Home » News » News Pesca in Apnea » Ad Alghero selettiva col botto!

Ad Alghero selettiva col botto!

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 4    Media Voto: 4/5]

foto Sul campo gara che si estendeva da metà della spiaggia di Porto Ferro fino a circa un centinaio di metri dalla seicentesca Torre del Porticciolo, vicino ad Alghero, si è disputata domenica 18 maggio scorso la penultima selettiva prevista per la regione Sardegna.
Nella zona il fondale è caratterizzato da una prima parte sabbiosa che si estende dal punto di partenza (presso la torre de Bantine Sale) e va verso sud-ovest, rimpiazzato da agglomerati di roccia scistosa che lasciano il posto al grotto intorno ai 18-20 metri mano a mano che si prosegue in direzione sud/sud-ovest.

Tutto il campo gara, esposto ai venti dei quadranti occidentali, è stato caratterizzato da una visilità non ottimale, dovuta alle copiose piogge dei giorni precedenti e per la presenza di sbocchi d’acqua dolce lungo la costa; i concorrenti hanno anche riscontrato la presenza di un taglio di acqua fredda presente intorno ai 16-17 metri.
A parte il vincitore, che merita un discorso separato, i carnieri portati al peso dai concorrenti sono risultati mediamente non molto ricchi, soprattutto in relazione alle potenzialità della zona; gli atleti locali hanno comunque confermato l’andamento altalenante della rendita del fondale, soprattutto in questo periodo.
In queste condizioni, le posizioni alte della classifica sono state appannaggio di quei pochi che hanno saputo portare al peso 3 o 4 pesci validi.

Dicevamo del vincitore, il bravo atleta algherese Michele Lauro del circolo Tiburon Sub che, oltre a portare al peso 4 prede di buona taglia, ha potuto vantare la cattura di una straordinaria ombrina di ben 10,450Kg!
La cattura è avvenuta mentre perlustrava l’ampia distesa di sabbia alla ricerca di alcune gallinelle che aveva scovato durante la preparazione; accortosi di una grossa sagoma sul fondale inizialmente ha scambiato il grosso pesce per una bella spigola ma poi, durante la fase di caduta, ha realizzato che si trattava di un’ombrina di sabbia.
Trovandosi armato di un 75 ad elastici ha ritenuto più opportuno mirare in mezzo alla schiena ritenendo che il cranio dell’animale fosse troppo duro da penetrare per la tahitiana; durante la risalita tuttavia, quando era praticamente arrivato in superficie, ha visto il pescione liberarsi dell’asta e fuggire verso il fondo.
Riarmato l’arbalete in tutta fretta è ripiombato sull’animale e si è assicurato la cattura con un secondo decisivo colpo.

I complimenti vanno anche al Corallo Sub di Alghero, il circolo che ha organizzato in maniera impeccabile la manifestazione; non capita infatti spesso vedere un dispiegamento di mezzi di assistenza ed una logistica degni di manifestazione di livello ben più alto.

Classifica finale

Posizione – Atleta – Società – Prede – Specie – Peso – Punti
1 – LAURO MICHELE – TIBURONSUB ALGHERO – 5 – 3 – 1.710 – 12.610
2 – FRAGIACOMO SANDRO – ALBATROS CAGLIARI – 4 – 3 – 2.290 – 5.390
3 – CORSINI BRUNO – A.S.D. AIR SUB APNEA TEAM – 4 – 2 – 3.070 – 4.870
4 – SIDDI SANDRO – A.S.D. AIR SUB APNEA TEAM – 4 – 2 – 2.805 – 4.605
5 – MARRAS PAOLO – G.S – CORALLO SUB ALGHERO – 5 – 2 – 2.370 – 4.470
6 – PINNA DANIELE – C.A.S. SARDEGNA SASSARI – 2 – 2 – 705 – 2.905
7 – BERTE’ GIAN PAOLO – SUB SINNAI – 3 – 2 – 1.305 – 2.805
8 – OGGIANO SERGIO – LA TANA AGGIUS – 3 – 2 – 1.105 – 2.605
9 – TRUDU SIMONE – APNEA GOLFO DEGLI ANGELI – 2 – 2 – 1.310 – 2.510
10 – MUSETTI ALESSANDRO – SINIS MANUNTA ORISTANO – 2 – 2 – 1.150 – 2.350
11 – PILO MARIO – TIBURONSUB ALGHERO – 2 – 2 – 970 – 2.170
12 – SERRA PAOLO – C.A.S. SARDEGNA SASSARI – 2 – 2 – 750 – 1.950
13 – SCHINTU STEFANO – BOSA FISHING – 2 – 2 – 680 – 1.880
14 – MORO GIOVANNI ANTONIO – TIBURONSUB ALGHERO – 2 – 1 – 645 – 1.545
15 – MADEDDU LUIGI – BOSA FISHING – 1 – 1 – 455 – 1.055
16 – ANGIUS EMANUELE – SINIS MANUNTA ORISTANO – 1 – 1 – 435 – 1.035
17 – PUGGIONI MARIO – C.A.S. SARDEGNA SASSARI – 1 – 1 – 395 – 995
18 – PIRAS GIUSEPPE – LA TANA AGGIUS – 1 – 1 – 385 – 985
19 – SERRA MARCELLO – ALBATROS CAGLIARI – 1 – 1 – 375 – 975
20 – LOVICARIO ANTONIO – A.S.D. AIR SUB APNEA TEAM – 1 – 1 – 330 – 930
21 – CAPASSO NICOLA – C.A.S. SARDEGNA SASSARI – 1 – 1 – 325 – 925
22 – CARDELLA ANGELO – APNEA GOLFO DEGLI ANGELI – 1 – 1 – 310 – 910
23 – PORCHEDDU GIORGIO – TIBURONSUB ALGHERO – 1 – 1 – 305 – 905
24 – MUSETTI STEFANO – SINIS MANUNTA ORISTANO – 1 – 1 – 300 – 900
32 – BERNARDI DARIO – G.S – CORALLO SUB ALGHERO – 0 – 0 – – 0
32 – CALISAI SERGIO – TIBURONSUB ALGHERO – 0 – 0 – – 0
32 – COTZA DAVIDE – A.S.D. AIR SUB APNEA TEAM – 0 – 0 – – 0
32 – LISINI RICCARDO – SINIS MANUNTA ORISTANO – 0 – 0 – – 0
32 – PICCIAU ANDREA – APNEA GOLFO DEGLI ANGELI – 0 – 0 – – 0
32 – ROMANU ANTONELLO – TIBURONSUB ALGHERO – 0 – 0 – – 0
32 – SABATINI TIZIANO – ALBATROS CAGLIARI – 0 – 0 – – 0
32 – SPANO GIOVANNI – SPS GALLURA NORD – 0 – 0 – – 0
33 – MORICO EMANUELE – TIBURONSUB ALGHERO – 0 – 0 – – – 600

Ad Alghero selettiva col botto! scritto da Redazione Apnea Magazine media voto 4/5 - 4 voti utenti

Tags: , , , , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply