Home » News » News Pesca in Apnea » A Piero Scelfo il Trofeo Vela e Motore

A Piero Scelfo il Trofeo Vela e Motore

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

foto La prima selettiva Ligure 2007/2008 è stata vinta da un grande Piero Scelfo che, con una condotta di gara accorta e tatticamente perfetta, ha messo in riga tutti i restanti 32 concorrenti.
Il temporale della notte ha dato qualche preoccupazione, ma la mattinata ha riservato agli atleti cielo sereno e mare calmo; unico neo un leggero vento di grecale che, nelle acque spezzine, innervosisce il pesce e sporca il medio fondo.

La gara a nuoto ha preso il via alle 9.15 ed è terminata alle 13.15 sul campo di gara delimitato a sud dallo Scoglio Galera ed a nord dalla Secca del Grimaldo.
Al termine delle 4 ore gli atleti sono rientrati alla base stanchi ma contenti ed hanno potuto rifocillati con bruschette, pasta agli scampi e vino forniti dall’ottima organizzazione della collaudata Società Vela e Motore.

Dai carnieri si è subito capito che la competizione era stata decisa dalle salpe e dai cefali, ma non sono mancati capponi, gronghi e qualche bel sarago; pochi i tordi.
Il carniere del vincitore è risultato variegato, con 6 prede valide e 5 specie (salpe, tordi, orata, sarago e cefalo), a dimostrazione che la scelta di pescare in differenti zone ha dato i suoi frutti.

Al secondo posto Luca Santi, con 3 pesci tra cui l’unica spigola, ed al terzo posto Nicola Smeraldi con 3 pesci ed un grongo.

Ma sentiamo il vincitore: “Sono partito a razzo cercando di arrivare per primo alle spiagge che si trovano prima della zona conosciuta come “Le Rosse” per cercare di pescare in terra qualche cefalo.
Mi sono trovato solo e, alternando agguati ed aspetti col 90 ho catturato 2 salpe, un’orata ed un cefalo.
Dopodiche sono arrivato alle Rosse; visto che erano passate due ore e mezza ed a terra non c’era pesce ho preso il 70 con la fiocina e mi sono messo a scorrere il grotto.
A differenza che in terra, dove l’acqua era più pulita, sui 15/18 metri era decisamente più torbida, ma planata dopo planata sono riuscito a fiocinare due tordi, uno dei quali è risultato non valido.
A mezz’ora dalla fine ho cambiato ancora tattica e mi sono messo a cercare saraghi nei buchi col 55 e la fiocina riuscendo a scovare un branchetto di sparidi a 10 minuti dalla fine e a fiocinarne uno veramente difficile.
Sono contento della vittoria ma sopratutto della prova.”

Classifica

1 Piero Scelfo 6 p. 5620
2 Luca Santi 3 p. 3530
3 Nicola Smeraldi 3+1 p. 3525
4 Marco Gaggini 3 p. 3405
5 Daniele Rivieccio 3 p. 3175
6 Murizio Loi 3 p. 3145
7 Giuliio Lo Torto 2 p. 2640
8 Andrea Joly 2 p. 2385
9 Gabriele Gaggini 2 p.1985
10 Renato Siringo 1+1 p. 1800

seguono altri 23 atleti

Tags: ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply