa mondiale della specialità. Il titolo europeo è andato invece alla campionessa mondiale in carica, la slovena Alenka Artnik, autrice di – 95 metri, nuovo record mondiale CMAS della specialità. Ha completato il podio femminile l’ucraina Natalia Zharkova, terza con – 85 metri. La seconda medaglia per gli azzurri è arrivata da Homar Leuci, che, con la profondità di – 101 m, si è aggiudicato la medaglia di bronzo, alle spalle del russo Alexey Molchanov, oro e autore del nuovo record mondiale CMAS con la profondità di – 122 metri, e del croato Goran Colak, argento con -113 metri.

Classifica dell’Europeo di Assetto Costante con Monopinna CWT (CLICCA)

4 ottobre 2017 – Nel secondo Campionato Europeo Open in programma, quello di apnea in assetto costante senza attrezzi (CNF), l’Italia ha portato a casa altre due medaglie, entrambe d’argento.

zecchini leuci2A conquistarle sono stati Alessia Zecchini e Homar Leuci, gli stessi due atleti che si erano già messi in luce, il giorno precedente, nella gara di assetto costante con monopinna (CWT).

La prima gioia per gli azzurri è arrivata da Homar Leuci, che, con la profondità di – 71 metri, si è andato a collocare sul secondo gradino del podio, alle spalle del croato Goran Colak, oro e autore del nuovo record mondiale CMAS della specialità con la profondità di – 83 metri. Terzo il francese Thomas Bouchard con – 70 metri.

In campo femminile, Alessia Zecchini, con la profondità di – 63 metri, oltre a conquistare il secondo argento in altrettante giornate di gara disputate, ha stabilito anche il nuovo record italiano della specialità. Il titolo europeo se l’è aggiudicato invece l’ucraina Nataliia Zharkova, brava a centrare la profondità di – 65 metri, grazie alla quale ha anche realizzato il nuovo record mondiale CMAS della specialità. Ha completato il podio la croata Mirela Kardasevic, bronzo con – 58 metri.

Classifica del Campionato Europeo Open di Apnea in Assetto Costante senza Attrezzi (CLICCA)

6/7 ottobre 2017 – Nelle ultime due giornate di gare, l’Italia ha conquistato altre tre medaglie: due d’argento e una di bronzo. A vincere il primo dei due argenti è stato Vincenzo Ferri, che, nel Campionato Europeo Open di Apnea in Assetto Costante con Pinne (CWT BF), è riuscito, grazie alla profondità di – 94 metri, ad aggiudicarsi la seconda piazza del podio, stabilendo, tra l’altro, anche il nuovo record italiano della specialità.

Ferri-Rodda-VitturiniMerita di essere sottolineato come questa medaglia sia stata per lungo tempo in bilico, in quanto, prima di assegnarla, la Direzione di Gara ha dovuto valutare attentamente i filmati inerenti la prestazione del croato Goran Colak, nei confronti della quale pendevano due ricorsi: uno francese e uno italiano. Alla fine, dopo un’estenuante camera di consiglio, protrattasi fino a tarda notte, la Direzione di Gara ha deciso di squalificare l’atleta croato, consentendo così all’atleta campano di attestarsi al secondo posto, alle spalle del russo Alexey Molchanov, medaglia d’oro e autore del nuovo record mondiale CMAS della specialità con la profondità di – 108 metri. Ha completato il podio francese Arnaud Jerald, terzo con – 92 metri. In campo femminile, a trionfare sono state la slovena Alenka Artnik e l’ucraina Nataliia Zharkova, le quali, con la profondità di – 85 metri, oltre a laurearsi entrambe campionesse europee, hanno anche stabilito il nuovo record mondiale CMAS della specialità. Al terzo posto si è piazzata invece la croata Mihaela Romic, autrice di – 71 metri.

Classifica del Campionato Europeo Open di Apnea in Assetto Costante con Pinne (CLICCA)

Le altre due medaglie azzurre sono arrivate dal Campionato Europeo Open di Apnea Jump Blue. La prima, d’argento, se l’è aggiudicata Cristina Rodda, con la distanza di 170,57 metri, che ha chiuso la sua performance a soli 66 centimetri di distanza dalla croata Lidija Lijic Vulic, laureatasi campionessa europea con 171,23 m. Terza un’altra croata, Mirela Kardasevic, i cui metri percorsi sono stati 130,90. La seconda, di bronzo, è stata conquistata da Andrea Vitturini, con la distanza di 141,78 metri. Daventi a lui, l’oro (il terzo in altrettante gare disputate in questa prima edizione dell’Europeo di Apnea Outdoor) è andato al russo Alexey Molchanov, che, con la distanza di 195,50 metri, si è imposto sul connazionale Yury Shmatko, argento con 143,50 metri.

Classifica del Campionato Europeo Open di Apnea Jump Blue (CLICCA)

Apnea: Ecco Tutte le Medaglie Azzurre dell’Europeo di Kaş 2017 scritto da Redazione Apnea Magazine media voto 3/5 - 2 voti utenti

Tags: , , , , ,

Category: News, News Apnea

Leave a Reply