Home » News » News Pesca in Apnea » A Rapallo il 23 Novembre il recupero della tappa finale del Giro d’ Italia

A Rapallo il 23 Novembre il recupero della tappa finale del Giro d’ Italia

| 19 novembre 2003 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

COMUNICATO STAMPA – La SporaSub, azienda attiva nella produzione di articoli subacquei di qualità per gli apneisti e la Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee, organizzano con il determinante appoggio dell’amministrazione comunale di Rapallo e del circolo subacqueo CI.SU.RA.MA. la quinta ed ultima tappa di questo affascinante sport, che coinvolge un sempre maggior numero di appassionati.

Manca pochissimo all’ ultimo “via” del Giro d’ Italia di pesca in apnea.

Sono ancora aperte le iscrizioni per chi vuole partecipare alla gara di Rapallo, telefonando allo 0185 201374.

Questa volta i nostri atleti si immergeranno nelle limpide acque di uno dei più suggestivi scenari della Liguria: Rapallo.

DOMENICA 23 NOVEMBRE – PROGRAMMA:

ORE 6 – 7 accredito atleti in Piazza Martiri della Liberazione sul lungomare di Rapallo

ORE 8 briefing atleti presso la spiaggia di Zoagli

ORE 8,30-13 svolgimento gara

ORE 15 pesatura del pescato in Piazza Martiri della Libertà a Rapallo

ORE 16,30 premiazione in Piazza Martiri della Libertà a Rapallo

Saranno numerose le coppie di atleti che a Rapallo si contenderanno il successo di tappa e tra questi sono numerosi gli atleti liguri, ma molto agguerrita sarà soprattutto lo lotta per la vittoria finale del Giro.

Nello spazio di 34 punti infatti sono raggruppate le prime 4 coppie di atleti e tutti sono in grado di aggiudicarsi il titolo di vincitori finali, al primo posto ci sono i fratelli Giovanni e Angelo D’Onofrio di Civitavecchia con 258 punti, al secondo i liguri Domenico Bova di Genova e Andrea Smeraldi di Sestri Levante con 247 punti che giocano in casa, al terzo i forti toscani Antonino Vella e Marco Zannoni entrambi di Piombino con 226 punti e al quarto posto ancora una coppia di bravi atleti toscani Pietro Milano e Riccardo Filippi di Piombino con 224 punti.

Ci sono tutte le premesse per un’ultima tappa avvincente e combattuta in grado di esaltare questo sport con la soddisfazione della FIPSAS e della SporaSub che hanno proposto una competizione agonistica in grado di ridare alla pesca in apnea quella immagine di alta prestazione sportiva nel rispetto dell’ecosistema.

Il regolamento della competizione è studiato infatti in modo da evitare il prelievo massivo ed indiscriminato e premia la performance atletica di alto livello e le catture più difficili e selezionate.

Come sempre anche a Rapallo il ricavato del pescato verrà devoluto in beneficenza.

Per ulteriori informazioni potete chiamare i seguenti numeri: 0185 201301 o

348 0716277.

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply